/ / di

Ugo Bardi Ugo Bardi

Ugo Bardi

Docente presso la Facoltà di Scienze MM. FF. NN. a Firenze

Su questo blog, mi dedico a descrivere come il mondo stia cambiando rapidamente a causa dell’esaurimento delle risorse e del cambiamento climatico, e di come le nuove tecnologie rinnovabili ci possono essere utili per gestire il cambiamento che rischia di travolgerci. Quello che scrivo deriva più che altro dal mio lavoro di docente presso la facoltà di Scienze dell’università di Firenze. Il lavoro dello scienziato è un po’ come quello del soldato di ventura, nel senso che non è mai noioso; con la differenza che come scienziato non devi mai ammazzare nessuno! Così, nella mia carriera, da quando mi sono laureato in chimica nel lontano 1976, mi sono occupato di tante cose; dai catalizzatori per le raffinerie del petrolio ai motori a turbina per gli aerei. Oggi mi occupo più che altro di energia e di risorse naturali incluso l’arcana “scienza dei rifiuti”, come pure di scienza del clima e di gestione delle risorse minerali. Sono materie assolutamente non noiose dove si impara veramente tanto su come funziona il nostro mondo e perché succedono certe cose. Non è solo un problema di energia: se non riusciamo a “chiudere il ciclo” e a smettere di buttar via le cose che oggi chiamiamo “rifiuti” (e che invece sono risorse) rischiamo di fare la fine che hanno fatto tante civiltà del passato, dai Sumeri ai Romani.

Blog di Ugo Bardi

Economia & Lobby - 17 dicembre 2012

Le ragioni della crisi: i limiti dello sviluppo e la decrescita necessaria

Nei romanzi di fantascienza di una volta, sembrava che nel ventunesimo secolo ci saremmo fatti vacanze sulla Luna tutti gli anni. E invece questo secolo si sta rivelando più simile a un romanzo di Dickens, quando ti raccontava di ragazzi vestiti di stracci che morivano di fame nella Londra dell’800. Ultimamente, per esempio, ho scoperto […]
Ambiente & Veleni - 10 dicembre 2012

Petrolio: la grande illusione di abbondanza

Molte sono state le critiche alle affermazioni di grande abbondanza di petrolio dell’ultimo rapporto dell’agenzia internazionale dell’Energia (Iea). In gran parte, le critiche si sono basate sulla disinvoltura con cui la Iea ha estrapolato a lungo termine alcune tendenze degli ultimi anni. Ma un recente studio di Antonio Turiel, ricercatore spagnolo, ha fatto di più; […]
Scienza - 2 dicembre 2012

L’arte di prendere le decisioni giuste

In un post precedente, vi ho raccontato qualcosa dei meccanismi per i quali si prendono molto spesso decisioni sbagliate. Oggi, volevo ritornare su questo argomento entrando un po’ più nei dettagli. E’ una storia che ha inizio con l’ingresso dei computer digitali nella ricerca scientifica e che ha cambiato profondamente tante cose. Avrete certamente sentito […]
Ambiente & Veleni - 26 novembre 2012

Cambiamento climatico: interviene la Banca Mondiale

L’estate del 2012 è stata veramente un punto di svolta nel dibattito sul cambiamento climatico. Abbiamo visto il susseguirsi di eventi clamorosi e preoccupanti: la fusione del ghiaccio dell’Oceano Artico, la siccità negli Stati Uniti e in molte altre regioni del mondo, gli incendi in Siberia e, per finire, l’uragano Sandy che ha colpito New […]
Economia & Lobby - 19 novembre 2012

Il picco del petrolio è arrivato e non ce ne siamo accorti?

Ha fatto molto rumore la pubblicazione del rapporto del 2012 dell’ International Energy Agency (IEA) sul petrolio e il gas. Sembra che qualcuno si sia alquanto ‘gasato’ su queste cose: si parla di una rivoluzione produttiva, degli Stati Uniti come la ‘nuova Arabia Saudita’ e che ritornano ad essere auto-sufficienti e addirittura esportatori di petrolio […]
Ambiente & Veleni - 11 novembre 2012

Mappatura geologica, Clini nega ma il problema rimane

“Guest post di Carlo Doglioni”. In un post precedente ho enfatizzato il problema della comunicazione scientifica come una delle cause di vari disastri, fra i quali il terremoto dell’Aquila. Non è questo, ovviamente, l’unico dei tanti problemi che ci affliggono nella gestione del dissesto idrogeologico del territorio italiano. In proposito, il collega Carlo Doglioni, presidente della […]
Scienza - 4 novembre 2012

L’Aquila: perché gli scienziati non dicono le cose chiaramente?

Avete presente le foche del circo? Quelle che bilanciano una palla di gomma sul naso? Se ci pensate un momento, è una cosa curiosa. Nel loro ambiente naturale, le foche di certo non trovano palle da bilanciarsi sul naso e non hanno nessun vantaggio dal saperlo fare. In effetti, sembra che questa abilità delle foche […]
Economia & Lobby - 22 ottobre 2012

La crescita economica e la scienza delle decisioni assurde

Non c’è un politico, oggi, che non parli di “far ripartire la crescita” come il modo di risolvere tutti i problemi economici che abbiamo. Ma su cosa si basa questa idea? Certamente se ne potrebbe discutere a lungo, ma i politici che parlano tanto di crescita sanno di cosa parlano? Io credo di no e […]
Ambiente & Veleni - 15 ottobre 2012

2012: l’anno di Nibiru o del cambiamento climatico?

Sembra che ci sia chi si preoccupa veramente per la catastrofe che dovrebbe verificarsi con l’arrivo del pianeta Nibiru questo Dicembre, secondo le profezie attribuite ai Maya. C’è poi chi si preoccupa del complotto di HAARP per cambiare il clima, di quello degli illuminati per conquistare il mondo, dei vari complotti del priorato di Sion, dei rettiliani, del […]
Ambiente & Veleni - 8 ottobre 2012

Estrarre CO2 dal sottosuolo (ovvero pedalare contro se stessi)

C’è un vecchio fumetto di Topolino in cui si vedono Orazio e Clarabella che viaggiano in tandem insieme, inerpicandosi faticosamente su per un pendio. Quando arrivano in cima, Orazio dice, “mamma mia che salita ripida; ho dovuto pedalare come un indemoniato”. Clarabella, dietro di lui, aggiunge “E meno male che ho frenato tutto il tempo, […]
Bernabè (Telecom): “Italiani si piangono addosso, qui internet costa pochissimo”
Aiuti al Monte dei Paschi, Ue: “Salvataggio necessario per stabilità sistema italiano”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×