Grande incendio

Morti e ferie forzate. “Brucia tutto, voglio ritornare al lavoro”

Sull’elicottero coi vigili del fuoco – “Ero nel Corpo forestale, adesso il comando mi impone di smaltire le vacanze entro il 31 dicembre”

Mandiamoli in Africa di

Sembra trascorso un secolo, e invece sono solo tre mesi. Nel mese di aprile, audito in alcune commissioni parlamentari che l’avevano chiamato a riferire, il procuratore di Catania Carmelo Zuccaro rivelò ai cosiddetti “legislatori” e anche al governo ciò che avrebbero dovuto sapere da soli: e cioè che è sempre più difficile individuare, incastrare e […]

l’intervista

“Primarie a novembre e Pisapia è il mio leader”

Il “Líder Massimo” – Annuncia il ritorno in Parlamento e traccia i confini della nuova sinistra sotto la guida dell’ex sindaco di Milano

di Ettore Boffano e Fabrizio d’Esposito
L’abbandono –

Orlando “prigioniero” nel Pd ma mezzo partito è in fuga

Il buco nella diga – Il ministro rafforza l’asse con Prodi e Pisapia ma nega nuove scissioni. Il professore si dice “allibito” per le parole di Renzi su Letta

L’indagine

Raggi di nuovo in procura: “Marra era solo un esecutore”

Dichiarazioni spontanee – La sindaca di Roma dai pm per l’inchiesta sulle nomine. E dopo ai suoi dice: “Sul caso di Romeo li ho convinti”

Commenti

La stalla fascista, i buoi sono già usciti

Nella vicenda di Punta Canna l’attenzione mediatica si è comprensibilmente concentrata sugli aspetti offensivi e grotteschi (l’apologia del fascismo del duce balneare Gianni Scarpa) tralasciando il messaggio politico più insidioso condensato nel cartello pedagogico che recita: “In un paese devastato da ladri istituzionali e maleducati qui ci sono le regole che mancano, ordine, pulizia , […]

L’italia brucia e il governo smonta i parchi

Nello spettacolo drammatico del fuoco che divora migliaia di ettari di bosco nel cuore del Parco Nazionale del Vesuvio a vantaggio degli abusivi o del Parco regionale dei Nebrodi da tempo nel mirino della mafia si rispecchia un autentico “smontaggio” dello Stato, ad ogni livello. Dopo mesi di primavera precoce, le Regioni per la loro […]

di Vittorio Emiliani
Il commento

Difendi la Carta? È “vilipendio” a Minniti e Orlando

Un avvocato amministrativista esperto di diritti dei migranti è stato denunciato per Vilipendio della Repubblica per aver criticato – con garbo e fermezza – i decreti Minniti-Orlando. Quelli che prevedono i lavori socialmente utili per chi richiede asilo (Minniti deve aver pensato: “Se questi immigrati vogliono integrarsi in Italia, bisogna che si abituino a lavorare […]

Politica

usati per la casa di bertone

Fondi del Bambin Gesù: rinvio a giudizio per Profiti e Spina

Saranno rinviati a giudizio l’ex presidente della fondazione Bambino Gesù Giuseppe Profiti e l’ex tesoriere Massimo Spina. Ieri, il tribunale della Città del Vaticano ha notificato agli ex manager e ai loro legali la richiesta “di rinvio a giudizio presentata dall’ufficio del Promotore di giustizia a conclusione della fase istruttoria del procedimento in corso per […]

L’intervista – Yvan Sagnet

“Finalmente lo stabilisce anche un tribunale: in Italia la schiavitù esiste”

Il leader dello sciopero dei braccianti esulta per la prima sentenza sul caporalato

Mano tesa

Migranti, la Libia apre a Minniti: “Collaboriamo”

Il ministro dell’Interno in missione a Tripoli incassa la promessa del premier al-Sarraj: “Allevieremo la pressione sulle coste italiane”. Intanto la Cei critica Renzi per la frase “a casa loro”

Cronaca

Caserta

Uccide la compagna in strada: lei voleva lasciarlo

Sarebbe stata uccisa perché aveva deciso di interrompere la loro relazione sentimentale. Questa – secondo le prime ricostruzioni – la ragione che ha spinto Massimo Bianco, 61enne operaio, a esplodere tre colpi di pistola e ad uccidere Maria Tino, 49 anni. L’omicidio è avvenuto ieri alle 16.15 circa in piazza Municipio a Dragoni, in provincia di […]

napoli

De Raho-Mellilo, al Csm è pareggio

Nuovo procuratore – Tre voti a testa per i due magistrati. Deciderà il Plenum

il dossier

Milano, città aperta ai boss: la conta degli appalti pubblici

Le carte – Dal 2010 a oggi, Cosa nostra, ‘ndrangheta e camorra hanno lavorato ovunque: da Expo fino ai cantieri per l’Atm

Economia

Lo sberleffo

Meb e le acrobazie di Repubblica

Neanche agli spettacoli del circo Togni si assiste al livello di acrobazie a cui si sottopone certe volte Repubblica quando deve salvare capra e cavoli. Cioè ignorare una notizia del Fatto dando spazio alla sua smentita. Ieri, per dire, il quotidiano di Largo Fochetti ci informava che Maria Elena Boschi “affonda tutti i banchieri” (testuale […]

di Fq
Il rapporto dell’Ocse

L’Italia è indietro: statali anziani e dirigenti strapagati

Dipendentistatali troppo anziani, dirigenti pubblici strapagati e una forte sfiducia dei cittadini nei confronti del governo. È il quadro italiano descritto dall’Ocse nell’ultimo report “Uno sguardo sull’amministrazione 2017”. Numeri alla mano, l’Italia presenta forti squilibri in diversi settori del pubblico, con conseguenti ripercussioni sulla redistribuzione della ricchezza e dell’impiego. Si parte dall’anzianità dei dipendenti statali. […]

Italia digitale: commissione chiede, Agid non risponde

La sintesi è la seguente: abbiamo in totale 269 milioni di euro di residui a bilancio. Questi residui sono riferiti a una posta generale che riguarda tutte le attività di Agid. Da un lato i fondi da erogare alle amministrazioni per far fare ai progetti (800 milioni) e dall’altro i fondi a bilancio per i […]

di Vds

Italia

al processo di revisione

Via D’Amelio, assolti tutti gli imputati dall’accusa di strage

Tuttiassolti gli undici palermitani condannati dalle bugie di Vincenzo Scarantino e poi scagionati dal pentito Gaspare Spatuzza. A 25 anni dalla strage di via D’Amelio, la corte d’appello di Catania ha rimediato all’errore giudiziario scaturito da quello che Sergio Lari definì “il più clamoroso depistaggio della storia”, revocando le ingiuste condanne inflitte a suo tempo […]

di s.r.
L’intervista – Piergiorgio Morosini

“Minacce a cronisti e giudici. Cosa nostra sta rialzando la testa”

Già pm a Palermo e oggi membro del Csm: “I clan hanno la necessità di riaffermare la presenza sul territorio”

Mondo

L’intervista

“Migranti prodotti dall’Occidente: salviamoli”

Hanif Kureishi – Lo scrittore anglo-pachistano sull’inazione europea e il caso del piccolo malato di Londra

Tribunale

Il ping-pong dei medici per decidere su Charlie

L’alta corte rinvia ancora una decisione sulla possibilità di cure sperimentali sul bambino inglese

Il personaggio

Un Nobel a perdere, Pechino seppellisce Liu

Cancro fatale – Xiaobo, scarcerato a fine giugno, è morto a 61 anni. Nel silenzio del regime

di A. V.

Cultura

concept – L’epica divisa in tre capitoli/dischi

Chi ha ucciso l’Universo? Le creature cibernetiche

Con un nome scioglilingua che sembra estrapolato a caso da un racconto fantasy malriuscito e una discografia roboante che conta dieci album in soli cinque anni, i King Gizzard and the Lizard Wizard hanno fatto di tutto per sembrare la tipica band di eterni adolescenti perfetta per dell’ottimo air guitar, ma non per molto altro. […]

di Chiara Colli
La band – Direttamente da El Paso

Cigarette after sex, manuale d’uso per un buon relax

Freschi reduci dal Firenze Rock – dove passano pezzi da 90 – i Cigarettes After Sex – creatura del cantautore Greg Gonzalez from El Paso, Texas – bene rappresentano la contemporaneità: hanno un sèguito che si sono creati grazie ai video su youtube, visualizzati milioni di volte, e producendo quindi solo singoli ed ep. Quindi […]

Masterizzati

Delirio creativo per “Fragili anime guerriere”

La forza del teatro e l’immediatezza della musica, per amplificare le voci di chi una voce non l’ha mai avuta: gli ultimi. I barboni, i matti e i detenuti sono le ombre e i fantasmi che popolano l’universo del Delirio creativo. I protagonisti di una rappresentazione, che è la vita stessa in ciò che ha […]

Sport

L’intrigo

Juve: liti, soldi e rischio squalifiche Perché Bonucci va verso il Milan

Baruffe a Cardiff, discussioni sui premi e la spada di Damocle dell’affaire Agnelli: il difensore vuole lasciare Torino

Tour De France

La prima maglia gialla di Aru: vola sui Pirenei e spodesta re Froome

Nella tappa pirenaica il sardo sfila la testa della corsa al totem della Grand Boucle. Oggi si corre per poco più di cento chilometri. Ma non mancheranno sfracelli e vendette