/ / di

Antonio Padellaro Antonio Padellaro

Antonio Padellaro

Giornalista e scrittore

Giornalista professionista dal 1968, sono stato responsabile della redazione romana del Corriere della sera, vicedirettore de L’Espresso, direttore de L’Unità e, dall’estate 2009, direttore de Il Fatto Quotidiano. Ho scritto libri ( Non aprite agli assassini, Senza cuore e, di recente, Io gioco pulito), ho sempre tifato Roma, mi sono sempre battuto per la libertà di stampa. E continuerò a farlo.

Blog di Antonio Padellaro

Elezioni Amministrative 2016 - 20 giugno 2016

Ballottaggi 2016, ora il Movimento 5 stelle stia attento alle ‘trappole economiche’ del governo

renzi_675 “Adesso la Raggi pensi a trovare la benzina per i bus dell’Atac”, mormorò a notte fonda su Raitre l’onorevole Gasparri dando voce all’unica speranza a cui possono oggi aggrapparsi i tanti politici sconfitti e i giornalisti al seguito (quante facce livide nelle varie dirette televisive). Che cioè i sindaci del M5s si dimostrino incapaci di […]
Media & Regime - 5 maggio 2016

Il Fatto Social Club, una stampa d’opposizione serve a tutti. Anche a Renzi

social club 675 Se non ci fosse il Fatto Quotidiano, Matteo Renzi se lo dovrebbe inventare. E se Renzi fosse davvero lo scaltro premier che pensa di essere chiederebbe (magari sotto mentite spoglie) l’iscrizione al “Fatto Social Club”. Un po’ scherziamo ma potrebbe anche essere un’utile provocazione. L’esistenza di una stampa d’opposizione viene sempre vissuta dai governi come […]
Società - 24 aprile 2016

‘Cambia l’Italia’? Da Roma a Pisa, viaggio in un Paese ostaggio della propaganda renziana

ED-img6804980 Quel che segue è il racconto di un breve viaggio italiano alla ricerca di un “cambiamento”, che come l’Araba Fenice che vi sia, ciascun lo dice; dove sia nessun lo sa. Mi spiego: come certi motivetti ossessivi, la frase chiave del renzismo imperante: “Stiamo cambiando l’Italia”, da tempo mi frulla nella testa costringendomi a un […]
Politica - 2 aprile 2016

Referendum, non volevo ma ora voterò per dire No Triv

Avevo deciso di disertare il referendum sulle trivelle in mare perché il quesito poco mi appassionava e non pensavo neppure, sicuramente per mia ignoranza, fosse così determinante per la difesa dell’ambiente marino. Non sarei andato a votare perché difficilmente si raggiunge il quorum, e ritenevo, quindi, che il conseguente flop sarebbe stato un gentile cadeau […]
Politica - 19 marzo 2016

Trump, chi parla male pensa male. Ma vince

Vorremmo proporre ai nostri lettori un piccolo quiz per verificare il loro livello di conoscenze storiche. Chi ha pronunciato le seguenti frasi? Donald Trump o Adolf Hitler? “Il fatto di parlare parecchie lingue non è un segno di intelligenza. Si incontrano spesso bambini che parlano tre o quattro lingue per la semplice ragione che hanno […]
Cinema - 1 marzo 2016

Il caso Spotlight, quel che conta per i giornali è dare un ‘buco’

Sapete qual è la molla principale che spinge la squadra reporter del Boston Globe a darci dentro nell’inchiesta sui preti pedofili? Dare un gigantesco buco ai rivali del Phoenix, conquistare una meritata fama, dimostrare che noi siamo più bravi di voi, godere come ricci nell’immaginare le loro facce, la loro frustrazione, la rabbia del loro […]
Sport & miliardi - 22 febbraio 2016

Totti contro Spalletti: capitano mio capitano, non può finire così

Adesso fateci la cortesia di rincollare i cocci, di salvare il salvabile, di mettere fine prestissimo a questa brutta storia che non ci meritiamo, e anche se nulla potrà più essere come prima, il presidente è pregato di comportarsi da presidente, l’allenatore faccia l’allenatore e Francesco Totti si ricordi che Totti è un patrimonio collettivo, […]
Società - 5 febbraio 2016

Family Day: cristiani o musulmani, i fondamentalismi sono tutti uguali

La mia idea di religione è condensata in una celebre vignetta del New Yorker in cui si vede Dio con barba e triangolo sul capo mentre esamina la vita terrena di un’anima persa che poi paternamente rassicura: “Ma no, neanche questo è peccato, chissà come sei stato in pena”. Una visione, lo ammetto, assolutamente consolatoria, […]
Sport & miliardi - 2 febbraio 2016

Mancini-Calcagno: ma nel calcio si possono insultare le donne in tv?

Come mai se un allenatore dice frocio e finocchio a un altro allenatore scoppia, giustamente, il putiferio ma quando un presidente e un allenatore prendono a male parole due donne colpevoli, da brave croniste, di aver fatto le domande scomode, non si sente volare una mosca? L’intervento di Antonio Padellaro a Fq Radio – ascolta […]
Media & Regime - 12 gennaio 2016

Giornalisti minacciati, la Rai si ricorda di essere servizio pubblico

Raccontata sabato scorso da Cose nostre (RaiUno, ore 23:40), la vicenda di Arnaldo Capezzuto, cronista di nera minacciato di morte per aver raccontato le faide di camorra che hanno insanguinato il rione napoletano di Forcella, è la storia della corda che strangola l’informazione, soprattutto al sud. Un dramma professionale e umano di cui il Fatto […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×