/ / di

Gianluigi Paragone Gianluigi Paragone

Gianluigi Paragone

Giornalista, conduttore televisivo

Ho 44 anni.
Nel frattempo mi sono sposato, ho fatto due figli, mi sono divertito, ho suonato. E ho lavorato. Tanto.
Mi piace cambiare posto di lavoro: dopo Prealpina, Rete55, AdnKronos, Padania, Libero e Rai, eccomi a La7. Non ho paura delle sfide, nel senso che non mi fanno uscire di testa se vanno bene e non mi abbattono se vanno male. Per noi scout è normale.
Adoro la musica, non potrei vivere senza. Bruce su tutti. In Italia Vasco e Bennato.
Mi piace il calcio. Il basket di più.
Ho indossato la giacca e la cravatta. Non mi donavano granché. Cancellare le vecchie foto? Nemmeno per sogno.
Mi sono rimesso i jeans e l’orecchino. Sto decisamente più a mio agio.
Non voglio essere credibile. Voglio essere creduto.
Pensavo di avere in tasca la soluzione dei problemi italiani. Ho sbagliato, l’ho ammesso.
Con la politica sono in pari: mi ha messo in Rai come vicedirettore, ha brigato per levarmi. Ho agevolato loro il compito e me ne sono andato. Da vincitore: lasciare un contratto a tempo indeterminato non è da tutti. In poche parole, non ho più debiti con il Palazzo.
Non ho tesi da proporre. Mi basta raccontare le ingiustizie e il malaffare.
Per questo faccio girare il microfono tra i cittadini. In tv e ora anche in radio. Con quella pazza di Mara Maionchi su Radio105.

Blog di Gianluigi Paragone

Economia & Lobby - 7 gennaio 2017

Basta inseguire i mercati!

Quante volte avete sentito dire che le Istituzioni hanno un passo lento rispetto alla velocità dei mercati e della finanza? Che scemenza colossale! Le istituzioni non devono essere né lente né veloci: devono essere efficaci nel dare le risposte ai temi che si pongono. Invece abbiamo inseguito il feticcio della velocità e i problemi si sono […]
Politica - 13 dicembre 2016

Rottamati o rottamatori, chi è più attaccato alla poltrona?

Attàccati alla poltrona o Attaccàti alla poltrona… sembra solo una questione di accenti ma alla fine quell’accento diventa sostanza politica. Più che Giglio magico ormai è “il Piglio Magico”. Nella foga di dire che loro erano diversi, appartenevano ad un’altra stagione politica, da Maria Elena Boschi alla neoministra Fedeli, passando per Ernesto Carbone (quello del ciaone) ora si […]
Referendum Costituzionale - 5 dicembre 2016

Referendum Costituzione, cari 5 stelle ora tocca a voi: primo, abolire il Jobs act e le leggi filo-banche

Ieri, dopo aver votato, mi sono messo col telefonino davanti ai manifesti elettorali e ho girato un video in cui dicevo che il No avrebbe vinto. E avrebbe vinto bene. L’ho postato sulla mia pagina Facebook verso le 22, a urne ancora aperte perché le schedine si giocano con le ricevitorie aperte. Volevo sottrarmi alle […]
Politica - 4 dicembre 2016

Referendum, perché non ci hanno fatto votare anche prima di entrare nell’Euro?

E’ stata una campagna elettorale dura, accesa, con toni aggressivi. E’ stata una campagna elettorale vera, con una posta politica in palio che vale parecchio perché è chiaro a tutti che oltre alla riforma della costituzione c’è pure il destino di Matteo Renzi. E’ stata una campagna elettorale dove i leader non si sono risparmiati, dove […]
Referendum Costituzionale - 29 novembre 2016

Referendum, cosa trovo profondamente scorretto nel depliant del Sì

Anch’io come tanti italiani ho ricevuto l’opuscolo del Basta un Sì. L’ho sfogliato per riflettere ancor più sulla scelta che prenderò il 4 dicembre. Non entro nel merito della propaganda renziana, più volte mi sono ritrovato a confrontarmi privatamente e pubblicamente sulle singole questioni. E’ il bello delle discussioni politiche, è il bello della passione […]
Cronaca - 25 novembre 2016

Periferie e immigrazione, l’esercito non servirà. La gente vuole risposte dalla politica

I gravi disordini sociali che si stanno consumando a Torino non sono diversi da quelli che si consumano in altre periferie italiane. E’ solo che non se ne parla. Perché… è meglio così. Le periferie delle grandi città sono il fallimento delle recenti politiche e pure di certi commentatori ormai troppo snob per provare a […]
Referendum Costituzionale - 21 novembre 2016

Renzi e i suoi alleati banchieri non sono ‘casta’? Questa è bella

E’ davvero desolante sentire la litania di Matteo Renzi sul fronte del No: “Siete la Casta”, ha rinfacciato a Maurizio Landini. Dopo la palude e il mosaico di facce, da Zagrebelsky a Grillo, da Brunetta a Monti, Renzi vorrebbe farci credere che egli non è Casta. Lui che campa di politica da quando aveva i […]
Politica - 18 novembre 2016

Il De Luca show continua, e ormai le scuse non bastano più

Dopo averci deliziato sull’abbattimento della Bindi, il De Luca show prosegue. Stavolta il contendere riguarda il referendum costituzionale. “Fate votare sì. Da Renzi fiumi di soldi. La riforma non piace? Me ne fotto. Dobbiamo essere compatti il premier ci ha dato milioni. Cosa vogliamo di più?”. Del resto se il ministro Boschi lega gli 80 […]
Mondo - 13 novembre 2016

Trump presidente Usa, con il cavolo che mi sento trumpiano!

Oddio, già non li sopporto. Quelli che ora sono diventati trumpiani. Quelli che l’avevano detto. Quelli che “bisogna capire cosa c’è dietro questo voto americano”. Non li sopporto. Perché quasi peggio della Clinton ci sono i trumpiani convertiti. I quali ci vogliono spiegare. Non c’è niente da spiegare. Trump con noi non c’entra nulla. La […]
Referendum Costituzionale - 3 novembre 2016

Referendum, perché prendersela con i giornalisti schierati è un boomerang per il Sì

Anche per i numeri evidentemente deve valere quel che si dice per le norme: con i nemici si applicano, con gli amici si interpretano. Così, se i dati sull’occupazione o sull’economia reale i numeri vanno interpretati, aggregati, elaborati, lo stesso non può valere per il bilanciamento delle opinioni in tema di referendum. L’esposto all’Agcom sul […]
Usa e Cina, una guerra mondiale per la carta-moneta
Alitalia ancora in crisi. E i costi ricadono (anche) sui viaggiatori

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×

Garantire la libertà de ilfattoquotidiano.it costa il prezzo di un cappuccino alla settimana.
Sostieni il nostro giornalismo a 60 euro l’anno o 5,99 euro al mese.

Diventa sostenitore
×