FQ MAgazine

Elena Ferrante, “L’amica geniale” è stato tradotto in arabo: “Il rione popolare di Napoli che ricorda quelli del Cairo”

Il primo volume è stato tradotto da Muauia Abdelmagid, siriano di Damasco, laureato in lingua e cultura italiana all’università per stranieri di Siena, un master in culture letterarie europee a Bologna e già traduttore in arabo – tra gli altri – di Erri de Luca, Niccolò Ammaniti e Italo Svevo

Zygmunt Bauman, morto a 91 anni il sociologo della “modernità liquida”: il suo antidoto al pensiero globale

Era uno degli intellettuali più influenti. Fuggì dalla Germania nazista e poi dalla Polonia sovietica. Dagli anni Settanta viveva a Leeds, dove si è spento. Ha scritto più di cinquanta libri, il più celebre "Modernità e Olocausto"

Tullio De Mauro morto, il linguista senza telefonino che studiava l’analfabetismo di ritorno

“Dopo avere acquisito buoni, talora eccellenti livelli diliteracy e numeracy in età scolastica, in età adulta le popolazioni sono esposte al rischio della regressione verso livelli assai bassi di alfabetizzazione a causa di stili di vita che allontanano dalla pratica e dall’interesse per la lettura o la comprensione di cifre, tabelle, percentuali”, spiegava in un’intervista del 2014 il professore ed ex ministro, scomparso a 84 anni

Tullio De Mauro, morto a 84 anni il linguista ex ministro dell’Istruzione

Il professore è stato una delle figure più importanti della cultura italiana del Novecento. La notizia della sua scomparsa è stata diffusa dalla rivista Internazionale, diretta dal figlio Giovanni e in cui il letterato di origini napoletane curava alcune rubriche. Era fratello di Mauro De Mauro, il giornalista de l'Ora di Palermo rapito e ucciso da Cosa nostra nel1970

Mein Kampf, libro diventa bestseller in Germania nel 2016: “Letto da studiosi, non da estremisti”

Tornata nelle librerie dopo 70 anni di divieto, l'opera del Führer nazista è diventata un bestseller da 85 mila copie vendute. La nuova versione del volume è arricchita da note di studiosi che contestualizzano il testo evidenziandone il carattere propagandistico, gli errori e le falsità contenute al suo interno

La Vegetariana e Orfanzia, quando la letteratura si interroga su ruolo e rifiuto del cibo

Sia il romanzo d'esordio di Athos Zontini (Bompiani) che la vincitrice del Man Book Prize 2016, Han Kang (Adelphi), raccontano la dannazione terrena di essere costretti ad "ingrassare" a forza. Da una parte l'iniziazione al "mangiare" per un bimbo inappetente oppresso dai genitori. Dall'altro una donna che rinuncia a mangiare carne e pesce sconvolgendo i più tradizionalisti familiari. Per entrambi l'atto rivoluzionario di opporsi alle norme sociali rappresentate dal cibo

Anna Frank “non fu tradita ma scoperta per caso nel corso di un’indagine”. A svelarlo un nuovo studio

Il museo di Amsterdam che porta il suo nome pubblica un rapporto in cui mette in dubbio la tesi finora più accreditata. Non è certo che le truppe tedesche trovarono il nascondiglio della giovane ebrea grazie a una soffiata: "Altri scenari dovrebbero essere considerati"

La Peggio Gioventù, il libro ispirato da un articolo di Pasolini che non è il solito racconto sulla Banda della Magliana

C’è chi l’ha definito un prequel di tutti i tasselli alla De Cataldo, che si sono succeduti inesorabili sul filone aurifero del libro, più film, più serie, pensando magari più all’effetto che facevano sul contatore dell’audience, che a quell’intima e peculiare amorevolezza dello scrittore verso la propria creatura letteraria
×

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×