/ di

Stefano Feltri Stefano Feltri

Stefano Feltri

Vicedirettore de Il Fatto Quotidiano

1984. Modenese, laureato in economia alla Bocconi, vicedirettore de Il Fatto Quotidiano. Ho cominciato a scrivere sulla Gazzetta di Modena. Poi ho collaborato con varie testate, tra cui DiarioLo Specchio de La Stampa. Dopo uno stage a Radio24, ho lavorato per il Foglio e per Il Riformista. Ho una rubrica su Linus e una su Wired, ogni mercoledì sul Fatto scrivo di fumetti.

Blog di Stefano Feltri

Politica - 2 dicembre 2018

Orizzonti (poco) selvaggi, perché Calenda non basta

Dopo le elezioni del 4 marzo Carlo Calenda sembra l’unico tra i leader del centrosinistra ad aver fatto lo sforzo di elaborare un’analisi non soltanto della sconfitta ma anche di quale debba essere un’offerta progressista capace di recuperare gli elettori perduti. Un obiettivo lontanissimo, per esempio, dai piani di Matteo Renzi che fin dall’inizio si […]
Politica - 30 novembre 2018

Reddito di cittadinanza: il problema sono i poveri, non le tessere

Chi stamperà le tessere ricaricabili è l’ultimo dei problemi del reddito di cittadinanza. Il progetto continua a restare fumoso nei suoi tratti fondamentali ma emergono già alcune serie questioni cui i Cinque Stelle dovrebbero porre rimedio finché sono ancora in tempo. Secondo il Sole 24 Ore, nelle prime bozze del decreto legge sul reddito sono […]
Lavoro & Precari - 2 novembre 2018

Bonus eccellenze, i migliori non ne hanno bisogno: è solo un sussidio alle imprese

A qualcuno deve essere sembrata una buona idea: premiare i meritevoli, incentivare lo studio, dare valore al talento. E così nel disegno di legge di Bilancio nasce il “bonus eccellenze”: uno sconto di 8mila euro per l’impresa che assume laureati in corso con 110 e lode con meno di 30 anni e dottori di ricerca […]
Politica - 19 ottobre 2018

Pace fiscale, tre regole per evitare le “manine” nei decreti

La democrazia trionfa nella trasparenza mentre imputridisce nell’opacità. La sceneggiata di questi giorni su “manine” o “manone” che modificherebbero i provvedimenti nottetempo, all’insaputa dei politici si può prevenire facilmente, per il futuro, con alcuni semplici accorgimenti. 1. I provvedimenti vanno annunciati solo quando c’è un testo definitivo Anche su manovra e decreto fiscale, come prima […]
Politica - 26 giugno 2018

Amministrative 2018, per il Pd il disastro è una buona notizia

Nella sconfitta alle elezioni amministrative di Massa, Pisa, Siena e Imola c’è almeno una buona notizia per il Pd: è finita l’ambiguità. Impossibile essere un partito a vocazione maggioritaria quando continui a perdere: il Pd è minoranza, è un’opposizione che lotta per non sparire. Che si deve reinventare. Un disastro? Per molti aspetti sì, per […]
Media & Regime - 19 giugno 2018

Matteo Salvini, ieri l’Aquarius, oggi i rom. L’indignazione è una trappola

Scusatemi, cari amici e colleghi progressisti e indignati, se non mi unisco alle vostre campagne social, se non twitto qualche hashtag brillante o la solita citazione attribuita a Bertolt Brecht (“prima vennero a prendere gli zingari” e tutto il resto, che in realtà è del pastore Martin Niemöller). Intendiamoci: l’idea del censimento dei rom proposto da […]
Diritti - 11 giugno 2018

Aquarius e migranti, contro gli opposti qualunquismi

Sulla nave Aquarius ci sono 629 persone: la discussione sul blocco dei porti deciso dal ministro dell’Interno Matteo Salvini non può prescindere dalla concretezza di questo dato. Persone che hanno conosciuto vite terribili e stanno assecondando il più umano degli istinti, quello di perseguire un’esistenza migliore. Anche per rispetto nei loro confronti, noi che possiamo […]
Media & Regime - 6 giugno 2018

M5s e talk show, ora che siete al governo basta coi monologhi in tv

I Cinque Stelle hanno sempre avuto un rapporto conflittuale con la tv: boicottarla o occuparla? Alla fine hanno scelto una terza via, quella di comportarsi come o peggio dei politici che volevano cancellare: dettare le proprie condizioni ai conduttori, pretendere trattamenti di favore e svilire il ruolo dei giornalisti che partecipano a quei talk show […]
Politica - 30 maggio 2018

Il Pd vuole uscire dalla crisi creando il ‘fronte repubblicano’. Ma è un rischio

Il Partito democratico pensa di uscire dalla sua crisi nascondendo il simbolo e andando alle elezioni sotto le insegne di un “fronte repubblicano” che difenda i valori dell’Unione europea, in una specie di secondo tempo del voto del 4 marzo che veda il ballottaggio definitivo tra sovranisti e anti-sovranisti. Io penso che sia una scelta […]
Economia & Lobby - 29 maggio 2018

Emergenza spread, non siamo la Grecia ma possiamo diventarlo

La giornata sui mercati è cominciata come peggio non poteva andare: spread sopra i 300 punti, picchi di rendimenti nella curva a due anni (pessimo segnale, significa che c’è attesa di problemi molto gravi e molto imminenti), Borsa di Milano a picco. Non bisogna sopravvalutare i segnali che arrivano dagli investitori. I cambiamenti tendono a […]
Manovra, Conte: “Interlocuzioni in corso, passi avanti a ogni incontro. L’Ue non è altro da Italia, siamo sulla stessa barca”
Reddito cittadinanza, Carfagna sfotte Di Maio e Castelli: “Risolto il giallo delle tessere, ecco dove le stampano”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×