A poco più di due settimane dall’inizio delle Olimpiadi brasiliane l’incubo del terrorismo piomba su Rio de Janeiro. Lo riferisce una fonte del ministero della Giustizia. La polizia federale brasiliana ha avviato un’operazione antiterrorismo che ha portato all’arresto di 10 persone accusate di essere membri di un gruppo che stava preparando attentati. “Si tratta di una presunta cellula terroristica – ha riferito ministro della Giustizia Alexandre de Moraes in conferenza stampa – che è passata da messaggi sospetti su Internet ad atti preparatori per il presunto attacco”.

Mercoledì il Site, sito che monitora la galassia jihadista sul web, ha reso noto che la galassia islamista ha rivolto un appello sul web ai ‘lupi solitari’ invitandoli a recarsi in Brasile e a colpire durante i Giochi. Un sito jihadista legato all’Isis ha anche pubblicato un manuale con 17 diverse tecniche per compiere stragi negli aeroporti, sui mezzi di trasporto pubblici, su come prendere ostaggi, accoltellare e avvelenare.