“Disastro ecologico nell’area adiacente Malpensa, nel pieno Parco del Ticino, dovuto al sorvolo degli aeromobili in decollo”. Una riga di un documento del ministero dell’Ambiente del 7 ottobre 2010 che ha il peso di un macigno per chi vive sotto le rotte dello scalo, per i progetti di espansione dell’aeroporto che vuol diventare il grande hub padano e per la quotazione del gestore Sea che il Comune di Milano ha pianificato in autunno. Secondo l’Asl di Varese vicino allo scalo le morti per malattie respiratorie sono 4 volte in più che nel resto della provincia e 250mila abitanti sono a rischio. Video di Franz Baraggino e Thomas Mackinson

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Brunetta: “Rifarei e ridirei tutto”

next
Articolo Successivo

Elio Germano: “Dopo l’acqua e l’aria, ora mobilitiamoci per la cultura”

next