/ / di

Lello Voce Lello Voce

Lello Voce

Poeta

Sono sostanzialmente un poeta, anche se ho scritto romanzi e collaboro, o ho collaborato, con vari quotidiani e testate internet, ho scritto per la TV, per il teatro e ho diretto svariati Festival di letteratura.

Per me poesia significa respiro, suono, corpo. La poesia ha una sua musica che va eseguita. Dunque non ho pubblicato solo libri, ma anche dischi e DVD, sempre insieme al mio gemello musicale, Frank Nemola e spesso e volentieri con musicisti di buona volontà: Paolo Fresu, Antonello Salis, Maria Pia De Vito, Michael Gross e tanti altri. Perché credo che la poesia sia l’arte più “amichevole” di tutte. E’ nata per fondersi, senza mai perdere identità, per trasformarsi, rinsaldando le sue radici.

Ho importato in Italia il Poetry Slam e sono stato il primo al mondo a condurne uno internazionale, in 7 lingue differenti.

Con Claudio Calia e Frank ho realizzato “Piccola cucina cannibale” (Premio Napoli 2012), un disco che è anche un libro ed è la prima opera italiana di Poetry comics. Ho fondato il blog collettivo di poesia Absolute Poetry.

Ero a Genova nel 2001, in Piazza Alimonda, alle 17,27 del 21 luglio.

Sono disobbediente. Per carattere e per scelta. Fumo molto. Sempre il meglio che posso.

Questo blog sarà dedicato alla poesia, ovviamente, cioè al mondo, ai suoi immaginari, alle sue utopie, alle sue rabbie e ai suoi sogni. Prima di tutto a quella che piace a me: quella che si legge con le orecchie e che si scrive con le corde vocali.

@lellovoce

Tra le mie cose pubblicate –

In poesia

Farfalle da combattimento (Bompiani, 1999 + CD)

L’esercizio della lingua (Le Lettere, 2011 + Dual Disc)

Piccola cucina cannibale (Squi[libri], 2012 + CD)

In Prosa

Il Cristo elettrico (No Reply, 2006) 

Blog di Lello Voce

Cultura - 13 novembre 2017

Duetti #14, la poesia che va ‘oltre’ di Vincenzo Agnetti e Fabio Orecchini

La lingua ribolle, i media la riscaldano sempre più, le carte in tavola (i fogli dei brogliacci, le lingue e i codici dei sistemi) si mescolano e rimescolano continuamente. E così, volenti o nolenti, si torna a parlare di poesia di ricerca. Già, ma cos’è la poesia di ricerca? C’è chi ritiene che si riferisca – necessariamente – […]
Mondo - 6 novembre 2017

Catalogna, qualche domanda impertinente a Cercas e Vargas Llosa sulla situazione catalana

Strano destino è quello dei supposti golpisti catalani, vittima a loro volta di un golpe. Chissà cosa avranno adesso da dire al proposito stimatissimi intellettuali e scrittori, come Cercas, o il marchese Vargas Llosa, che settimane fa innalzavano alte grida in difesa della democrazia violata dai malvagi nazional-golpisti catalani. Non hanno nulla, proprio nulla da […]
Cultura - 20 ottobre 2017

La poesia italiana degli anni Duemila, dialogo con l’autore/ 2

Torniamo ad approfondire con Paolo Giovannetti alcuni aspetti del suo ultimo libro, La poesia italiana degli anni Duemila (Carocci editore). Seconda puntata. (clicca qui per leggere la prima parte) Caro Paolo, rifletti a lungo sulla poesia di “ricerca” e/o d’avanguardia, un tema dibattutissimo sino alla fine del secolo scorso. Data per scontata la fine della […]
Cultura - 16 ottobre 2017

La poesia italiana degli anni Duemila, dialogo con l’autore /1

Esce in questi giorni, presso Carocci, La poesia italiana degli anni Duemila – Un percorso di lettura, di Paolo Giovannetti, uno dei critici italiani più attenti alla contemporaneità. Ed è un libro che, credo, farà molto parlare e discutere, se non altro perché si assume il rischio, spesso volentieri evitato da altri, di tentare di […]
Mondo - 30 settembre 2017

Referendum Catalogna, Europa e intellettuali zitti di fronte agli abusi di Madrid

Nel silenzio inquietante dei media e delle istituzioni europee si avvicina la data del referendum catalano e con esso quello della possibilità dell’esplosione violenta dei contrasti al cuore stesso dell’Europa, in una nazione che di guerra civile ne ha già avuta una (ricordate Guernica?), nella quale di fatto il fascismo franchista non è mai stato […]
Cultura - 7 settembre 2017

Festivaletteratura Mantova, se in Italia poesia fa rima con malinconia

Qualche bella notizia ogni tanto arriva, anche se magari da lontano e anche se, a confrontare quello che accade altrove e quello che ci tocca vedere qua, alla fine vien malinconia. La bella notizia è che a Parigi, al Centro Pompidou, si sta svolgendo la prima edizione del festival Extra, dedicato alla “letteratura fuori dal […]
Cultura - 2 settembre 2017

Rassegna di fine estate, consigli e appunti su libri e dischi di poesia

Mentre gran parte della piccola audience che l’Italia letteraria agostana e alfabetizzata può permettersi è lì a scandalizzarsi a proposito di ciò che legge, o non ha letto, l’infinito gregge di romanzieri, neo romanzieri e promesse del romanzo nostrano (anche se, in linea di principio, cosa abbia letto uno scrittore a me interessa solo dopo […]
Scuola - 15 giugno 2017

Università, caso Frasca: dal mondo accademico una petizione per il docente escluso dal Miur

L’interesse suscitato dal mio precedente post dedicato alla vicenda della bocciatura del poeta e studioso Gabriele Frasca all’abilitazione di prima fascia universitaria mi spinge ad anticipare qua parte del documento in suo sostegno firmato da molti accademici di fama. Per altro verso, come il documento stesso sottolinea, la vicenda di Frasca non va sottovalutata perché è […]
Scuola - 5 giugno 2017

Università, caso Frasca: bocciato dal Miur perché si ostina a studiare ‘i poeti sbagliati’

Sui risultati oggettivamente scandalosi del concorso per la prima fascia d’insegnamento universitario tenuto recentemente all’Università di Pisa e che hanno sancito la bocciatura di uno studioso e artista della levatura di Gabriele Frasca, apparentemente non ci sarebbe molto di più da dire rispetto a quanto hanno già riportato i quotidiani, prima Repubblica di Salerno e poi […]
Cultura - 27 marzo 2017

Roberto Leydi e il ‘Sentite buona gente’, un affresco tra popolare e pop

Anche se apparentemente potrebbe sembrare un ponderoso volume di studi etnomusicologici, questo complesso lavoro di Domenico Ferraro dedicato a Roberto Leydi e il “Sentite buona gente” (Squilibri, 2015) è molto di più. Si tratta di un poderoso e avvincente affresco del dibattito musicale, letterario e politico italiano, a partire dall’immediato dopoguerra; un racconto – informatissimo […]
Every Child is my Child: da oggi in libreria 33 storie di felicità d’autore, per ricostruire il centro destinato ai bimbi profughi
‘I rifugiati’ di Viet Thanh Nguyen, consapevoli di non possedere nulla se non le storie del passato

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×