‪A Palazzo Valentini, sede della Provincia di Roma, si è svolta ieri l’assemblea nazionale di Art. 21. A far gli onori di casa il presidente Nicola Zingaretti. Premiati uomini e donne che si sono distinti per le loro gesta a difesa della libertà d’espressione, come: Anne Marie Tsegue, l’immigrata che ha testimoniato al processo Aldovrandi rischiando l’espulsione. Oppure gli avvocati dell’iraniana Sakineh. Un premio speciale è andato al programma record d’ascolti “Viene via con me”, ritirato dal direttore di Rai3 Paolo Ruffini. “Si parla tanto di qualità televisiva”, ha detto Ruffini, “ma senza libertà, non c’è qualità che tenga”. E poi a margine il saluto di Saviano: “Meno male che ci siete”.
Servizio di Paolo Dimalio‬

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

PADRINI FONDATORI

di Marco Lillo e Marco Travaglio 15€ Acquista
Articolo Precedente

A Exit parla il finanziere degli scontri romani

next
Articolo Successivo

Lo show in radio di Scilipoti

next