/ di

Orazio Licandro Orazio Licandro

Orazio Licandro

Docente universitario e politico

Professore ordinario di Diritto romano, insegno all’Università Magna Graecia di Catanzaro e alla Sapienza di Roma. Sono stato deputato Pdci nella XV legislatura, capogruppo Pdci in Commissione Antimafia e in Commissione Affari costituzionali. Attualmente sono assessore alla Cultura e al Turismo del comune di Catania. Sono sposato con Daria Spampinato, 3 (tre!) figli (Dimitri, Mirko e Sveva), e mi trovate a Catania, a Catanzaro, a Roma o in giro per l’Italia, ma mai senza libri.

Articoli Premium di Orazio Licandro

Commenti - 18 giugno 2018

La lunga lezione dei classici sull’accoglienza

L’Europa è drammaticamente divisa sulla questione migranti; sulla sorte di questa umanità dolente in fuga da guerre, miseria, fame, assenza di speranze in una vita migliore. Abbiamo assistito a uno stupefacente caso diplomatico, in realtà un atroce duello tra i governi di Italia e Francia sulla testa di centinaia di donne, uomini e bambini. Uno […]
Commenti - 4 giugno 2018

La risoluzione del conflitto politico nel 53 a.C.

La costituzione della Roma repubblicana prevedeva l’elezione annuale di due consoli con pari poteri. Nel 53 a.C. un conflitto politico aveva condotto a un pericoloso stallo istituzionale. Plutarco racconta con dovizia di particolari l’infuocato dibattito: c’era chi con estrema forzatura chiedeva la nomina di Pompeo a dittatore, chi invece come Catone con fermezza si opponeva; […]
Società - 28 maggio 2018

Missione politica di Demetriano: difendere i poveri

“Agli dèi Mani. A Puteolano Demetriano, uomo ornato di virtù, che ha esercitato tutte le cariche, incaricato sovente di ambascerie, difensore dei poveri, per i meriti e la benevolenza di lui, degno e meritevole, che visse 58 anni e 8 mesi, Firmo offrì ossequio a quell’uomo buono e fece al benemerito”. Si tratta di un’iscrizione […]
Commenti - 21 maggio 2018

In Palestina la vittima continua a farsi carnefice

“Dopo la loro uccisione gli Zeloti e la massa degli Idumei si avventarono sul popolo facendone macello come di un branco di bestie immonde. La gente comune veniva massacrata sul posto appena era presa, mentre i giovani della nobiltà dopo la cattura li incatenarono e li gettarono in prigione, rinviandone l’uccisione nella speranza che qualcuno […]
Commenti - 14 maggio 2018

Il “contractus” è anti-politica made in Arcore

Non è certo che oggi l’Italia abbia già un governo, fosse quello del presidente o quello del contratto tra Lega e M5s. È invece certo che, nel momento in cui scrivo, lo scenario più probabile sia quello dell’accordo tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Ma cos’è questa curiosa storia del contratto? Perché nell’Italia politica […]
Società - 7 maggio 2018

Il nazionalismo più irriducibile della Spagna

Nei giorni scorsi abbiamo appreso che l’Eta, la nota organizzazione basca che nel 2011 aveva già abbandonato la lotta armata, si è sciolta. Ne ha dato ufficiale comunicazione Josu Urrutikoetxea, in stato di latitanza, rendendo noto lo smantellamento di tutte le strutture operative. È in effetti un passaggio storico, perché si tratta non soltanto del […]
Commenti - 30 aprile 2018

Macron&Trump e la sorte di alcuni potenti incauti

La settimana scorsa abbiamo scritto del conflitto tra l’impero romano e Zenobia regina Palmira. L’esagerata cordialità esibita dal presidente francese Emmanuel Macron verso quello americano Donald Trump, nel condividere pose minacciose verso l’Iran, a cui abbiamo assistito inevitabilmente richiama un’altra fondamentale pagina di storia, quella del 260 d.C. quando l’imperatore romano Valeriano osò muovere contro […]
Commenti - 23 aprile 2018

Siria, un martirio nato dal potente impero romano

Sin dall’antichità, Siria e Palmira, continuano a essere terre martoriate dal fanatismo religioso e dai più spietati interessi geopolitici. Oggi assistiamo alla più feroce e sistematica distruzione di uno Stato sovrano, una Repubblica araba laica, nemica del fondamentalismo islamico, da parte di alcune potenze mondiali (Usa, Francia e Inghilterra), che per cancellare l’anomalia siriana del […]
Società - 16 aprile 2018

Cesare come Renzi. È ora di varcare il fiume Rubicone

Èil 49 a.C., i legionari attendono un segnale da Cesare. Essi sono pronti a varcare un piccolo, insignificante fiume che passerà alla storia proprio perché il futuro dittatore decide di infrangere un tabù: attraversare quel confine con un esercito in armi. Alea iacta est!, disse Cesare, secondo Svetonio (vita di Cesare 31), quando ruppe ogni […]
Commenti - 9 aprile 2018

Trimalcione e una cena non molto kosher

Frattanto cominciano a servire un antipasto scelto e abbondante. Nel mezzo del vassoio degli antipasti si levava un asinello di bronzo corinzio con due bisacce piene di olive bianche e nere. […] Graziosi ponticelli, saldati l’uno all’altro, sostenevano ghiri conditi con miele e papavero. C’erano anche salsicce calde su di una graticola d’argento e, sotto […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×