/ di

Lorenzo Mazzoni Lorenzo Mazzoni

Lorenzo Mazzoni

Scrittore

Sono nato a Ferrara nel 1974. Ho abitato a Londra, Istanbul, Parigi, Sana’a, Hurghada e ha soggiornato per lunghi periodi in Marocco, Vietnam e Laos. Scrittore, saggista e reporter ho pubblicato numerosi romanzi, fra cui Il requiem di Valle Secca (Tracce, 2006; finalista al Premio Rhegium Julii), Le bestie/Kinshasa Serenade (Momentum Edizioni, 2011), Apologia di uomini inutili (Edizioni La Gru, 2013). Sono il creatore dell’ispettore Pietro Malatesta, protagonista dei noir (illustrati da Andrea Amaducci ed editi da Koi Press) Malatesta. Indagini di uno sbirro anarchico (2011), La Tremarella (2012), Termodistruzione di un koala (2013), Italiani brutta gente (2014), Il giorno in cui la Spal vinceva a Renate (2015). Diversi miei reportage e racconti sono apparsi su il manifesto, Il Reportage, East Journal, Scoprire Istanbul, Reporter e Torno Giovedì. Sono docente di scrittura narrativa di Corsi Corsari. Il mio ultimo romanzo, Quando le chitarre facevano l’amore (2015; Premio Liberi di Scrivere Award), è stato pubblicato da Edizioni Spartaco. Nel 2015, insieme al fotografo Tommy Graziani, ho fondato IbnBattuta.viaggi, un contenitore culturale di esperienze umane che promuove workshop di scrittura, reportage e fotografia in giro per il mondo.

Blog di Lorenzo Mazzoni

Cultura - 23 Giugno 2019

Letteratura: tra viaggi e vita quotidiana, ecco sette novità indipendenti

Quante bugie hai detto questa sera, di Alessio Di Girolamo (Terrarossa Edizioni) – Il pregio più grande di questo romanzo credo sia quello, da parte dell’autore, di riuscire splendidamente a immergersi in un universo femminile e di costruire una narratrice interna che si muove in prima persona. Un resoconto morboso e torbido, una cronaca a […]
Cultura - 11 Giugno 2019

Sud America, tre viaggi straordinari alla scoperta degli ultimi

Tra le ultime uscite di Edicola – una casa editrice che vive e pubblica tra Italia e Cile (ma guarda a tutto il Sud America) con l’intento di costruire un ponte di libri e cultura, uno dei marchi più coraggiosi, interessanti e puri del panorama indipendente cartaceo – sono apparsi tre titoli straordinari. Tre vere e […]
Cultura - 31 Maggio 2019

Arif Anwar e Luna Miguel, due viaggi a ritroso nel tempo

‘L’amicizia è fatta da un 10 per cento di empatia e un 90 per cento di invidia’, aveva letto in una rivista di una sala d’attesa. A Quinoa invidiava la determinazione quando si trattava di mantenere una dieta sana. La forma che qualsiasi tipo di jeans dava al suo sedere. La pantera nera tatuata che […]
Cultura - 19 Maggio 2019

Iain Sinclair e Aleš Šteger, testimoni autentici di città irreali

Per me era semplicemente il capolinea. Dove andava a morire la London Overground. Dove Londra abdicava. Le torri degne di Gotham City, che dallo schermo scivolavano sulle strade, erano la manifestazione più livida del futuro come gigantesco albo a fumetti (…) era un esperimento abortito, ispirato dal pregiudizio anti metropolitano thatcheriano di capovolgimenti della città. […]
Cultura - 12 Maggio 2019

Alessandro Zannoni e James Purdy: orrore e disperazione fanno da padroni

Storie scritte a ritroso che affrontano il male del convivere quotidiano, ridondanze lessicali ermetiche che lasciano stupefatti per la mancanza di vie d’uscita e per l’efficacia narrativa. Si tratta di Stato di famiglia di Alessandro Zannoni (Arkadia Editore), un mosaico di sette racconti che trattano di infanticidi, parricidi, matricidi e uxoricidi, spogliati di qualsiasi sfumatura moralista […]
Cultura - 4 Maggio 2019

Brevi pillole di lettura primaverile

Ragione da vendere, di Enrico Pandiani (Rizzoli). Tornano il commissario Mordenti e les italiens in una nuova indagine che li vede alle prese con l’assalto a mano armata di un furgone e di un’opera d’arte scomparsa. L’azione di svolge durante un’estate parigina contemporanea, il romanzo si dipana adrenalinico e senza esclusione di colpi conferendo ai […]
Cultura - 1 Maggio 2019

Siria, Camerun e Senegal: tre storie tra Africa e Medioriente

“Eccome se lo trovo! Leclerc sapeva che solo un ragazzino sarebbe andato a prendere il fuoco con le mani. Ergo il miglior fuciliere era il fuciliere bambino, il soldato ideale era l’adolescente. Forse proprio per questo non aveva chiesto l’età di Bilong, quando si era venuto ad arruolare. Forse per questo l’aveva raccomandato per la […]
Cultura - 19 Aprile 2019

La mia guerra segreta, il nuovo libro di Philip Ó Ceallaigh canta della marginalità

Sei scivolato sulla tua stessa merda allora, Pelou, pensa Aidan. Da queste parti non si usa: una tradizione contadina, chi si loda si sbroda. Non siamo americani, non ancora. Magari l’anno prossimo. A Bucarest, durante uno dei numerosi workshop di scrittura e fotografia che organizziamo con Mille Battute, ho avuto il piacere di portare i […]
Cultura - 1 Aprile 2019

I sentireri del West. Viaggio nella letteratura statunitense contemporanea

In fondo questo posto era già Oregon (…) E un giorno sarebbe stato colonizzato. Adesso era certo che sarebbe stato così. Nulla lo avrebbe impedito. La gente sarebbe arrivata a ovest, poi altra gente ancora, come aveva fatto lui stesso, senza pensare precisamente al perché, ma solo sulla base dell’impulso, come se stessero eseguendo una […]
Cultura - 26 Marzo 2019

Raymond Chandler, 70 anni fa se ne andava il genio del noir prestato ad Hollywood

“La struttura della storia noir deve essere abbastanza semplice nella sua essenza da poter essere spiegata facilmente quando viene il momento. Il finale ideale è quello in cui tutto si fa chiaro in una breve sequenza di azioni. Idee così felici sono rare e uno scrittore che riesce a concretizzarle anche solo una volta è […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×