”Quella di ieri era una battuta”. E’ quanto ha dichiarato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta all’agenzia di stampa Ansa, poco prima di entrare alla cerimonia di apertura dell’anno accademico dell’Università Cattolica del ‘Sacro Cuore’ di Roma. Ieri Letta aveva affermato che ”le prospettive del Governo si stanno restringendo”.

”Non mi faccia parlare, oggi sono qui per l’inaugurazione di questa università”, ha risposto il sottosegretario alla presidenza del Consiglio alla domanda se vedesse spiragli di intesa dal vertice di oggi tra Bossi e Fini per il governo. ”Già ieri – ha aggiunto Letta – ero ad un convegno della Ericsson dove si parlava delle prospettive della società da qui al 2020. Tutto quello che ho detto è che sono prospettive senz’altro più lunghe di quelle del governo, facendo semplicemente una battuta”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Crollo di Pompei, Bondi si difende:
“Contro di me incattivimento politico”

next
Articolo Successivo

Milano, morto il tassista picchiato un mese fa

next