Ci sono tante cose che potremmo dire oggi: potremmo ricordare il quarto anniversario della raccolta firme per le tre leggi di iniziativa popolare del primo V-Day da parte di Beppe Grillo, che nel settembre 2007 fece incetta con 350mila firme, contro le 50 mila richieste per proporre la riforma elettorale che ci restituisse le preferenze, l’incandidabilità dei condannati definitivi al Parlamento – almeno per reati seri – e infine il tetto massimo di due legislature per i parlamentari… Leggi tutto

Tratto da www.beppegrillo.it

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

PADRINI FONDATORI

di Marco Lillo e Marco Travaglio 15€ Acquista
Articolo Precedente

Manovra, Tremonti incontra Bossi e Calderoli
Bersani: “Il Pd domani in piazza con la Cgil”

next
Articolo Successivo

Manovra e caso Tarantini, silenzio dai vertici del Carroccio. Ma la base è in subbuglio

next