Almeno 40 persone sono state uccise da un’autobomba azionata da un kamikaze nel corso di un matrimonio nella cittadina di Ameriyat Fallujah, nella provincia irachena di Anbar. Lo riferisce Al Jazeera, che cita fonti della sicurezza irachena. Almeno 60 i feriti. Secondo altre fonti locali tra le vittime figura anche lo sposo, figlio di un leader tribale che combatte contro lo Stato Islamico. Amaq, agenzia di comunicazione considerata vicina all’Isis, ha rivendicato l’attacco.