Guerra in Ucraina, la diretta – Minacce tra Londra e Mosca: “Fuoco in Russia con nostre armi? Lecito”. “Allora possiamo colpire Paesi Nato”

Tensioni con la Gran Bretagna, Cremlino e Pechino evocano la III guerra mondiale. Putin a Guterres: "Accordo solo con Crimea e Donbass". A Zaporizhzhia missili sopra la centrale nucleare. Nuovo attacco in Transnistria. A Ramstein vertice tra Usa e 40 Paesi sull'invio di armi. E intanto Mosca blocca le forniture di gas a Polonia e Bulgaria

Aggiornato: 11:52

  • 18:46

    Blinken: “Putin non è serio nei negoziati”

    “Finora non abbiamo visto segnali del fatto che il presidente Putin sia serio nelle intenzioni di avere negoziati significativi” con l’Ucraina. Lo ha detto Antony Blinken nell’audizione di fronte alla commissione Esteri del Senato, sottolineando che gli Stati Uniti sostengono gli sforzi diplomatici di Kiev per arrivare alla pace. “Il nostro obiettivo è di assicurarci che abbiamo la capacità di rispondere all’aggressione russa per rafforzare la loro posizione ad un eventuale tavolo negoziale”, ha aggiunto il segretario di Stato riferendosi agli aiuti militari a Kiev.

  • 18:41

    Il racconto da Kharkiv ridotta in macerie – GUARDA

    Il video di Pierfrancesco Curzi

  • 18:29
  • 18:13

    Kiev: “Sosteniamo integrità territoriale Moldavia”

    L’Ucraina “sostiene fermamente l’integrità territoriale della Moldavia entro i suoi confini internazionalmente riconosciuti. Condanniamo i tentativi di trascinare la regione della Transnistria moldava nella guerra su vasta scala della Russia contro l’Ucraina”. Così una nota ufficiale di Kiev. “Chiediamo un’immediata riduzione delle tensioni”, si legge ancora.

  • 17:41

    Onu, assemblea generale adotta risoluzione su diritto di veto

    L’Assemblea generale dell’Onu ha adottato per consenso, e cioè senza ricorrere a un voto, una risoluzione che chiede la convocazione di una sessione speciale ogni volta che uno dei cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza fa uso del suo potere di veto. “Assieme abbiamo fatto il mondo che un veto non sia più l’ultima parola in materia di pace e sicurezza”, ha detto la Missione del Liechtenstein che aveva portato la proposta davanti ai 193 membri dell’Onu.

  • 17:33

    Generale Patrushev: Mosca ha interesse a finire guerra “in tempi rapidi”

    La Russia è interessata a completare l’operazione speciale in Ucraina in tempi rapidi. Lo ha detto il segretario del Consiglio di Sicurezza della Federazione, generale Nikolai Patrushev, come riporta Interfax.

  • 17:29

    Austin (Usa): “Vogliamo che Mosca non minacci più i suoi vicini”

    “Vogliamo rendere più difficile per la Russia minacciare i suoi vicini e indebolirla in questo senso”. Lo ha detto il segretario alla Difesa Usa, Lloyd Austin in una conferenza stampa a Ramstein. “Vogliamo essere sicuri che non abbiano più le capacità per bullizzare i loro vicini, quelle che avevano prima che iniziasse il conflitto in Ucraina”, ha ribadito.

  • 17:28

    Austin (Usa): “Retorica su minaccia nucleare pericolosa e inutile”

    “Una retorica pericolosa e inutile“: così il capo del Pentagono Lloyd Austin ha definito la minaccia nucleare evocata da Mosca sullo sfondo del conflitto ucraino. “Nessuno vuole una guerra nucleare”, ha aggiunto.

  • 17:16

    Austin (Usa): “Con alleati gruppo di contatto mensile”

    Il vertice con gli alleati convocato dal Pentagono a Ramstein diventerà “un gruppo di contatto mensile” per discutere la strategia da tenere per aiutare l’Ucraina contro l’aggressione russa: lo ha detto il capo del Pentagono Lloyd Austin.

  • 17:03

    “Russia ha sospeso forniture gas alla Polonia”

    La Russia ha sospeso le forniture di gas alla Polonia in base al contratto Yamal. Lo riporta il sito polacco Onet, ripreso dalla Tass, citando fonti governative e del settore energetico di Varsavia, secondo cui una squadra di crisi si è riunita presso il ministero del Clima polacco per affrontare il caso.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono stati modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui