/ di

Stefano Balassone

Articoli di Stefano Balassone

Sciò Business - 17 Gennaio 2017

Prodi: “Serve una serie tv sui periti industriali, non sui carabinieri”. Ma in Italia farebbe flop

Prodi, in una schietta intervista di oggi al Sole 24 Ore (finché c’è) pronuncia una frase che merita una riflessione: “Forse per convincere i giovani a scegliere queste carriere” – ovvero periti e ingegneri, la cui scarsità contribuisce a impaludare il Paese nel basso sviluppo che sappiamo – “bisognerebbe fare una serie televisiva sui periti […]
Media & Regime - 14 Gennaio 2017

Rai, il piano Verdelli bocciato implicava una bella galoppata culturale

L’appena bocciato Piano Verdelli (per la riforma dell’informazione Rai) implicava una bella galoppata culturale, editoriale e manageriale per il Cavallo aziendale. Che invece se ne resterà mezzo stramazzato come da sempre lo conosciamo (Messina, lo scultore che lo realizzò per Rai mezzo secolo addietro, era dotato di capacità profetiche oggi evidenti). Ora pare che dopo […]
Sciò Business - 11 Gennaio 2017

Programmi di informazione, buoni gli share ma assomigliano sempre di più a club autoreferenziali

Il pezzo forte del Presa Diretta di lunedì 9 gennaio riguardava Roma, dall’origine dei suoi problemi (“è cresciuta solo a debito”, come ha diagnosticato il Marino, neo assolto dalla bufala degli scontrini) fino ai labirinti self made del Sindaco (votatissimo) Raggi. I contenuti non erano scontati e supportati, ci è parso, da una particolare cura […]
Sciò Business - 8 Gennaio 2017

Rai, il piano di Verdelli bocciato dal cda è frutto di paura dell’ignoto. Manca una vera riforma delle strutture informative

Da qualsiasi verso si girino le dimissioni di Carlo Verdelli, un punto è del tutto chiaro e cioè che la costituzione materiale della Rai nel settore informazione è un groviglio di fili (la politica vecchia, la politica nuova, le corporazioni, le Regioni, l’INPGI etc) che chi li tocca muore. Verdelli, ha impiegato una decina di […]
Sciò Business - 6 Gennaio 2017

Riforme, tra le ragioni del No c’è anche il canone in bolletta. E gli evasori trovano nell’odiata Rai le proprie conferme

Renzi ha “straperso” il referendum sulle riforme costituzionali. A predestinare la perdita c’era ovviamente la banale conta degli oppositori che per numero di voti nel Paese sovrastavano in partenza la maggioranza parlamentare identificata col Sì alle riforme. Una difformità di maggioranze, fra la popolare e la parlamentare, effetto del Porcellum e dei cambi di schieramento […]
Sciò Business - 2 Gennaio 2017

San Silvestro in tv, la Rai asfalta Mediaset. Ma in Viale Mazzini hanno poco da festeggiare. Ecco perché

Se fossimo ancora ai tempi ruggenti del duopolio generalista, quello della baruffa pacioccona fra Rai e Mediaset, con la gara degli share che mimava la concorrenza commerciale che non c’era e offriva una chiave agonistica ai commentatori di tv, dovremmo dire che la nuova (non più tanto) dirigenza Rai sta segnando punti rispetto a Mediaset. […]
Sciò Business - 1 Gennaio 2017

La Verità è solo un desiderio. Con o senza “post”. Ma contro le bufale non servono le autorità

La post-verità che ruba il proscenio alla verità è la scemenza con cui si chiude degnamente il 2016 e si inaugura malauguratamente il 2017. Roba da far impallidire perfino gli inalatori di scie chimiche, gli scrutatori di complotti trilaterali e quelli de “l’allunaggio? Beato chi ci crede!!!”. Eppure sono decine di migliaia di anni che […]
Sciò Business - 18 Dicembre 2016

Mediaset, quale mai sarebbe la catastrofe se dalle mani di Piersilvio passasse in quelle di Piervincent?

Ma quale mai sarebbe la catastrofe se Mediaset, anziché restare proprietà di Silvio, Marina, Piersilvio, Luigi, Barbara, Eleonora (a tutti aggiungete il cognome Berlusconi), attraverso le anstalt (svizzere, ci pare) che ne parcheggiano le azioni, passasse invece, nella titolarità di Vincent, Piervincent etc. (tutti Bolloré in Vivendi)? Sarà forse per il noto brutto carattere dei […]
Sciò Business - 7 Dicembre 2016

Ascolti tv, boom di La7 con il referendum. Gli spettatori “snobbano” Rai-Mediaset

Gran clamore per gli share conquistati in questi giorni da Mentana, Gruber, Formigli e Floris a tutto beneficio di La7: sussulto o fenomeno strutturale? La risposta, cifre alla mano, è che Rai ha lasciato libero il campo a La7, che dagli e dagli sta occupando gli share grazie ai suoi format variamente modulati tra l’informazione […]
Sciò Business - 27 Novembre 2016

La Rai e quel piano di salvataggio per niente segreto che serve a stanare il confronto pubblico

L’Espresso pubblica una sintesi delle sessanta pagine che sostanziano il ‘piano segreto’ per salvare la RAI. Si tratta in effetti, sulla base di quanto riportato, di una radicale quanto – manifestiamo subito la nostra impressione – sensata riorganizzazione di tutti i servizi informativi. C’è allora da chiedersi perché il Piano debba ancora ammantarsi dell’aura del […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×