/ di

Orazio Licandro Orazio Licandro

Orazio Licandro

Docente universitario e politico

Professore ordinario di Diritto romano, insegno all’Università Magna Graecia di Catanzaro e alla Sapienza di Roma. Sono stato deputato Pdci nella XV legislatura, capogruppo Pdci in Commissione Antimafia e in Commissione Affari costituzionali. Attualmente sono assessore alla Cultura e al Turismo del comune di Catania. Sono sposato con Daria Spampinato, 3 (tre!) figli (Dimitri, Mirko e Sveva), e mi trovate a Catania, a Catanzaro, a Roma o in giro per l’Italia, ma mai senza libri.

Articoli Premium di Orazio Licandro

Società - 17 dicembre 2018

Papiri vecchi e nuovi: sempre occhio ai falsari

“Nello stesso anno (181 a.C.), in un campo ai piedi del Gianicolo di proprietà dello scriba Lucio Petilio, alcuni contadini trovarono due arche di pietra. Entrambe recavano iscrizioni in caratteri latini e greci; una diceva che in quell’arca era sepolto Numa Pompilio, figlio di Pompo e re dei Romani, l’altra che conteneva i libri di […]
Commenti - 10 dicembre 2018

Ecco i gilet gialli, come i Bagaudi della Gallia antica

La Francia, antica Gallia, è sempre stata terra di ribellioni, sedizioni, sommovimenti. Nell’antichità fu teatro delle famose rivolte dei Bagaudi (bacaudae, termine probabilmente derivato dal bretone bagad indicante “banda”, “truppa”), che infiammarono il nord sino alle sponde della Loira impegnando severamente l’impero romano. Alla base del movimento dei bacaudae stava la grave crisi economica nelle […]
Commenti - 3 dicembre 2018

Deficit pil, niente di nuovo: il governo parla come i latini

“Hic manebimus optime”. Dopo il sacco di Roma per mano dei Galli (IV sec. a.C.), il Senato affrontò il dilemma se lasciare la città in rovine e trasferirsi a Veio o ricostruirla. Mentre i patres discutevano, si verificò un fatto determinante. Racconta Tito Livio: “Troncò ogni incertezza una voce opportunamente levatasi, allorché, mentre poco dopo […]
Società - 26 novembre 2018

Aborto, servirebbe dar retta a Sorano e al suo buon senso

Nell’èra dell’informazione spazzatura, dell’odio, dello scandalismo a ogni costo, le belle notizie non sono notizie e non vengono diffuse perché non scatenano pulsioni aggressive, non assicurano like. Eppure, capita che qualcuna buchi la spessa coltre del disinteresse, come quella relativa al sacrosanto licenziamento del medico obiettore per omissione di assistenza. Il caso è accaduto a […]
Società - 19 novembre 2018

Supplica del 1785 per la circolazione libera dei libri

Quando si redigono “liste” un brivido corre sempre lungo la schiena, perché la Storia è ricchissima di liste. Non parliamo di semplici e innocui elenchi, seppure anche questi talvolta possano essere nefasti, come quelli delle opere d’arte o dei libri razziati dagli invasori e conquistatori di terre. Parliamo, per esempio, di liste di proscrizione, come […]
Commenti - 12 novembre 2018

Lega e M5S fanno la riforma agraria, come nel 133 a.C.

Centotrentatré a.C. Il tribuno della plebe Tiberio Sempronio Gracco sferra un attacco micidiale al partito del latifondismo schiavile varando una riforma agraria audacissima. Con la lex Sempronia agraria si introduce il limite dei 500 iugeri alla proprietà terriera che può incrementarsi di 250 iugeri per ogni figlio sino al limite insuperabile dei 1.000 iugeri, mentre […]
Commenti - 5 novembre 2018

Genova e Ischia nel 98 a. C. erano più lontane

Uno dei provvedimenti legislativi più discutibili ma ormai sempre rinnovato per una consolidata prassi governativa e parlamentare è il cosiddetto “milleproroghe” o decreto omnibus. Il primo milleproroghe, escogitazione del governo Berlusconi (e te pareva…), ha visto la luce nel 2004 come misura legislativa necessaria per posticipare la scadenza di alcune norme. Da allora ogni governo […]
Società - 29 ottobre 2018

Il voto di scambio non si sconfigge mai col plexiglass

“Cambieremo le norme per evitare episodi di voto di scambio”, ha dichiarato il vicepresidente del Consiglio Luigi Di Maio, a proposito della proposta di legge introduttiva di “modifiche alle norme in materia di procedure di svolgimento del voto”. Quali i punti della riforma? Urne in plexiglass e cabine elettorali con l’apertura rivolta agli scrutatori. Ora, […]
Commenti - 22 ottobre 2018

Dall’exilium dell’antica Roma ai fatti di Riace

Mimmo Lucano, il sindaco di Riace, autore e protagonista di uno dei modelli di accoglienza e di integrazione più virtuosi e apprezzati al mondo (ha riscosso riconoscimenti molteplici e prestigiosi), è al centro di un caso giudiziario tanto singolare quanto controverso, a cominciare dai diversi convincimenti e pronunce di atti degli organi giurisdizionali sinora intervenuti. […]
Commenti - 15 ottobre 2018

La “res pubblica” romana e il reddito di cittadinanza

Polemiche roventi e incessanti gravano sul reddito di cittadinanza, la misura più qualificante e identitaria del M5S. Ora, ci si può legittimamente schierare a favore o contro; ritenerla un’azione utile a contrastare la povertà o, al contrario, giudicarla come l’ennesimo intervento assistenzialistico destinato in maniera preponderante al Mezzogiorno segnato da una drammatica situazione occupazionale e […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×