/ / di

Marcello Adriano Mazzola Marcello Adriano Mazzola

Marcello Adriano Mazzola

Avvocato, rappresentante istituzionale avvocatura

Sono avvocato ed esercito a Milano con riferimento alla materia del diritto ambientale e della tutela della persona, nei settori del diritto civile e del diritto amministrativo. Sono cassazionista da qualche anno e membro fondatore dell’associazione Cendon & Partner.

Amo insegnare e sono stato incaricato per molti anni all’Università Statale degli Studi di Milano. Sono membro del Consiglio di Direzione della Rivista Giuridica dell’Ambiente – Giuffrè e di Personaedanno.it (Rivista diretta dal Prof. Paolo Cendon, della cui dottrina e scuola faccio parte).

Amo anche scrivere e sono autore di varie monografie di diritto (Le immissioni, Utet, 2004; La responsabilità civile da atti leciti dannosi, Giuffré, 2007; I nuovi danni, Cedam, 2008; Immissioni e risarcimento del danno, Utet, 2009; Responsabilità processuale e danno da lite temeraria, Giuffrè, 2010; La tutela del padre nell’affidamento condiviso, Maggioli Editore, 2014), nonché coautore in svariati altri libri.

Da 2 anni sono rappresentante istituzionale dell’avvocatura Italiana (delegato della Cassa nazionale di Previdenza e Assistenza Forense), così da sublimare il mio impegno nella tutela dei diritti.

Blog di Marcello Adriano Mazzola

Diritti - 6 giugno 2017

Figli contesi dai genitori, un problema di salute pubblica

I figli minori “ostaggi” di genitori malevoli o contesi da entrambi come al tiro alla fune possono avere gravi conseguenze di salute, durante lo sviluppo evolutivo. Comprendere ciò è già intuibile con il buon senso. La scienza in questi decenni ha poi svelato lo stretto legame tra psiche e fisico, tra traumi e malattie. Nel […]
Giustizia & Impunità - 11 maggio 2017

Il divorzio non sarà più un vitalizio (ma la separazione potrebbe esserlo)

Con la sentenza della Cassazione, sez. I, 10 maggio 2017, n. 11504 (Pres. Di Palma, Rel. Lamorgese) pare sia finita un’epoca. L’epoca in cui il matrimonio assicurava una rendita vitalizia. Dopo la separazione o dopo il divorzio, orientando l’assegno di mantenimento (che in passato veniva riconosciuto anche ben oltre il 60% dei casi alle mogli, oltre […]
Giustizia & Impunità - 7 maggio 2017

Legittima difesa, chi scrive le leggi in Italia?

La bizzarra discussione sulla legge passata in prima lettura alla Camera inerente la legittima difesa deve indurre a riflettere, non tanto sul tentativo di introdurre in Italia una legittima difesa all’americana, quanto su chi, come, quando e perché legiferi. Si fa presto a dire “la legge dice”, locuzione da noi tanto abusata quanto proprio ignorata […]
Società - 21 aprile 2017

La legge è uguale per tutti? Certamente non tutti sono uguali

Domina spesso le aule di giustizia la scritta solenne “La legge è uguale per tutti”. Sontuosa e spesso a caratteri cubitali. A volte pure accompagnata da un crocifisso che forse suona peraltro da paradossale ammonizione, come a dire “sappi che potresti finirci pure tu”. Utopia. Nulla di più. Chi frequenta da tempo immemore tali aule, […]
Società - 28 marzo 2017

L’alienazione genitoriale, un illecito e un abuso

L’autorevole ‘Sezione famiglia’ del tribunale di Milano ha affrontato senza timore un caso di alienazione genitoriale (Trib. Milano, IX civ., decreto 9 – 11 marzo 2017, Pres. Amato, est. Buffone). L’alienazione genitoriale è un grave illecito (civile, ma probabilmente anche con connotazioni penali) perché consiste nella condotta finalizzata alla cancellazione, rimozione, demolizione di un genitore, […]
Giustizia & Impunità - 13 marzo 2017

Affido ‘falsamente’ condiviso, il tribunale di Brindisi detta le regole per i genitori

L’affidamento condiviso introdotto nel 2006 è stato disatteso per 10 anni grazie a discutibili prassi, create dai tribunali, con le seguenti regole giurisprudenziali: a) genitore di serie A cosiddetto “collocatario”, quasi sempre la mamma, così di fatto adottando il criterio della maternal preference; b) genitore di serie B cosiddetto “non collocatario” ma mero “frequentatore” (come nei […]
Giustizia & Impunità - 22 febbraio 2017

Torino, stupro prescritto dopo processo durato 20 anni: cosa c’entrano gli avvocati?

Un caso di inaudita sciatteria (chiamiamola così). Negligenza, errore, sgomento. Non sappiamo esattamente chi debba rispondere di un tale inadempimento di giustizia. Ma sappiamo certamente chi non ne debba rispondere, non gestendone il funzionamento delle cancellerie, degli ufficiali giudiziari e l’agenda dei magistrati, nonché la gestione dei processi (di esclusivo potere dei magistrati), insomma dell’organizzazione […]
Diritti - 2 febbraio 2017

Maternità surrogata, esiste il diritto di avere un figlio?

La recente vicenda di un avvocato gay indagato dalla procura di Pavia per l’accusa di alterazione di stato ex art. 567 del codice penale perché nel registrare il neonato, nato dal matrimonio con una giovane donna straniera, avrebbe riferito che quel figlio era suo mentre avrebbe in realtà mentito sulla paternità biologica, è certamente il frutto […]
Economia & Lobby - 25 gennaio 2017

Notai, guai ad abbassare le tariffe. I virtuosi devono arrendersi al cartello

La storia del notaio Paolo De Martinis, con un enorme giro d’affari pari a tremila pratiche, sanzionato dal Consiglio notarile, ed ora oggetto di istruttoria da parte dell’Antitrust, è emblematica della querelle tra l’Unione Europea, Stati membri, professioni intellettuali, libera concorrenza e tutela dei consumatori. La materia è complessa e cercherò di sintetizzarla. Il notaio […]
Giustizia & Impunità - 19 gennaio 2017

Andrea Orlando spiega come sta la nostra Giustizia. Ma i problemi sono altri

Ieri il Guardasigilli ha relazionato al Senato sullo stato della giustizia nel 2016. L’Orlando (non furioso) in questi anni si è mostrato un ministro dialogante e costruttivo, subito vincolato in modo imbarazzante dal Renzi-e guascone che all’insediamento, tra le tante sparate ha pure infilato quella della “riforma della giustizia entro giugno”. Un piccolo dettaglio: effettivamente […]
Gorizia, un capo scout sposa il compagno Il prete del paese: “Incompatibile con il ruolo di educatore, deve lasciare l’Agesci”
Sesto San Giovanni, minacce di morte alla sindaca pro accoglienza. ‘Frutto di clima di odio. Ma io sono per la sicurezza’

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×