Serve un terzino destro e il vice Maggio adocchiato gioca nel Sassuolo ed è nel mirino anche della Juventus. Si chiama Sime Vrsaljko. Il Napoli con un vero e proprio affondo, portato dal ds Giuntoli è ora in pole position per aggiudicarselo, ma c’è da convincere il club di Squinzi a cederlo. De Laurentiis parte da una valutazione di 6 milioni, con il possibile inserimento di una contropartita tecnica: El Kaddouri. Gli emiliani rispondono con una richiesta di 12 milioni cash, ma sembrano entrati nell’ordine di idee di privarsi del giocatore. Per il momento i bianconeri, in attesa di cedere Isla, restano nascosti ma vigili, la trattativa è ormai nel vivo.

Le alternative per quel ruolo però ci sono, la seconda scelta sarebbe Widmer dell’Udinese, ma il club di Pozzo non lo cede per meno di 10 milioni, valutazione che il Napoli ritiene troppo alta. Ecco quindi la terza opzione e forse la più percorribile: Hysaj dell’Empoli. Il difensore albanese si può portare a casa per 3-4 milioni e Sarri che lo ha allenato lo scorso anno lo conosce bene e potrebbe inserirlo senza problemi nel suo 4-3-1-2, facendo anche risparmiare soldi alla società che potrebbero essere investiti per un trequartista. La situazione è in evoluzione. Intanto in uscita spunta l’interesse del Tottenham e del Chelsea per Callejon, attenzione ad un possibile scambio tra l’attaccante spagnolo e Salah, in uscita dai Blues ma che preferirebbe andare alla Roma.