/ di

Lorenzo Bagnoli

Articoli di Lorenzo Bagnoli

Mondo - 30 aprile 2016

Tunisia, ambasciata italiana nella polvere. Lavori infiniti: zero sicurezza e visti facili

Oltre 350 mila euro tra affitto di due anni e lavori di ristrutturazione per una sede comunque inadeguata. È quanto l’ambasciata italiana a Tunisi ha chiesto al Ministero degli Affari esteri per spostare la sede dalla zona di Centreville, il centro storico della capitale tunisina, a Mutuelleville, vecchia zona in cui avevano sede le missioni […]
Zonaeuro - 21 aprile 2016

Migranti, Bruxelles: “Accordo Ue-Turchia, in un mese ricollocati 103 profughi”. Intanto in Grecia sono arrivati altri 7.800

La montagna ha partorito un topolino. Il negoziato Unione europea-Turchia, perno attorno a cui ruota la nuova Agenda dell’immigrazione europea, dalla sua entrata in vigore il 20 marzo ha prodotto 103 ricollocamenti (resettlement) di siriani richiedenti asilo dalla Turchia al Nord Europa (Finlandia, Svezia, Olanda e Germania). Nello stesso periodo, però, in Grecia sono arrivati […]
Mondo - 29 marzo 2016

Volo Egyptair, “dirottamento d’obbligo se c’è minaccia. Oggi salire a bordo soli e armati è impossibile”

È impossibile evitare di dirottare un aereo in caso di credibile minaccia terroristica. Anche se non si è certi che il sedicente attentatore sia armato. Se invece che sull’EgyptAir, Sayf al-Din Mustafa fosse salito a bordo su un volo europeo con l’intenzione di dirottare il velivolo su Cipro, i piloti si sarebbero comportati come i […]
Mondo - 27 marzo 2016

Turchia, governo contro “Accademici per la pace”: su 2.212 firmatari 669 sotto indagine. “Molti docenti costretti a lasciare”

“Cosa farò in futuro? Non ne ho idea in questo momento. È difficile anche solo andare all’estero. Ma la mia posizione non è nemmeno lontanamente la più in pericolo. Alcuni colleghi sono stati costretti per precauzione a lasciare l’ateneo dove insegnavano. E ancora non si sentono sicuri”. La Turchia non è un Paese per accademici. […]
Zonaeuro - 25 marzo 2016

Idomeni, la polizia greca avvia lo sgombero del campo. “Ma non c’entra con Bruxelles”

La polizia greca sta sgomberando il campo di Idomeni, dove al momento si trovano circa 12mila persone. Non c’era mai stata una comunicazione che annunciasse l’operazione, per quanto i sospetti tra i volontari del campo aleggiassero già da qualche giorno. Lo sgombero comincia oggi e non si sa quanto durerà. Forse l’obiettivo è svuotare il […]
Mondo - 17 marzo 2016

Libia, esperto Difesa: “Intervento? Si indugia per evitare che esploda jihadismo nel Sahel. Il nuovo pericolo? Il Senegal”

Al Qaeda nel Maghreb Islamico (Aqmi) in Africa occidentale, Daesh e il suo alleato africano Boko Haram nella regione che dal Nord della Nigeria arriva fino alla Libia. È la geografia dei movimenti jihadisti in Africa, confermata anche dall’ultimo attentato in Costa d’Avorio, a Grand-Bassam, che ha ucciso 16 persone. A rivendicarlo la sigla qaedista, […]
Lobby - 8 febbraio 2016

Tap, il grande gasdotto in un webdoc: “Come spendere 45 miliardi e restare dipendenti dai combustibili fossili”

“Walking the line”, “Sul filo del rasoio”: storia di una grande opera europea. Il sogno è un mega gasdotto che dal Mar Caspio arrivi all’Italia. Formalmente il suo scopo è renderci indipendenti sul piano energetico da Ucraina e Russia. Ma continuando a mantenere l’Europa dipendente dalle energie fossili. Per il bene dei grandi attori del […]
Giustizia & Impunità - 14 dicembre 2015

Agon Channel, “truffe milionarie e enorme riciclaggio”: le accuse a Becchetti

Secondo i magistrati albanesi l’impero dell’imprenditore romano Francesco Becchetti sarebbe costruito su “un enorme sistema di riciclaggio” e su truffe milionarie. Truffe in cui parte lesa e truffatore coincidono: sono sempre società riconducibili a Becchetti. Con questo sistema Becchetti ha incassato 38 milioni di euro più 5 evasi al fisco albanese. L’imprenditore è riuscito a costruire […]
Mondo - 6 dicembre 2015

Isis. “Coalizione iper-sfilacciata, interessi divergenti e raid inefficaci”: ecco perché l’Occidente non ferma lo Stato Islamico

Conniventi, distratti e separati da agende politiche inconciliabili. Ecco la fotografia dei Paesi leader della Coalizione anti Isis, Russia, Stati Uniti, Turchia e Paesi del Golfo: una mal assortita armata brancaleone che ha permesso, dal 2014, un’espansione del Califfato. Che ha a sua volta causato il collasso del quadro geopolitico nella regione. E ora il […]
Lobby - 20 novembre 2015

Tap, la società del gasdotto già in rosso per 100 milioni. Tanti i rischi all’orizzonte

Entro il 16 maggio 2016 dovranno cominciare i lavori per la realizzazione del Tap, il TransAdriatic Pipeline, metanodotto che dalla riserva di Shah Deniz II in Azerbaijan porterà il gas fino al Comune di Melendugno, in provincia di Lecce. Un’opera colossale: 878 chilometri, tre Paesi toccati ma ancora tanti passaggi burocratici da completare prima dell’apertura […]
Cina, il flop dell’urbanizzazione a misura d’uomo: città fantasma e centri commerciali vuoti in mezzo alla steppa
Giochi Rio 2016. Violenza nelle favelas, fallito il piano di sicurezza dello Stato. A marzo 441 omicidi: +15% sul 2015

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×