/ / di

Giuseppe Pipitone Giuseppe Pipitone

Giuseppe Pipitone

Giornalista

Siciliano di mare aperto che si appassiona ad inspiegabili scogli, sono stato redattore de I Quaderni de L’Ora, mensile d’inchiesta palermitano erede dello storico quotidiano antimafia del pomeriggio. Dal 2010 scrivo sul Il Fatto Quotidiano, occupandomi di giudiziaria, politica, inchiesta e varia umanità. Per Editori Riuniti ho scritto Il Caso De Mauro, che poi era anche la mia tesi di laurea. Per la Rai ho realizzato Maxi +25, reportage sul Maxi Processo 25 anni dopo. Con Trattativa? Nenti sacciu! ho vinto Generazione Reporter, il premio per giornalisti emergenti ideato da Michele Santoro, mentre nel 2013 sono stato finalista del premio Roberto Morrione, sezione del premio Ilaria Alpi. Nel 2014 mi è stata assegnata la Menzione Speciale del Premio Giornalismo d’Inchiesta Gruppo dello Zuccherificio. Il sogno nel cassetto? Scrivere un romanzo. Prima o poi ci proverò.

Articoli di Giuseppe Pipitone

Lobby - 24 giugno 2016

Banca Nuova, i guai della controllata di Pop Vicenza che ha conquistato la Sicilia Sotto la guida dello “Zonin napoletano”

banca nuova L’ultima tegola è la richiesta di tre anni e tre mesi di carcere con l’accusa di usura bancaria, avanzata martedì 21 giugno dal pm di Palermo Claudia Ferrari. Una storia particolarmente delicata, dato che alla sbarra ci sono i massimi dirigenti di Banca Nuova, controllata siciliana della Popolare di Vicenza. Marino Breganze, presidente dell’istituto, e Rodolfo Pezzotti, direttore dell’area commerciale, sono accusati di non […]
Elezioni Amministrative 2016 - 16 giugno 2016

Ballottaggi 2016, a Vittoria i due sfidanti coinvolti in inchiesta per voto di scambio

elezioni 675 Nove persone indagate per voto di scambio, compresi i due candidati che domenica si contenderanno la poltrona di primo cittadino. È un vero e proprio terremoto politico giudiziario quello andato in onda a Vittoria, la città in provincia di Ragusa che domenica sarà chiamata ad eleggere il nuovo sindaco nel turno di ballottaggio. A tre […]
Elezioni Amministrative 2016 - 16 giugno 2016

Ballottaggi 2016, a Favara rinuncia un assessore designato da M5s: “Ha cognato accusato di favoreggiamento al boss”

giunta m5s favara 675 A quattro giorni dal ballottaggio fa un passo indietro per allontanare le polemiche da una possibile vittoria del Movimento 5 Stelle. Succede a Favara, dove Giuseppe Todaro ha deciso di rimettere l’incarico di assessore in pectore ai lavori pubblici nelle mani di Anna Alba, candidato sindaco dei pentastellati, che domenica sfiderà Gabriella Bruccoleri del Pd […]
Media & Regime - 14 giugno 2016

Giornalisti, non rivela fonte: pubblicista a processo dopo articolo sul Fatto.it

tribunale-675 Non ha voluto rivelare la fonte di una notizia e adesso dovrà affrontare un processo per false informazioni al pm. È quello che è successo a Marco Bova, giornalista pubblicista di Trapani, in Sicilia. Bova è l’autore di un pezzo, pubblicato sul fattoquotidiano.it il 30 settembre del 2015, che conteneva alcune informazioni sulle indagini a […]
Cosa Nostra - 9 giugno 2016

Trattativa, Martelli: “Vollero togliere me e Scotti perché avevamo esagerato con la lotta alla mafia”

claudio martelli 675 Il passaporto chiesto dal Ros dei carabinieri per Vito Ciancimino, le “coperture politiche” cercate dal capitano Giuseppe De Donno e il siluramento di Vincenzo Scotti dal ministero dell’Interno. Sono questi i temi principali affrontati dall’ex guardasigilli Claudio Martelli, chiamato a deporre come teste davanti alla corte d’assise di Palermo che sta processando politici, boss mafiosi […]
Cronaca - 8 giugno 2016

Luca Casarini: “Infamante la frase della Questura di Palermo”. Niente servizi sociali per “collegamenti con criminalità”

casarini 675 Due pagine d’informativa che si concludono con una frase scritta in neretto: “Non si possono escludere a priori collegamenti con la criminalità organizzata e non”. È il contenuto della relazione spedita il 25 maggio scorso dalla questura di Palermo al tribunale di sorveglianza di Venezia. Ma nonostante quella frase finale, quell’informativa non riguarda un presunto […]
Elezioni Amministrative 2016 - 6 giugno 2016

Amministrative 2016, in Sicilia M5s conquista i feudi di Alfano. Pd fuori ad Alcamo e Vittoria

alfano 675 Una bandierina piantata nella città dell’ex governatore Raffaele Lombardo e veri e propri exploit nei feudi del ministro Angelino Alfano e dell’ex senatore del Pd Antonino Papania. È il bilancio del Movimento 5 Stelle nel day after delle elezioni amministrative siciliane. E se sull’isola i pentastellati continuano a crescere, fa registrare una battuta d’arresto il […]
Mafie - 3 giugno 2016

Mafia, morto il boss Di Maggio: i 100 anni furono celebrati a Cinisi con fuochi d’artificio

Procopio Di Maggio 675 L’ultimo compleanno era stato omaggiato addirittura da sei minuti di fuochi d’artificio, che la sera dell’epifania avevano illuminato il cielo di Cinisi, la piccola cittadina in provincia di Palermo famosa per aver dato i natali a Peppino Impastato. Un privilegio che non potrà essere ripetuto nel giorno dell’ultimo saluto, dato che il questore ha vietato […]
Mafie - 2 giugno 2016

Trattativa Stato – mafia, giudici di Firenze: “E’ provata e alimentò la strategia stragista di Cosa nostra”

georgofili 675 L’esistenza della Trattativa Stato – mafia? È provata “dall’avvio poi interrotto di iniziali contatti emersi tra rappresentanti politici locali e delle istituzioni e vertici mafiosi, è però logicamente postulata dalla stessa prosecuzione della strategia stragista”. Parola della corte d’Assise d’appello di Firenze che il 24 febbraio scorso ha condannato all’ergastolo Francesco Tagliavia per la strage […]
Lavoro & Precari - 31 maggio 2016

Bagheria, a rischio licenziamento i 120 lavoratori dell’impresa confiscata al prestanome di Provenzano

provenzano-675 Centoventi lettere che annunciano il probabile licenziamento a partire dal prossimo 31 agosto, e pazienza se a riceverle siano i dipendenti di un’azienda che lo Stato ha confiscato a Cosa nostra. L’ultima grande batosta per il mondo dell’antimafia arriva da Bagheria, la città delle ville a est di Palermo, un tempo residenza prediletta del boss […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×