/ di

Economia e politica Economia e politica

Economia e politica

Rivista online di critica della politica economica

Economia e politica è una rivista on line di critica della politica economica nata nel 2008. La rivista si propone di offrire ai media e al grande pubblico un punto di vista alternativo sulle più importanti decisioni politico-economiche che si sono imposte in questi anni, in Italia e nel resto del mondo, come le politiche monetarie e di bilancio restrittive, le privatizzazioni e le deregolamentazioni. Troppo spesso queste scelte vengono esaminate dai media in modo acritico e superficiale, senza mettere in luce i loro reali vantaggi e svantaggi. Economia e Politica prova a gettare uno sguardo nuovo, critico e scientifico sui grandi temi dello sviluppo capitalistico e della distribuzione della ricchezza prodotta, delle condizioni del lavoro, della questione di genere, dell’ambiente, dei mercati finanziari internazionali. In questi anni, Economia e Politica ha pubblicato centinai di articoli originali a firma di studiosi italiani e stranieri; tra le sue pubblicazioni vi sono anche la “lettera degli economisti” contro le politiche di austerità in Europa del 2010 e il “monito degli economisti” sul rischio di deflagrazione dell’area euro del 2013.
La redazione di Economia e Politica è composta da 16 studiosi, principalmente economisti ma anche alcuni giuristi, di diverse università italiane. La rivista è coordinata da Riccardo Realfonzo.

Blog di Economia e politica

Economia & Lobby - 20 ottobre 2018

Il debito pubblico è davvero colpa di socialisti e Dc?

di Domenico Moro I trattati europei e l’euro, imponendo austerità e inibendo l’implementazione di politiche economiche su misura per le necessità dei singoli Paesi, hanno ottenuto il risultato opposto a quello previsto dai decisori politici e dalla dirigenza della Banca d’Italia negli anni 80 e 90: il debito pubblico italiano è aumentato. Il debito pubblico […]
Economia & Lobby - 15 ottobre 2018

Manovra 2019, se la spesa in deficit servirà solo per le promesse elettorali il Paese non andrà avanti

di Riccardo Realfonzo C’è grande attesa per conoscere la manovra economica del governo e gli aspetti decisivi delle singole misure. Certo, il primo importante passo il governo lo ha compiuto con la Nota di Aggiornamento del Documento di Economia e Finanza, nella quale ha opportunamente impresso una discontinuità sul piano delle finanze pubbliche. Si badi […]
Economia & Lobby - 10 ottobre 2018

Manovra, il Paese non ha bisogno di una dieta. Con una politica espansiva il debito/Pil può calare

di Pasquale Tridico (Università Roma Tre) e Giacomo Bracci (Università di Trento) L’Italia non è affatto un paese spendaccione, o che ha vissuto sopra le sue possibilità come è stato più volte detto: non è quindi un paese che si merita una cura dimagrante. Per dirlo basta dare uno sguardo ai dati. Il dato sicuramente più […]
Zonaeuro - 7 ottobre 2018

Euro, quanta ipocrisia. La prima a tradire la moneta unica è stata proprio la Germania

di Lucio Baccaro, Max Planck Institute for the Study of Societies Sergio Cesaratto ha scritto un bel libro, Chi non rispetta le regole? (Cesaratto 2018), con l’obiettivo di smontare sistematicamente una particolare lettura della crisi dell’Euro, che assolve completamente la classe dirigente politica ed economica tedesca e scarica per intero la responsabilità sui Paesi della […]
Economia & Lobby - 27 settembre 2018

La ricchezza informativa dei conti patrimoniali

Il debito pubblico di un paese non dovrebbe essere rapportato solo al Pil, ma anche ad indicatori più coerenti per determinarne la solvibilità come il patrimonio netto del totale dell’economia. Un conto patrimoniale completo non è stato però ancora prodotto ufficialmente in molti paesi europei. di Monica Montella e Franco Mostacci L’attuale sistema dei conti […]
Economia & Lobby - 24 settembre 2018

‘Squilibrio’, i cambiamenti strutturali dell’economia e il ruolo dello Stato

di Angelantonio Viscione Stimolare la domanda e gli investimenti non sempre garantisce una crescita stabile del sistema economico. Lucarelli e Romano in Squilibrio si servono dei preziosi contributi della teoria economica critica per spiegare la complessa dinamica dello sviluppo capitalistico e individuare il ruolo dello Stato nei cambiamenti strutturali dell’economia. A dieci anni dallo scoppio della […]
Economia & Lobby - 14 settembre 2018

Ponte Morandi, un mese fa il crollo di Genova. E il fallimento del nostro sistema

di Luca Michelini, Università di Pisa Il crollo del ponte Morandi di Genova sul piano economico è di facile lettura, anche grazie ai testi di uno specialista della tematica come Giorgio Ragazzi, autore del libro I signori delle autostrade. Il processo di privatizzazioni ha dato ai privati la concessione delle autostrade, con un triplice danno: […]
Economia & Lobby - 10 settembre 2018

Produttività e retribuzioni, quali sono i numeri del divario tra Nord e Sud?

di Vittorio Daniele – Università Magna Graecia di Catanzaro Secondo una tesi molto diffusa, nel Sud il costo del lavoro sarebbe “troppo alto” rispetto alla produttività. Ciò determinerebbe disoccupazione, lavoro nero e bassi redditi. In sintesi, questa tesi può essere riassunta come segue. Nel Mezzogiorno il prodotto medio del lavoro è circa il 30 per […]
Lavoro & Precari - 31 agosto 2018

Precari, a essere instabile non è solo il lavoro. Abbiamo scelto una politica per l’Inferno

di Massimo De Minicis “It is from the champions of impossible rather than the slaves of the possible that evolution draws it’s creative force” Barbara Wootton In Italia negli ultimi 30 anni per il precariato è stata scelta una “politica per l’inferno”. Una politica caratterizzata da un aumento frenetico della liberalizzazione delle istituzioni del mercato […]
Economia & Lobby - 13 agosto 2018

Euro e fragilità industriale, qual è la causa della decadenza italiana

di Domenico Moro Negli ultimi anni si sono formate due opinioni contrapposte sulle cause della decadenza economica e industriale italiana. Schematizzando drasticamente, una riconduce tali cause all’integrazione economica e valutaria europea (Uem), l’altra assolve quest’ultima, escludendo di conseguenza l’utilità di una uscita del nostro Paese dall’euro e dalla Ue. Secondo quest’ultima visione il declino italiano […]
Manovra, i banchieri invocano la Costituzione ma dimenticano un paio di cose
Moody’s taglia rating, ministro Savona: “Debito solvibile, nessun rischio default”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×