/ di

Nicolò Cafagna Nicolò Cafagna

Nicolò Cafagna

Giornalista, blogger e… diversamente ironico

Sono nato in una piovosa giornata di giugno del 1983 nell’unica città italiana che si macchiò di regicidio. Commisi il primo errore, per eccesso di superbia, ancor prima di nascere e adesso eccomi qui a prendermi gioco di quello sbaglio. Ho scelto il giornalismo perché sono un esemplare di disabile, quindi pigro per natura, e il giornalista mi sembrava il lavoro più appropriato; ora anche blogger, a dimostrazione di quanto appena scritto. A proposito il blog volge il suo ironico sguardo a un tema divertente quale quello della disabilità e la mia spassosa malattia (la distrofia di Duchenne): i suoi post ripropongono i pezzi di una rubrica che curo per Il Cittadino di MB, altri sono alcuni dei miei racconti e altri ancora trattano temi d’attualità “disabile”.

Instagram: https://www.instagram.com/nico.cafagna/

Blog di Nicolò Cafagna

Società - 9 dicembre 2017

Amo la vita, sì! E mi libererei del respiratore se il mio corpo smettesse di vivere

#Diversodachi Correva il 2006 quando il “collega” di distrofia Piergiorgio Welby ricorse alla morte assistita. Quel giorno lo ricordo bene perché con Welby sentivo di avere qualcosa in comune: e non mi riferisco solo alla malattia – benché lui avesse la distrofia di Becker, ovvero l’inglesina secondo il mio vocabolario – ma bensì per l’amore […]
Società - 2 dicembre 2017

Chi l’ha detto che un disabile non può andare a bere da solo in un pub?

#Ilcontastorie Fin da piccolo ho sempre guardato le serie tv americane e non ce n’era una in cui il protagonista non andasse da solo a bere in un bar. Nel bar si facevano incontri – a volte si rimorchiava, in altre nascevano amicizie, in altre ancora si faceva a cazzotti – e la cosa mi […]
Società - 18 novembre 2017

Quando decisi di diventare un diversamente normodotato

#diversodachi Fortunatamente la saga su come sto affondando la francesina volge al termine, ma prima il riassunto delle puntate precedenti. Si parte con il dilemma se subire o meno Sua Maestà, risolto con la decisione di non cedere e con l’obiettivo di scongiurare le conseguenze riflesso, quelle che dalla francesina possono derivare, quali la depressione […]
Società - 11 novembre 2017

Appendere le gambe al chiodo non è facile. Io provo a riderci su

L’altro giorno sono stato contattato sulla mia pagina Facebook da un uomo che mi ha spiegato che, a causa di una malattia, a breve dovrà appendere le gambe al chiodo e per questo è, sue testuali parole, “incazzato”. Mi chiede come io possa scherzarci su e quanto fatichi a comprendere la mia positività. Gli ho […]
Società - 4 novembre 2017

Affronta la disabilità con un sorriso, fa’ che la francesina sia la tua forza

#diversodachi Come nei migliori telefilm, ecco a voi il riassunto della puntata precedente: si parte dal dilemma se subire o meno la francesina, risolto con la folle decisione di affrontarla e con l’obiettivo di scongiurare le conseguenze riflesso che da Sua Maestà possono derivare, quali la depressione e l’esclusione dalla vita sociale. Per sfuggire a […]
Società - 28 ottobre 2017

Affronta la disabilità con quello che hai. Anche se quello che hai è la francesina

#diversodachi C’è un momento nella vita di ognuno in cui ci si trova di fronte a un bivio dal quale dipende il proprio futuro. Io mi trovai a questo bivio diversi anni fa, con un dilemma semplicemente complicato: subire o combattere la mia simpatica malattia – per gli amici la francesina, per la scienza la distrofia […]
Diritti - 21 ottobre 2017

Ius soli, cosa ne pensano un pappagallo e un orsacchiotto

#ilcontastorie Mi trovavo nel mio ufficio privato, ovvero la mia stanza, e stavo per iniziare a scrivere uno dei prossimi post per questo blog, quando alle mie spalle cominciai a sentire un fastidioso brusio. Capii subito che si trattava del dottor Camo (mio consulente professionale) e del signor Sigfrido:  il primo è un simpatico orsacchiotto, l’altro […]
Società - 15 ottobre 2017

Disabili, non sai come trattarli? Offrigli una birra

Le ombre si allungavano sull’asfalto, e sui palazzi in costruzione filtravano stanchi i raggi del sole a conclusione di una torrida giornata estiva. Questo mentre un pigro disabile giaceva annoiato sul suo letto: tutto d’un tratto le sue meningi deliberarono che bisognava guardare un film, simpatico, recente e di modeste pretese. Dopo una breve ricerca […]
Società - 7 ottobre 2017

Il contastorie, storie di spiritualità e di elettricità

Si informano i gentili lettori che la bella stagione è ormai un lontano ricordo, nel caso in cui non ve ne foste accorti, ed è già arrivato il momento di entrare in letargo. Ma non disperate, perché a tenervi compagnia ci penserà questo blog: da oggi infatti non lascia ma raddoppia, e alla rubrica “Diverso […]
Diritti - 23 settembre 2017

Disabilità e lettura, ecco come la distrofia di Duchenne rende un’impresa anche il girare pagina

Fino a qualche mese fa impazzava il panico mediatico per l’inesistente epidemia di meningite (i cui casi nel 2016 sono in diminuzione rispetto al biennio precedente, ma siate omertosi: io non ho scritto nulla al riguardo), ma nessuno si preoccupa di un’altra grave patologia che col cervello ha a che fare: l’ignoranza. Quest’ultima, benché dati […]
Fotografa l’inferno e sogna il paradiso, la mostra di James Nachtwey parte dall’Italia
Lize, rap tra le macerie di Accumoli. Perché quel video mi fa arrabbiare

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×