FQ MAgazine

Classifica qualità della vita, ecco come è rinata Milano: prima di Expo e oltre la Darsena. Così compete con le grandi capitali

La nuova skyline è il complemento estetico di un cambiamento più profondo. Sociale, culturale, imprenditoriale, fatto (soprattutto) dalla generazione under 40, che ha vissuto la crisi e non la Milano da bere. E complici la vetrina dell'Esposizione universale e l'attributo di "capitale morale", per Le Monde si parla di "miracolo a Milano"

Expo 2015, a Roma la moda interpreta il tema dell’Esposizione: materiali di riciclo e creatività

L'elemento chiave della mostra ai Mercati di Traiano resta l'ironia: Agatha Ruiz de la Prada su uno dei suoi vestiti fa “cuocere” un uovo al tegamino, Tiziano Guardini presenta un abito scultura ricamato con radici di liquirizia, che richiama il tronco di un albero. Il leitmotiv è sempre lo stesso: la moda veste il corpo, il cibo lo nutre

Il museo del Novecento si trasforma e diventa il Museo Ideale. Da Boccioni a Guttuso e c’è de Chirico

Una ricetta ad hoc, per capolavori finalmente a portata di tutti, in un solo luogo. Dove ogni “ingrediente” arriva da nomi noti come la Ca’ Pesaro di Venezia, il Mart di Rovereto, la GAM di Torino e Palermo, la GNAM di Roma o il Museo Revoltella di Trieste, fino all’ultima donazione di opere da parte dell’Associazione Amici Arte Contemporanea

Expo 2015, Via Montenapoleone crea eventi ad hoc e un portale per il turismo di lusso

La quarta via al mondo per fatturato al metro quadrato (sono 1,3/1,4 i miliardi di euro spesi in beni di lusso ad uso personale nell'area del quadrilatero) ha ideato per l'Esposizione Universale una serie di eventi che spazieranno dalla moda alla nautica, dalla gastronomia alla musica, dalla gioielleria all'orologeria, passando anche per design e sostenibilità green. "L’obiettivo primario è quello di promuovere Milano nel mondo, sfruttando il Brand MonteNapoleone e questa grande forza di attrazione che sono i Brand del lusso della moda e non solo"

Gualtiero Marchesi: “I ragazzi sognano di diventare chef? Meglio quando aspiravano ad essere calciatori. La cucina non è un gioco”

Il grande chef si racconta a FQ Magazine, dal primo innamoramento per la cucina, al ristorante Kulm di Saint Moritz, ai consigli per preparare ottimi pasti: "L'importante per un piatto, oltre agli ingredienti? Le cotture. Siamo il Paese dello stracotto. Ho fatto fatica all’inizio, tutti mi dicevano: "ma non è ben cotto". Io rispondevo "cotto bene" è diverso da "ben cotto""

Fondazione Prada, le ‘ispirazioni’ di Roman Polanski in un documentario: dal dopoguerra a Cracovia a Oliver Twist

Claustrofobia, realismo scarno e crudeltà ma anche set spettrali, opulenti e barocchi, in tutto il cinema del regista polacco è sempre presente questa tensione fra il minimalismo della psicosi e l'abbondanza dell'ossessione: fino al 25 luglio il documentario sarà proiettato nella piccola e 'vellutata' sala cinematografica della Fondazione
×
Classifica qualità della vita in Italia 2015: prima Bolzano, seconda Milano. Ultima Reggio Calabria
McDonald’s, la dittatura del cibo che fa male al mondo

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×