Dell’ultimo sexy scandalo che travolge il premier Silvio Berlusconi sappiamo quasi tutto, carte o non carte, altro che “assurdi fatti che certi giornali hanno ipotizzato”. Il potere spesso dà alla testa, l’Italia berlusconiana ha esagerato però.

Il prossimo venerdì arriva nelle sale cinematografiche Qualunquemente, Cetto La Qualunque (alias Antonio Albanese) finalmente su grande schermo. Il trailer promette bene: “Sa che lei ha un bel corpo d’assessore?”, domanda La Qualunque a una ragazza. Ricorda qualcosa? Ridiamoci (anche) sopra, forse è meglio.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Cesare Battisti, il tradimento degli intellettuali

next
Articolo Successivo

Le Monde e i taglia Tabucchi

next