FQ MAgazine

Rap, Una storia italiana: nel libro di Paola Zukar la storia di un genere che si è imposto scontrandosi con le logiche di mercato

Il rap in Italia ha faticato ad imporsi, ma alla fine ce l’ha fatta. Non è più solo un genere per “ragazzini”, ora è qualcosa di più. Lo testimoniano le classifiche, le vendite dei dischi e il pubblico che hanno gli artisti. Come ha scritto Fibra “Paola Zukar continua a portare il rap italiano dove prima non aveva accesso”

Bugo a ruota libera: “Gabbani? Per me è come fosse Povia. E i rapper non mi piacciono. Chi se ne frega dei ‘Comunisti col Rolex'”

Christian Bugatti non finisce mai di divertirci. Più ascolti i suoi dischi (l’ultimo Nessuna scala da salire è di pochi mesi fa e tra pochi giorni, il 25 febbraio, ci sarà la data di Firenze ndr) e più capisci che la musica è una cosa seria

Paul McCartney e Ringo Starr di nuovo in studio insieme

McCartney e Starr insieme per lavorare a un album di Ringo. Paul aveva suonato il basso per Peace Dream e cantato in Walk With You, brani entrambi contenuti nel disco del 2010 Y Not e ora ci siamo, di nuovo

I 50 anni di Kurt Cobain. Chissà cosa ne sarebbe stato dei Nirvana, senza il suo mal di stomaco assassino

Nella lettera che accompagnava il suo suicidio scrisse così a Boddah, il suo amico immaginario: "Io da troppi anni ormai non provo più emozioni nell’ascoltare musica e nemmeno nel crearla, nel leggere, e nello scrivere. Questo mi fa sentire terribilmente colpevole. Per esempio quando siamo nel backstage e le luci si spengono e sento il maniacale urlo della folla, non ha nessun effetto su di me, non è come era per Freddie Mercury"

Phono Press, l’unica azienda che stampa ancora i vinili in Italia: “Ci vogliono circa otto ore per stamparne uno”

Negli ultimi anni il fatturato di questa azienda di Settala è più che moltiplicato. Sul futuro però De Fassi Negrelli non si sbilancia: “Continuiamo così. Al momento sta andando tutto bene. Ci godiamo questo momento fortunato del vinile. Sono contento della scelta che ho fatto un po’ di anni fa”

Perché Francesco Gabbani e la sua scimmia funzionano anche all’estero

Il fenomeno Gabbani sta montando in maniera inattesa. Un'attenzione così forte sulla canzone vincitrice a Sanremo non si vedeva da tempo, e nemmeno i tre tenorini del Volo erano riusciti a sfondare così tanto all'estero sul breve periodo. I motivi di questa viralità quasi insopportabile di “Occidentali's Karma” sono piuttosto semplici ed è francamente inutile lanciarsi in analisi del testo, “spiegoni” non richiesti sui riferimenti culturali del pezzo di Gabbani

Sanremo 2017, una settimana dopo: c’è del marcio in Danimarca? Teoremi suggestivi non supportati da fatti

A distanza di una settimana dall'uscita degli album di Sanremo, in teoria, tocca fare una sorta di consuntivo
×
La Malastrada, racconti di vita urbana: un disco per tornare a casa
Edda, se non fossi diventato un cantante? ‘Avrei optato per la santità’

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×