/ / TAG Cervelli in Fuga Australia

“A Sydney sono amministratrice delegata e ho 30 anni. Gli italiani all’estero cercano il cambiamento”

“Ho mollato il lavoro di contabile in Italia e ho cambiato vita: ora faccio l’allenatore a Sydney”

“In Australia aiuto i giovani italiani emigrati. Bamboccioni? No. Coraggiosi e intraprendenti, ricominciano da zero”

Veterinaria in Australia. “In Italia ti dicono che ‘devi imparare’: così sfruttano gratis i neolaureati per 12 ore al giorno”

“Dopo dieci anni tra Australia, Germania e Uk torno a insegnare in Italia per ‘svecchiare’ l’università”

Cuoco a Sydney. “Ogni giorno mi chiedono cosa ci faccia qui, con un Paese bello come l’Italia”

Sydney, un medico e un avvocato: due fratelli emigrati. “Qui possono anche dirti di no, ma non ti ridono in faccia come in Italia”

“In Australia ho trovato più attenzione al valore del dipendente: promozioni basate sul merito, non sulle conoscenze”

Manager a Sydney. “Qui sanno cos’è la meritocrazia. L’Italia non investe più sui giovani”

“Aiutiamo gli italiani a lavorare a Melbourne. Da immigrato devi dimostrare di valere”

“Da Zurigo a Roma per fare ricerca. Qui non manca la cultura del lavoro, ma le aziende. E avete tanti cervelli”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×