/ / di

Giuseppe Pipitone Giuseppe Pipitone

Giuseppe Pipitone

Giornalista

Siciliano di mare aperto che si appassiona ad inspiegabili scogli, sono stato redattore de I Quaderni de L’Ora, mensile d’inchiesta palermitano erede dello storico quotidiano antimafia del pomeriggio. Dal 2010 scrivo sul Il Fatto Quotidiano, occupandomi di giudiziaria, politica, inchiesta e varia umanità. Per Editori Riuniti ho scritto Il Caso De Mauro, che poi era anche la mia tesi di laurea. Per la Rai ho realizzato Maxi +25, reportage sul Maxi Processo 25 anni dopo. Con Trattativa? Nenti sacciu! ho vinto Generazione Reporter, il premio per giornalisti emergenti ideato da Michele Santoro, mentre nel 2013 sono stato finalista del premio Roberto Morrione, sezione del premio Ilaria Alpi. Nel 2014 mi è stata assegnata la Menzione Speciale del Premio Giornalismo d’Inchiesta Gruppo dello Zuccherificio. “La Juve è in vantaggio”, è probabilmente una delle frasi più felici mai udite nella mia infanzia, alla radio e non solo. Il sogno nel cassetto? Scrivere un romanzo. Prima o poi ci proverò.

Articoli di Giuseppe Pipitone

Politica - 18 marzo 2017

Minzolini, la giustificazione della Capacchione non regge: annullerebbe condanne di mafiosi e malavitosi

Tra 19 senatori dem che – insieme agli altri 24 colleghi assenti – hanno salvato Augusto Minzolini, il suo voto è stato quello che ha fatto più scalpore. Con l’ex vicedirettore del Corriere della Sera, Massimo Mucchetti, dopo il filosofo operaista Mario Tronti e la storica Emma Fattorini, c’è un altro nome che si è […]
Politica - 16 marzo 2017

Minzolini, quando Mattarella disse: “Non votare la decadenza di un parlamentare interdetto è aberrante”

Un parlamentare interdetto dai pubblici uffici? “Decade dal suo mandato ai sensi dell’articolo 66 della Costituzione”. Chi dispone della sua decadenza? La Camera d’appartenenza,”salvo violare le regole della Costituzione e della legge”, che sono “chiare e stringenti”. E in caso contrario? “Significherebbe che un parlamentare, qualunque fosse il reato da lui commesso, sarebbe comunque inamovibile, conclusione infondata ma anche […]
Diritti - 14 marzo 2017

Sicilia, all’Ars riunione su disabilità ma i disabili non possono entrare: “Inaccessibile: è al secondo piano”

È il parlamento più costoso d’Europa, nonostante la costante spendig review ne abbia abbassato la dotazione ad “appena” 143 milioni di euro. Quei soldi, però, evidentemente non bastano per eliminare le barriere architettoniche da Palazzo dei Normanni, la storica struttura che ospita l’Assemblea regionale siciliana. Non si spiega altrimenti l’imbarazzante situazione che si è verificata questa mattina all’entrata […]
Lobby - 13 marzo 2017

Paul Baccaglini, tutti i dubbi sul nuovo presidente del Palermo: società inattive, omonimie e il mistero sui fondi

Due società con meno di tremila sterline di capitale, una cifra misteriosa che dovrà in qualche modo passare di mano per la cessione, un nuovo presidente con un effervescente passato da uomo dello spettacolo e un curriculum da uomo d’affari sul quale pesa più di un’incognita. Sembra uno scherzo televisivo, una boutade ben organizzata a […]
Politica - 7 marzo 2017

Congresso Pd, segnalazione ai garanti anche da Messina: “Tessere disponibili solo in un circolo”

Un unico circolo in tutta la città, solo una settimana effettiva per tesserarsi e un numero di iscritti che in certe zone della provincia è cresciuto in maniera sospetta. In più un curioso caso di extracomunitari, cinesi e cingalesi, che a Messina avrebbero scelto di arruolarsi sotto le bandiere del Partito democratico. Dopo Catania ed […]
Politica - 3 marzo 2017

Congresso Pd, dopo Napoli la Sicilia: a Catania gazebo chiusi in anticipo, a Enna prorogati. Tra Crisafulli e ex cuffariani

A Catania i gazebo nelle piazze sono stati chiusi con un giorno d’anticipo, dopo che sabato scorso erano stati praticamente presi d’assalto da una folla di aspiranti tesserati. Una partecipazione altissima si è registrata anche a Librino, quartiere periferico della città, che a sorpresa si è scoperto per la prima volta fedele sostenitore dei democratici. […]
Palazzi & Potere - 23 febbraio 2017

Angelino Alfano, un altro fedelissimo del ministro arriva all’Eni: assunto l’ex segretario particolare

Per otto lunghi anni è stata la fedelissima ombra di Angelino Alfano. Quasi un decennio che alla fine lo ha condotto all’Eni, dove nel consiglio d’amministrazione siede un altro professionista molto vicino al ministro degli Esteri: il professor Andrea Gemma. L’azienda del cane a sei zampe, dunque, deve avere un appeal particolare per gli amici di Alfano. […]
Cronaca - 16 febbraio 2017

Taormina, a tre mesi dal G7 i cantieri non sono ancora partiti. Il sindaco: “Rischiamo di fare una figuraccia internazionale”

Lì dove atterreranno i grandi del mondo per adesso ci sono sterpaglie, calcinacci, qualche rifiuto, di tanto in tanto ci passa persino qualche gregge di pecore. La strada che percorreranno i ministri dell’Economia delle sette nazioni più ricche del pianeta, invece, è strettissima, piena di buche, con l’erba e il terreno che qua e là […]
Politica - 12 febbraio 2017

Sicilia, dal Pd a Forza Italia: a Palermo nessuno vuole più i simboli di partito Orlando: “Facciano un passo indietro”

Svaniranno dai muri pronti ad ospitare migliaia di manifesti elettorali, scompariranno dalle bandiere sventolate durante le convention, dalle spillette e dai cappellini distribuiti agli eventi di questo o quel candidato. Ma soprattutto saranno introvabili sull’elemento fondamentale di ogni elezione: le schede elettorali. A più di tre mesi dalle amministrative della prossima primavera, Palermo si sveglia con un’inedita […]
Politica - 7 febbraio 2017

Sicilia, i colori di Renzi, le stelle di Grillo e delle province (mai abolite): Crocetta lancia il suo nuovo partito e si ricandida

Le stelle nel simbolo come quelle dei grillini e come le province mai abolite, i colori delle campagne elettorali di Matteo Renzi e un po’di autonomia che in Sicilia non guasta mai. E poi il nome che sembra perfetto per una nuova lista movimentista ma che in questo caso rischia di suonare come un riconoscimento pubblico […]
Profughi, leghista firma petizione per non averli in paese. Poi percepisce 4mila euro per fargli il corso di formazione a Udine
Pd, militante disperato alla Finocchiaro: “Miei figli votano M5s”. Lei feroce contro i grillini, ma su Minzolini fa scena muta

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×

Garantire la libertà de ilfattoquotidiano.it costa il prezzo di un cappuccino alla settimana.
Sostieni il nostro giornalismo a 60 euro l’anno o 5,99 euro al mese.

Diventa sostenitore
×