Questa è per Roma, vi amo, è bello essere nella città più bella del mondo qui al Circo Massimo. Daje!“. Così Bruce Springsteen ha iniziato lo storico concerto al Circo Massimo di Roma, regalando come primo brano in scaletta una straordinaria versione di “New York Serenade“. Maglietta nera, capelli cortissimi, sciarpa al collo, il boss quasi si commuove mentre il pubblico enorme di tutte le età batte le mani, e a fine brano manda un bacio all’orchestra che lo accompagna. The Boss è anche sceso a sorpresa tra il pubblico, imitato dai suoi musicisti e inseguito dai tecnici audio, per salutare il pubblico sotto il palco e farsi al volo qualche foto e selfie con alcuni fortunatissimi. Bruce Springsteen ha regalato un fuori programma emozionante e adrenalinico ai circa 60mila fan accorsi per lui al Circo Massimo
(video tratti da Twitter)