“Credevo di poter saltare su quella nave spaziale“, ha scritto la fotografa Sara Björkebaum, dopo aver postato sulla sua pagina Instagram le foto di una misteriosa nuvola a forma di Ufo. La nube è apparsa alcuni giorni fa tra le montagne della stazione sciistica di Are, in Svezia, creando meraviglia e sconcerto fra gli sciatori, che si sono fermati a scattare fotografie e ammirare lo spettacolo. In effetti, come poi hanno spiegato i meteorologi, si è trattato di un fenomeno naturale molto raro, chiamato nube lenticolare.

Queste particolari tipi di nuvole, il cui nome richiama ovviamente la loro forma, sono una conseguenza delle cosiddette onde orografiche, delle onde statiche che si formano nell’atmosfera. Si generano quando una corrente d’aria incontra un rilievo montuoso, che devia il flusso verso l’alto. Questa deviazione è di solito invisibile a occhio nudo, salvo che ci siano particolari condizione meteo, con una perfetta combinazione di giusti valori d’umidità in una zona precisa e un guadagno di quota sufficiente a far raffreddare l’aria fino a trasformarla in rugiada.

Weird weather, cool clouds. I think I may jump on that spaceship. #smhiväder #åreidag #linsmoln #lenticularis

Una foto pubblicata da Sara Björkebaum (@bbaumish) in data:

La particolarità delle nubi lenticolari, oltre alla loro bellezza, è che danno la sensazione di restare perfettamente immobili nel cielo fino alla loro scomparsa, ma sono in realtà segnate da un flusso continuo che ne modella la forma. E, come ha scritto la fotografa Björkebaum, la sensazione è di trovarsi di fronte a qualcosa di soprannaturale, magari a degli Ufo, e di poter quasi salire sopra quella nuvola, come fosse una nave spaziale.