Una delle leggende della televisione italiana vuole che Al Bano sia sempre in grado di fare impennare l’audience: che sia ospite o conduttore, l’importante è piazzare il suo arcinoto faccione sullo schermo. Evidentemente, però, qualcosa si sta incrinando nel rapporto tra il cantante di Cellino San Marco e l’attempato e sonnacchioso pubblico di RaiUno, visto che “Così lontani così vicini”, il programma che conduce con l’ex moglie Romina Power, è stato sospeso per i bassi ascolti con due settimane di anticipo rispetto alla fine programmata.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato l’esordio di Pequenos Gigantes, ultimo prodotto di Nostra Signora della Tv Maria De Filippi, condotto su Canale5 da Belen Rodriguez. Il programmino con bimbi spocchiosi e praticamente privi di talento non è granché, ma è bastato per affossare il people show di Al Bano & Romina, alle prese con ritrovamenti di parenti di cui si erano perse le tracce da decenni.

La sfida diretta tra i due format era stata inclemente con RaiUno: 3,9 milioni per i bimbi di Belen, 2,7 per l’ex coppia d’oro della canzonetta nazionalpopolare. E così, dalle parti di viale Mazzini, forse si sono resi conto che non si poteva proprio andare avanti, visto che si rischiava una debacle ancora più dura nelle prossime due settimane. Nei due venerdì che restano, RaiUno trasmetterà due film (“Viva l’Italia” e “Bianca come il latte, rossa come il sangue”), sperando semplicemente di limitare i danni. Ma di chi è la colpa del fallimento della reunion televisiva di Al Bano e Romina? La prima edizione di “Così lontani così vicini” in realtà non era malaccio, soprattutto per merito di Cristina Parodi, la cui presenza garbata riusciva a evitare lo sciacallaggio delle emozioni. Poi era arrivata Paola Perego, e infine Romina. Una involuzione che ha sicuramente influito sul calo degli ascolti e che oggi porta alla chiusura anticipata, così come rivelato da Tv Sorrisi e Canzoni.

Non c’è più il pubblico di RaiUno di una volta, signora mia. Vuoi vedere che per fare ascolti, il faccione di Al Bano non basta più? Periodaccio anche per la figlia di Tyrone Power e Linda Christian, che solo un paio di giorni fa, su Twitter, aveva lanciato l’allarme: “Mi meraviglio di come l’Italia si stia lasciando avvelenare dalle scie chimiche. Era un paese meraviglioso!”. Apriti cielo (appunto): sfottò e meme sui social network sono arrivati puntuali.  Vediamola così: senza impegni televisivi, Romina la pasionaria avrà più tempo da dedicare alla sua discussa battaglia.