/ / di

Lavoce.info Lavoce.info

Lavoce.info

Watchdog della politica economica italiana

La crescente concentrazione di potere mediatico nel nostro Paese condiziona il confronto civile spingendo a schierarsi, a prendere posizioni estreme. Si può solo essere pro o contro. Pressoché bandite dalle TV le riflessioni, le analisi, l’informazione che vada in profondità. Vogliamo usare la nostra voce in un altro modo. Dal luglio 2002, quando è nata lavoce.info, cerchiamo di informare e di offrire uno strumento di approfondimento per chi non si accontenta del giudizio sommario e delle parole d’ordine. Una voce libera e indipendente. Informiamo e, soprattutto, proponiamo analisi indipendenti di fatti e notizie, con lo scopo di offrire un servizio utile a tutti coloro che accettano di misurarsi, senza pregiudizi, su questioni complesse. La nostra ambizione? Essere competenti nella critica, provocatori nei contenuti ed equilibrati nelle proposte. Vogliamo essere qualcosa che in Italia manca: una testata, che svolga la funzione di “watchdog”, di cane da guardia, che valuti criticamente la politica economica, disinteressandosi dell’uso politico che può essere fatto di ciò che scrive. È un ruolo ambizioso ma non presuntuoso e, crediamo, importante. Soprattutto in un momento in cui ogni errore tecnico, ogni difetto di progettazione o ritardo ha costi molto elevati per il nostro paese.

La redazione de lavoce.info è attualmente costituita da 39 membri “stabili” e da un grande numero di collaboratori. Il comitato di redazione, responsabile dei testi non firmati, è attualmente formato da Angelo Baglioni, Francesco Daveri, Maria De Paola, Silvia Giannini, Fausto Panunzi e Michele Polo. Alessandra Casarico svolge il ruolo di tesoriera. I membri della redazione in aspettativa per incarichi parlamentari o di governo scrivono su temi non attinenti al loro incarico e non partecipano alle scelte redazionali. Alla vita de lavoce.info ha partecipato anche Riccardo Faini, scomparso il 20 gennaio 2007.

Blog di Lavoce.info

Diritti - 27 aprile 2017

Migranti, una soluzione per chi dubita del lavoro delle ong

Le organizzazioni umanitarie che soccorrono in mare migranti e richiedenti asilo sono sotto accusa. Ma chi non ama il loro lavoro e sospetta trame e arricchimenti avrebbe a portata di mano la soluzione: sostenere l’iniziativa dei corridoi umanitari. di Maurizio Ambrosini (Fonte: lavoce.info) Migranti e “taxi del mare” Un altro capitolo si è aggiunto alla […]
Lavoro & Precari - 20 aprile 2017

Giovani e lavoro, cosa frena l’ingresso nell’occupazione?

di Gianpiero Dalla Zuanna* e Anna Giraldo (Fonte: Lavoce.info) Invecchiamento della popolazione, crisi economica e pur necessarie riforme pensionistiche hanno inciso molto sull’occupazione dei giovani e degli uomini adulti. Solo uno sviluppo vivace può permettere il ritorno ai tassi di occupazione pre-crisi. Come cambia la demografia del lavoro Sulla triplice spinta della crisi, dei mutamenti sociali […]
Economia & Lobby - 18 aprile 2017

Sempre più società per azioni pubbliche, ma sono opache e inefficienti

Perché proliferano le società per azioni pubbliche, soprattutto nel settore dei trasporti? La giustificazione ufficiale è sempre la ricerca dell’efficienza. Ma è forte il dubbio che dietro alla loro costituzione ci siano obiettivi più discutibili. di Marco Ponti (Fonte: Lavoce.info) Definizione di società per azioni Secondo il codice civile, una società per azioni è un’organizzazione […]
Politica - 15 aprile 2017

La democrazia diretta e i suoi strumenti, pro e contro

di Roberto Puglisi (Fonte: LaVoce.info) Quali sono i pro e i contro della democrazia diretta? E quali caratteristiche hanno i paesi che più la utilizzano? Per “spacchettare” senza danni un tema specifico dalla delega generale data agli eletti servono cittadini istruiti e stabilità politica. Il ruolo dei referendum Il referendum su Brexit e quello sulla […]
Politica - 13 aprile 2017

Roma, chi ha paura della democrazia diretta proposta dai Cinque Stelle?

di Paolo Balduzzi (Fonte: Lavoce.info) Gli strumenti di democrazia diretta che M5S vuole introdurre a Roma sono compatibili con quanto prevede il Testo unico degli enti locali. E la possibilità di sperimentare su base locale nuove politiche pubbliche è uno dei vantaggi del federalismo. La proposta M5S Ha destato parecchio scalpore la recente proposta del […]
Economia & Lobby - 8 aprile 2017

Contanti, se tornano a crescere i pagamenti con le banconote

Nel 2016 il limite all’utilizzo del contante nei pagamenti è passato da mille a tremila euro. E infatti dopo anni di diminuzioni è tornato a salire l’ammontare delle banconote distribuite dalla Banca d’Italia. Scarsi gli effetti sui consumi interni. di Giuseppe Marotta (Fonte: Lavoce.info) Gli effetti di una misura controversa La presentazione del bilancio della Banca d’Italia […]
Società - 6 aprile 2017

Crisi economica, il malcontento è generale. Ma non tutti i ricchi piangono

La lunga recessione italiana ha lasciato un forte malcontento in quasi tutte le classi sociali, compresi imprenditori e professionisti. Ma è aumentato anche il divario tra i diversi gruppi. Piccola borghesia e classe operaia sono le più scontente. di Marzio Barbagli  (Fonte: lavoce.info) Effetti di una lunga crisi Che effetti ha avuto, e ha ancora […]
Palazzi & Potere - 1 aprile 2017

Pensioni dei parlamentari, dove si annida l’iniquità

Le regole attuali per il trattamento previdenziale dei parlamentari sono simili a quelle dei lavoratori ordinari. Il problema riguarda i vitalizi maturati prima del 2012: se non si interviene, continueranno a gravare a lungo sul bilancio pubblico. di Simone Ferro (Fonte: lavoce.info) La riforma del 2012 In parlamento si discute la revisione dei vitalizi dei […]
Economia & Lobby - 30 marzo 2017

Bollette, come orientare le famiglie nel mercato libero dell’energia

Per le forniture di energia molte famiglie italiane restano sotto il regime di maggior tutela. Se scelgono il libero mercato, a volte sbagliano contratto e finiscono per pagare di più. Sarebbero utili offerte su misura per alcune categorie di consumatori. di Anna Airoldi e Michele Polo (Fonte: lavoce.info) Una tendenza comune a molti paesi L’Autorità […]
Lavoro & Precari - 23 marzo 2017

Via i voucher, ma erano utili

I voucher, utilizzati marginalmente, sono stati aboliti. Il governo ha così evitato un referendum spinoso. Però ha anche rinunciato a uno strumento utile per sostenere i lavoratori più deboli e per riportare il lavoro occasionale alla luce del sole. di Tortuga (Fonte: lavoce.info) Pregi e difetti dei buoni-lavoro L’8 febbraio il presidente dell’Inps ha presentato i […]
Ercolano, sei disabile e vuoi andare al centro riabilitativo? Ok, solo se guadagni zero
Félix Croft, assolto a Imperia l’attivista che tentò di portare una famiglia di migranti in Francia: “Gesto umanitario”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×