FQ MAgazine

Decibel, Enrico Ruggeri torna con la sua band: “Il rock, la musica che facciamo da 40 anni, è oggi la nuova ‘classica'”

"Una band che suona davvero, in studio come nei live, oggi è una novità. O quantomeno è una anomalia. Del resto il rock, il genere che, in tutte le sue sfumature, pratichiamo da circa quarant'anni, oggi è la nuova musica classica, ovvio che ci si applichi a certi dettagli come il suonare". Questa faccenda del rock come nuova musica classica diventerà il tormentone di questo ritorno

Quand’è che il settore musica deciderà di fare i conti con la sua imminente fine?

La polemica di Michele Monina
Almeno per come lo conosciamo, il mercato musicale è destinato a scomparire a breve: ecco perché

Lucio Dalla, cinque anni fa la morte: ci manchi, Santo laico che hai dimenticato di dare un paio di dritte in caso di addio

Ogni anno partono le commemorazioni, i concerti, i film, le interviste, e i retroscena, sempre per dirne una in più su di lui, è anche vero che la commozione per Dalla è stata quanto di più sincero si è visto nell’intero stivale. A Bologna, poi, mai a nessuno è stato concesso un tributo dopo la morte come a lui. Peccato per quell’eredità vagolante nel caos dell’umano appetito. Per quei beni materialissimi finiti tirati come la sua giacchetta d’artista di cui sopra

Samuele Bersani è tornato (in tour) e riesce a strappare sorrisi e lacrime

Le parole delle sue canzoni, parole che la folla accorsa al Teatro Arcimboldi ha costantemente cantato in coro, ci raccontano storie di personaggi caduti sul pianeta Terra, e che sul pianeta Terra si muovono con la leggerezza goffa con cui lo stesso Bersani si muove sul palco

Vinicio Capossela: “Il mio tour ‘ombra’ contrapposto alla troppa luce digitale. E con i social anche la politica è diventata spettacolo”

Dopo la notte al teatro di Cascina il cantautore ha concesso a FQMagazine un’intervista esclusiva nell’ora che non lascia ombra sulla terra: "Oggi ci sono un sacco di scatole nere a partire dai telefonini della gente. Poi ci sono ombre più ampie come la paura dilagante che è la produzione di massa più intensiva da parte dell’industria mediatica. Il problema è distinguerle"

Francesco Gabbani e la sua “canzoncina”? Diciamolo, la scimmia nuda che balla ha rotto il ca***

La polemica di Michele Monina
Basta. Salvateci da questa roba. Soprattutto salvate Gabbani, che rischia di vedersi impantanato in questa faccenda, senza possibilità di via d'uscita

Giorgio Poi, il suo album ‘Fa Niente’ è una (bella) cartolina agrodolce di un’Italia presente ma filtrata con i colori del passato

Novarese di nascita ma cosmopolita d’indole, è un nome che rischiava di perdersi nel marasma di uscite discografiche della settimana sanremese, se non fosse che il suo esordio solista “Fa niente” era un osservato speciale...
×
Opera lirica, la bellezza ci salverà? Il maestro Enrico Stinchelli è un fiume in piena
Concerto primo maggio 2017, musica di una tale bruttezza da restare abbacinati. E un livello tecnico che nemmeno alla sagra del Bombarello

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×