/ di

Stefano Balassone

Articoli di Stefano Balassone

Sciò Business - 26 Febbraio 2017

Rai, tetto ai compensi voluto da CdA succube del populismo. Ma la qualità ha un costo e richiede discussione strategica

La furia anti casta ha tagliato il traguardo più vistoso dopo la recentissima decisione del CdA Rai di plafonare i compensi dei Carlo Conti, Vespa, Carlucci eccetera a € 240.000 (all’anno), come già stabilito, da una recentissima legge, per i compensi dei funzionari dell’azienda pubblica. Pessime, invero, le ragioni addotte sia da chi appoggia sia […]
Sciò Business - 24 Febbraio 2017

La7, ‘Bianco e Nero’: quanto è difficile fare un programma di cronaca nera

Non c’è editore televisivo, specie se è anche presente nella stampa popolare, come Cairo o Berlusconi, che non sia interessato a portare nei suoi canali vari programmi di cronaca. La ragione sta nel gioco di rimbalzi fra stampa, tv e social network e nel conseguente vortice che – a beneficio degli investitori pubblicitari – coinvolge […]
Sciò Business - 22 Febbraio 2017

Rai Play pensato in funzione dell’utente (e della sua pigrizia). Ora aspettiamo La7

Ieri sera eravamo a far bisboccia con amici e parenti e così niente televisione. Ma ci torturava il rimorso per aver mancato l’esordio di #CartaBianca versione serale. Così questa mattina di buon’ora ci siamo avventurati su Rai Play, un servizio di prim’ordine. Non sappiamo se già, come s’usa dire in tempi enfatici, tutto il mondo […]
Sciò Business - 19 Febbraio 2017

Facebook, così Zuckerberg costruisce caverne a misura dei nostri pregiudizi

La Storia degli uomini, secondo il mega post di Zuckerberg, è segnata dallo “stare insieme” in varie e progredenti maniere: dalle tribù, alle città, alle nazioni. Tutte riconducibili, se ben capiamo, allo stare connessi. E i social network hanno per l’appunto concretizzato la connessione globale. Quanto progresso! Ma non c’è connessione che non esalti le […]
Sciò Business - 10 Febbraio 2017

Sanremo 2017, contro-palinsesto morbido di Mediaset per favorire Maria De Filippi

Ieri sera, colpa dello zapping, siamo stati catturati da un quasi perfetto documentario di National Geographic che, con repertori d’epoca meticolosamente colorati, esponeva, più che favoleggiare, le vicende terminali dell’ultima, e speriamo ultimissima nonostante Salvini, Le Pen e compagnia sovraneggiante, guerra europea. Avvinti dalla Storia passata e sotto l’incombere della Storia presente, ci siamo così persi […]
Sciò Business - 7 Febbraio 2017

Tv, nel caos spicca solo PresaDiretta: l’unico programma che ci informa

Lunedì sera è diventato l’appuntamento irrinunciabile per chi, messe da parte le grandi adunanze della fiction di Rai Uno e dell’Isola dei famosi, voglia degustare diversi sapori di tv di informazione. Cominciando da Rete4, la rete dei Tea Parties. Qui la scelta di fondo è “stare dalla parte del pubblico”, ma mettendosi alle sue spalle […]
Sciò Business - 4 Febbraio 2017

Mentana porta Raggi in studio per spiegare il caso polizze. E posiziona La7 al centro dell’intero territorio politico in tv

Davvero Mentana, potentemente coadiuvato da Gruber, vale tanto auditel quanto pesa. Intanto lo ha dimostrato ancora ieri sera con l’immediato invito a Virginia Raggi in prime time, doveroso nella giornata in cui non si era parlato d’altro che delle polizze che orbitano silenziose attorno al capo del sindaco di Roma. Ma – oltre allo scatto […]
Sciò Business - 2 Febbraio 2017

Rai in festa per il ritorno alla Prima Repubblica. Ma senza punti di riferimento e senza idee

Supponiamo che il “ritorno del proporzionale” seguito al tonfo referendario dei maggioritaristi, sia accolto fra i vialetti stentatamente alberati di Saxa Rubra più o meno come a Itaca (Proci e Verdelli a parte) quello di Ulisse. “Ecco chi ci ha generato. Ecco chi torna a dare senso alle nostre esistenze”. Perché, si sa, la Prima […]
Sciò Business - 24 Gennaio 2017

C’è posta per te, l’eternità scandita e immobile del mondo di Maria

A guardare le cifre di C’è posta per te, parrebbe che le età maggiormente intente a capire se stesse attraverso le vicende altrui siano comprese fra i 14 e i 34 anni. Infatti, se la trasmissione dura oltre tre ore, accade che tutti gli spettatori dai 35 anni in su, giunti alle 23 decidano di […]
Sciò Business - 20 Gennaio 2017

Trump presidente nell’era dei pregiudizi (e delle bufale) ha radunato “mandrie di simili”

Non pensiamo che Trump abbia vinto, sia pure con la minoranza dei voti nazionali, grazie alle bufale che ha scatenato sull’America. La bufala, qualsiasi bufala, è notoriamente priva di effetti se non si sposa con un pre-giudizio orientato nella stessa direzione. Ma lo stesso vale per qualsiasi “verità” che risulta inerte se non trova una […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×