E’ il 4K a dominare la prima giornata del Ces di Las Vegas, la fiera dell’elettronica di consumo più importante al mondo. Sony ha conquistato la ribalta con la nuova linea di Smart Tv dotati della tecnologia che punta a vincere la sfida con il 3D offrendo una migliore qualità delle immagini. Si tratta di sei modelli 4K e tre Full Hd. A differenza di competitor come Lg e Samsung che hanno scelto schermi curvi Shud (l’Ultra Hd di Samsung) e Oled, il colosso giapponese ha puntato su display piatti molto sottili (anche con 0,2 cm di spessore) abbinando il 4K alla piattaforma Android Tv.

La gamma di Smart tv va da 43 a 75 pollici e utilizza il processore X1 che permette di visualizzare al meglio anche contenuti realizzati in Hd e non in 4K. I modelli sono dotati anche di un nuovo telecomando, One-Flick Entertainment, che permette di utilizzare il televisore come fosse un tablet. L’integrazione con Android consente poi di utilizzare tutti i servizi di Google (da Gmail in poi) integrandosi con i device che utilizzano il sistema operativo di Mountain View. Per i prezzi bisognerà aspettare fino a febbraio quando le Tv saranno messe in vendita.

Per le proprie Tv Samsung, oltre a utilizzare la tecnologia Ultra hd, ha scelto il suo sistema operativo Tizen e ha dato anche un occhio all’ambiente visto che è riuscita a fare a meno del Cadmio che è particolarmente tossico. I modelli partono da 48 per arrivare a 88 pollici e si abbinano ai cellulari del big coreano che per alcune funzioni possono essere utilizzati al posto del telecomando.

Mentre Panasonic per le sue Tv 4K si è indirizzata su Firefox Os presentando anche una videocamera per girare in 4K, Hp si è guadagnata un po’ di spazio con i nuovi monitor anch’essi a 4K che costano da 549 a 749 dollari. Ma Hp ha guarda più avanti con il modello a 5K che costa però 1299 dollari e soprattutto con Zvr. Con questo display da 23,6 pollici la società entra nel mondo della realtà virtuale. Per utilizzarlo bisogna avere gli occhiali 3D e la realtà virtuale è garantita dalla presenza di una stilo da utilizzare per manipolare gli oggetti presenti sul monitor. Si tratta di un prodotto che punta su designer, studi di ingegneria e mondo education.

ArcSoft ha invece aggiunto una nuova importante funzionalità alla sua Simplicam. La videocamera, in vendita a 150 dollari, permette infatti il riconoscimento facciale salvando la descrizione fisica di un massimo di dieci persone.

Sul fronte degli smartphone ci sono le novità di Lenovo che ha presentato due nuovi modelli, Vibe X2 Pro con display da 5,3 pollici, fotocamera da 13 Mp a 499 dollari e il Lenovo P90 da 5,5 pollici e 369 dollari. E poi c’è anche l’accessorio: l’imperdibile Selfie flash per i selfie al buio.