/ di

Diego Fusaro Diego Fusaro

Diego Fusaro

Filosofo

Sono nato a Torino nel 1983. Insegno filosofia presso l’”Istituto Alti Studi Strategici e Politici” di Milano (IASSP) e sono tra i membri del progetto “Eticonomia”. Mi considero allievo indipendente di Hegel e di Marx. Intellettuale dissidente e non allineato, sono al di là di destra e sinistra. Resto convinto che, in ogni ambito, la via regia consista nel pensare con la propria testa, senza curarsi dell’opinione pubblica e del coro virtuoso del politicamente corretto. Tra i miei lavori più recenti: Bentornato Marx! (Bompiani, 2009), Minima mercatalia. Filosofia e capitalismo (Bompiani, 2012), Il futuro è nostro (Bompiani, Milano 2014), Antonio Gramsci. La passione di essere nel mondo (Feltrinelli, Milano 2015), Pensare altrimenti (Einaudi 2017). Sono il fondatore del progetto “La filosofia e i suoi eroi” (www.filosofico.net) e dell’associazione e rivista “L’Interesse Nazionale” (www.interessenazionale.net). Per maggiori informazioni su di me, www.diegofusaro.com.

Blog di Diego Fusaro

Società - 26 Giugno 2019

Precari e manager con l’iPhone in tasca. Addio coscienza di classe!

La società dello spettacolo promuove critiche superficiali e, insieme, previene quelle reali. Celebra la critica, a patto che essa si faccia merce e, insieme, predichi immutabile l’oggetto criticato. Per sua essenza, il capitale non cerca – a meno che non sia costretto dalla reale resistenza incontrata – di sconfiggere il nemico: mira, invece, ad appropriarsi […]
Società - 18 Giugno 2019

Le frontiere sono la base della democrazia. Senza, vale la legge del più forte

La metafisica dell’illimitatezza propria del turbocapitale si pone, in pari tempo, come pratica dello sconfinamento permanente: nel quadro del nuovo disordinato ordine no border, ogni confine materiale e immateriale viene oltrepassato, affinché si annulli ogni linea divisoria tra ciò che è interno e ciò che è esterno rispetto all’ordine capitalistico mondializzato e al “continente invisibile” […]
Politica - 11 Giugno 2019

Berlinguer? Meglio Togliatti

L’11 giugno del 1984 moriva Enrico Berlinguer, il leader della sinistra comunista più amato dall’ordine del discorso oggi imperante. Ritengo che Berlinguer sia un momento decisivo della metamorfosi kafkiana della sinistra, che l’ha condotta dall’immenso Antonio Gramsci a Matteo Renzi. Si tratta di un vero piano inclinato, che ha condotto le sinistre a ridefinirsi come […]
Società - 4 Giugno 2019

Togliatti, Basso e Nenni: anche loro erano degli inconfessabili sovranisti

La categoria di sovranismo viene liberamente impiegata dai pretoriani del pensiero unico politicamente corretto ed eticamente corrotto per dissociare democrazia e sovranità e, insieme, per associare sovranità e dittatura. Eppure la sovranità, nel dopoguerra, era intesa come base del socialismo e della democrazia. In modo opposto, la rimozione della sovranità era assunta come base della […]
Società - 21 Maggio 2019

La sinistra vuole sconfiggere i sovranisti ma fa il loro stesso gioco

Per poter spezzare il giogo del globalismo liberista, bisogna anzitutto decostruire l’egemonia del pensiero unico santificante il nesso di forza realmente dato. In particolare, occorre destrutturare l’architettura ideologica della Sinistra fucsia del Costume, che legittima superstrutturalmente la struttura del dominio della Destra finanziaria del Danaro. L’inganno ideologico delle destre nazionaliste – se ancora si vuole […]
Cronaca - 10 Maggio 2019

Salone di Torino, escludere un editore è l’equivalente del rogo dei libri

È a Nicola Lagioia in quanto direttore del Salone del Libro di Torino che vorrei rivolgermi. Con piglio socratico, al di là degli schiamazzi scomposti che si succedono in questi giorni. Caro Lagioia, non è sconvolto dal fatto che si sta verificando a Torino l’equivalente di ciò che un tempo era il rogo dei libri? […]
Zonaeuro - 3 Maggio 2019

Fubini confessa di aver nascosto la notizia dei bimbi morti in Grecia. La verità viene a galla!

Scriveva Seneca che la verità, anche se sommersa, viene presto o tardi a galla. E così è stato anche in questo caso. Federico Fubini, vicedirettore del rotocalco turbomondialista Il Corriere della Sera, ha fatto candidamente questa incredibile confessione nel corso di un’intervista televisiva ai microfoni di Tv2000 [minuto 17]: “In Grecia morti 700 neonati in […]
Mondo - 23 Aprile 2019

Gli Usa ci vietano il petrolio iraniano. Buon 25 aprile!

Così il comunicato che si è immediatamente diffuso, in forma icastica: “Usa, stop a import petrolio Iran per Italia e altri sette paesi“. Ecco la novità, che è tale fino a un certo punto. I barbari di Washington decidono per noi. Sempre nel nome dell’interesse, del loro interesse: fatto falsamente passare per interesse della pace […]
Società - 10 Aprile 2019

Per un populismo democatico e socialista

La condizione generale del nuovo ordine mondiale si lascia rappresentare, con la potenza figurale della pittura, da Guernica (1937) di Picasso come un immenso campo di battaglia: sulla sua distesa, in virtù del funzionamento a pieno regime del libero cannibalismo competitivista, si producono senza posa violenze e supplizi, che pure vengono legittimati con le nobilitanti […]
Società - 28 Marzo 2019

Meno Stato uguale meno sovranità. E quindi meno democrazia

Occorre, più che mai, tornare a prendere le mosse dal solo spazio in cui, storicamente, è esistita lungo l’arco della modernità la democrazia, per quanto densa di mancanze, contraddizioni e punti di criticità; dal solo spazio entro il quale le classi dominate, organizzandosi nel conflitto, sono riuscite a conquistare diritti e rappresentanza. Come la democrazia […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×