/ / di

Francesco Casula Francesco Casula

Francesco Casula

Giornalista

Dopo una breve parentesi durata sei anni come ufficiale di Marina sono inciampato nel giornalismo e sono ancora intrappolato. Ho iniziato la carriera in alcune emittenti televisive locali – Studio100 Tv e Telerama – poi sono passato piacevolmente alla carta stampa: prima al Corriere del Mezzogiorno e poi alla Gazzetta del Mezzogiorno dove seguo la giudiziaria con il mio maestro, Mimmo Mazza. Dalla fine del 2011 collaboro con il fattoquotidiano.it. Tifo per il Taranto e sogno la gloria di una serie A.

Blog di Francesco Casula

Ambiente & Veleni - 11 dicembre 2015

Tarantini nati sfortunati? Antonello Venditti ha ragione

“Siete proprio veramente nati sfortunati in qualche modo perché tra salute, tribunali e lavoro dovrebbe esserci accordo no? Cioè non si può rinunciare al lavoro per la salute e alla salute per il lavoro”. Così Antonello Venditti ha espresso tutta la “solidarietà umana” nei confronti dei tarantini in occasione del concerto in programma lo scorso […]
Politica - 30 agosto 2014

Taranto, laboratorio per una politica sperimentale d’avanspettacolo

Taranto ha sempre precorso i tempi. Forse senza volerlo, certo senza saperlo. La città dell’Ilva è sempre stata una specie di laboratorio politico della periferia italiana. Tra avamposto e avanspettacolo. È accaduto, ad esempio, alla fine degli anni ’80 quando il telepredicatore Giancarlo Cito divenne sindaco. Un miracolo di populismo e intolleranza che prima anticipò […]
Media & Regime - 7 aprile 2014

Ilva: Emilio Riva, dalla difesa di Feltri alla verità dei fatti

La difesa di Emilio Riva, 88enne patron dell’Ilva di Taranto, redatta da Vittorio Feltri sulle colonne de Il Giornale deve far riflettere. Feltri spiega che Riva “è rimasto agli arresti domiciliari per 12 mesi” pur non essendo stato ancora processato per l’inchiesta. “Contro di lui – aggiunge l’ex direttore del quotidiano della famiglia Berlusconi – […]
Politica - 13 gennaio 2014

Sindaci, Stefàno il meno amato d’Italia. Ma il giudizio è ingrato

Ippazio Stefàno, sindaco di Taranto, è il meno amato d’Italia nella classifica sui primi cittadini stilata dal Sole24ore. È un dato: non si può interpretare. Stefàno paga, innanzitutto, il disastro ambientale causato dall’industria: paga per i decenni di silenzi della politica. Non ha ovviamente colpe sul passato, ma gli oneri (tanti) e gli onori (non […]
Ambiente & Veleni - 21 dicembre 2013

Ilva: Riva, Federacciai e la memoria corta che nuoce a tutti

“Accogliamo con grande soddisfazione la sentenza della Corte di Cassazione che, dopo lunghi mesi di unilateralità e accanimento giudiziario nei confronti della famiglia Riva, ha finalmente giudicato con pieno spirito di terzietà l’intera vicenda. Il nostro auspicio è che partendo da questa base si possa affrontare il prosieguo della questione Ilva in un clima di […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×