New convivial ritesSe gli uomini si affannano a lasciare tracce del loro passaggio, le donne rimangono tranquille ben sapendo che la vita fluisce attraverso di loro. La sintesi di questi due atteggiamenti ha portato, nella storia dell’arte, al soggetto iconico della Divina.

Tra il realismo dei classici e l’astrazione dei contemporanei, tra Giorgione e Moore, ho cercato di dare forma alla mia Divina innalzandola su un altare per celebrare nuovi riti di convivialità.

Clicca qui per ingrandire l’immagine

Per conoscere meglio Fabio Novembre clicca qui

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

L’avvocato Maris compie 90 anni: “Oggi in Parlamento ci sono legali servitori di B.”

next
Articolo Successivo

Harmattan /1

next