/ di

Paolo Boggi Paolo Boggi

Paolo Boggi

Imprenditore del tessile

Sono un ex imprenditore del tessile. Sono nato a Salerno e cresciuto sulla Costiera Amalfitana, ma mi considero ormai milanese acquisito. Ho fondato la casa di abbigliamento classico maschile che porta il mio nome, poi ceduta nel 2003. Da allora, per quanto posso, mi interesso di cultura e mecenatismo. Senza essere uno scrittore né un intellettuale, ho dato alle stampe tre libri con alcune idee, soprattutto sul settore moda: “Mercanti di Moda” (Lubrina), “Un Abito da Leggere” (Franco Angeli) e il “Rinascere ogni giorno” (Lubrina). 

Il tessile è stato il centro della mia vita per lunghi anni, considero l’abbigliamento uno dei linguaggi più immediati e sofisticati dell’uomo, ma è un linguaggio che presuppone una forma di cultura senza la quale non può esserci vera eleganza. 

Sono da sempre critico nei confronti del Fashion System, o quella parte di esso che ha alimentato il culto becero dell’immagine, che ha sancito il trionfo dell’apparenza sulla sostanza. Non ho mai fatto pubblicità ai miei negozi, mentre attorno a me tutte le grandi griffe crescevano a suon di campagne milionarie. Piuttosto, già negli anni ’80, omaggiavo i clienti con una copia della Costituzione Italiana che facevo stampare appositamente. Ero convinto che la Costituzione fosse il più importante abito di società, un capo che non può mancare nel guardaroba di un gentiluomo. E lo sono anche oggi.

Blog di Paolo Boggi

Società - 23 ottobre 2018

Cristiano Ronaldo strapagato e medici precari. Sono solo uno che non accetta il mercato?

Qualche giorno fa è stato eseguito un delicatissimo trapianto facciale all’Ospedale Sant’Andrea di Roma. Confesso di essermi commosso leggendo la cronaca, l’incredibile impegno di questi medici, gli anni di studi, la preparazione, i rischi del mestiere. Ventotto ore di intervento, l’impegno per ridare vita e speranza al paziente. Poi leggo che un giovane chirurgo dell’equipe, […]
Società - 8 giugno 2018

L’emozione governa la società, il Parlamento, i mercati. Fossi un prof farei una rivoluzione

Quanto durerà la società dell’emozione? Perché io qui, da umile spettatore dei fatti del mondo, non riesco più a scorgere una razionalità in nulla. Lo spread che è tornato in auge in questi giorni, è un indicatore economico ma ecco sembra anch’esso il termometro di qualche stato emozionale, tipo “la paura dei mercati”. Emozione nei […]
Società - 12 febbraio 2018

Amazon ha fatto la rivoluzione. A quando la contro-rivoluzione degli umani?

A volte rifletto su questo nostro mondo di oggi, io che vengo da un altro secolo e mi chiedo: ma di che cosa dovremmo essere fieri? Una cosa soltanto: la tecnologia, questo è fuori discussione. Amazon per esempio. È qualcosa di stupefacente, destinato a inglobare forse l’intero mercato in un futuro non molto lontano. Poter […]
Società - 16 ottobre 2017

Se con i nostri vizi cresce l’economia

Quando ragiono sul mondo che vedo, concludo sempre più spesso che siamo ormai inadeguati. Il nostro cervello non riesce a dare un ordine a fatti e conseguenze, anche perché spesso le conseguenze contraddicono i fatti. Prendiamo ad esempio il caso di Gomorra. Tutti ricordano l’eco mondiale che ebbe nel 2006 il libro di Roberto Saviano. […]
Società - 26 agosto 2017

L’astuto, l’eroe del nostro tempo

Semplice riflessione nata da esperienze personali, su un tipo umano largamente diffuso: ovvero l’astuto. Nell’accezione comune di questa nostra epoca, l’astuzia è dote positiva. L’astuto anche laddove procuri danni, passa per individuo intelligente, geniale, acuto. È un eroe del nostro tempo. Abile manipolatore, esperto nell’illudere riguardo alle proprie capacità, è incapace di analizzare il punto […]
Media & Regime - 27 aprile 2017

Pubblicitari, smettete di trattarci da decerebrati

Mi chiedo, e parlo da semplice cittadino e “consumatore”: quando potremo assistere a un salto di qualità nei contenuti pubblicitari? Quando finiremo di assistere a “spot” da cui trai la conclusione che gli autori ti considerano un emerito deficiente? Mi rendo conto di essere fuori tempo per il fatto stesso di riferirmi a contenuti televisivi, […]
Stile - 26 gennaio 2017

Moda, è finita un’epoca: ai millennials non interessano le griffe

Prima o poi doveva succedere e ora la notizia è ufficiale: andiamo incontro alla più grande rivoluzione del tessile degli ultimi 40 anni. Il cosiddetto “fashion system” per come lo abbiamo conosciuto fino ad oggi sarà stravolto e tutto il comparto dovrà affrontare nuove sfide. Il cambio di paradigma non lo faranno gli stilisti né […]
Società - 25 novembre 2016

Black Friday 2016, la nuova mania collettiva che ci dovremo sorbire

È il gran giorno dei saldi made in Usa. Come tante altre usanze nate oltreoceano, anche il “Black Friday” doveva prima o poi sbarcare e attecchire anche nella vecchia Europa e infine in Italia (in paesi come Germania e Spagna già da diversi anni per la verità). Sta avvenendo prepotentemente quest’anno, come per quei fenomeni […]
Donne - 14 giugno 2016

Donne schiave del perfezionismo estetico. E l’economia ci guadagna

Secondo un sondaggio realizzato dalla catena di negozi inglese Marks and Spencer insieme a Oxfam, le donne impiegano 17 minuti in media al giorno per decidere cosa indossare. Che significa sei mesi di vita passati a contemplare l’armadio. Per non dire del tempo per la cura del corpo, cui si aggiunge quella dei capelli. Cui si […]
Società - 27 aprile 2016

Benessere: questa società si regge sui nostri vizi. E lo chiamano progresso

Ho 86 anni, mi perdonerete ma non riesco più a capacitarmi di quello che vedo. Sembriamo diventati tutti dei prodotti, dei numeri, delle variabili di bilancio. Tutti sommersi da immagini insignificanti. La dimensione interiore sembra come evaporata. Io vorrei che qualche grande filosofo mi rispondesse: può esistere una società senza etica? Davvero è questa la […]
Amelia, suo figlio e quelle scarpe lasciate nell’angolo
Salute alimentare, “Italia seconda in Europa per obesità infantile: il 21,3% dei bambini è in sovrappeso, il 9,3% obeso”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×