/ di

Carlo Stasolla Carlo Stasolla

Carlo Stasolla

Presidente Associazione 21 luglio

Ho 30 anni di esperienza nel campo dell’inclusione delle comunità rom, maturata lavorando con organizzazioni di livello locale e nazionale. Ho vissuto all’interno degli insediamenti della Capitale per circa 14 anni ed ho maturato una conoscenza normativa approfondita del quadro di riferimento a livello nazionale ed europeo, svolgendo costante attività di ricerca, studio, monitoraggio e advocacy ai fini dell’implementazione di policy e pratiche basate sul rispetto dei diritti umani. Sono presidente di Associazione 21 luglio, organizzazione indipendente che per statuto non può accedere a finanziamenti pubblici italiani e che lavora per supportare comunità e individui in condizioni di segregazione estrema e di discriminazione. Sono stato membro della Commissione parlamentare “Jo Cox” per il contrasto al razzismo e alla xenofobia e ho scritto numerosi saggi e articoli per riviste e settimanali. Nel 2013 ho pubblicato Sulla pelle dei rom, un’analisi delle politiche rivolte alle comunità rom dall’Amministrazione Comunale guidata da Gianni Alemanno. Sono membro della Consulta per le migrazioni della Fondazione Migrantes in seno alla Conferenza Episcopale Italiana.

Blog di Carlo Stasolla

Cronaca - 16 Marzo 2019

Roma, per superare i campi rom la Raggi manda l’esercito e non gli aiuti

Il 31 maggio 2017, la promessa della sindaca Virginia Raggi era stata chiara: “Possiamo annunciare in maniera molto netta che finalmente a Roma saranno superati i campi rom. Abbiamo infatti approvato un Piano che consente di riportare Roma in Europa, abbiamo appreso le migliori prassi che hanno funzionato e le portiamo a Roma per superare […]
Società - 24 Febbraio 2019

Tor Bella Monaca, tutti parlano di degrado. Ma dalle periferie la realtà si vede (e si cambia) meglio

C’è un cielo carico di nubi sopra Tor Bella Monaca, il quartiere simbolo della periferia romana, dove il grigio dei palazzoni è il colore predominante e l’unica narrazione possibile sembra essere quella del luogo catalizzatore dell’illegalità, del disagio, della povertà urbana. Sono i nuvoloni di una narrazione distorta, unidirezionale, che soffoca i 30mila abitanti sotto […]
Diritti - 10 Febbraio 2019

Maddalena, sgomberata tre volte, ora è vittima della spazzatura delle bugie

Sopra, un grigio cavalcavia segnato da rivoli di acqua piovana; sotto, cumuli di spazzatura sparsi tra canneti e sterpaglie; intorno fabbriche abbandonate e ruderi a tappezzare un angolo sperduto della periferia orientale di Roma, tagliato in due da una strada, senza marciapiedi, battuta da giovani prostitute dalla pelle bianca che si danno il cambio con […]
Cultura - 29 Gennaio 2019

Sea Watch, con quei migranti stiamo rivivendo il dramma della St. Louis

Sta per terminare la Settimana della Memoria e un filo rosso unisce, in un salto tra passato e presente, il ricordo della Shoah e il dramma che si sta consumando in questi giorni sulla nave Sea Watch, a largo di Siracusa. Un filo rosso che ha un nome: nave St. Louis, anno del Signore 1939. […]
Società - 26 Gennaio 2019

Giornata della memoria: la storia del Porrajmos, lo sterminio dimenticato della comunità rom

Il 27 gennaio si celebra in Italia la Giornata della Memoria, riconosciuta grazie alla Legge n. 211 del 20 luglio 2000 per ricordare lo sterminio del popolo ebraico – la Shoah -, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte. Nonché coloro che […]
Società - 14 Gennaio 2019

Il campo rom di Castel Romano è un inferno. Ma nessuno fa nulla per cambiare le cose

Lo sa solo chi ci ha messo piede: entrare nel campo rom di Castel Romano significa sprofondare in un girone infernale. Mille anime devastate da malesseri di varia natura – fisica e psicologica – dentro container fatiscenti, in uno spazio recintato nel cuore del nulla, dove il sentirsi “dimenticato”, da Dio e dagli uomini, è […]
Diritti - 2 Gennaio 2019

Abolire i campi rom significa alimentare il lavoro coatto. Più o meno come i centri per l’impiego

Da almeno 40 anni i “campi nomadi” italiani altro non sono che i laboratori di quella sperimentazione sociale che, al di là del suo presunto successo, viene poi replicata con disinvoltura in contesti analoghi, riproducendola con modalità spesso simili. Non è un caso che quando si parla di diritti dei rom gli attivisti, forti dell’esperienza che […]
Politica - 18 Dicembre 2018

Decreto sicurezza, il vero problema del nostro tempo è la diseguaglianza sociale. E Salvini non è la soluzione

Sono i più prestigiosi istituti di ricerca a descrivere la condizione nella quale siamo immersi. La stessa, puntualmente fotografata dall’ultimo Rapporto del Censis, quella di una comunità incattivita e paralizzata dalla paura, pronta “a un funambolico camminare sul ciglio di un fossato che mai prima d’ora si era visto da così vicino”. Siamo incapsulati nella […]
Giustizia & Impunità - 8 Dicembre 2018

Migranti, dobbiamo lottare contro l’ingiustizia. Altrimenti cadremo nel precipizio della paura

Alla fine di ogni anno si avverte sempre la necessità di gettarsi alle spalle il tempo passato. Questa volta prevale invece il desiderio di misurare dall’alto la profondità del precipizio nel quale ci stiamo inabissando come Paese, consapevolmente e colpevolmente. Si tocca ogni giorno con mano il terrore per l’ondata migratoria che si ritiene stia […]
Diritti - 4 Ottobre 2018

Reddito di cittadinanza, un’opportunità per i rom (forse 10mila) che ne beneficeranno

Affermare che il reddito di cittadinanza andrà anche a sardi e ai pugliesi, rappresenta un atto di assoluta banalità. Dire che ne beneficeranno anche i rom, pur restando nell’ovvietà, nell’Italia del 2018 scatenerebbe un putiferio. Se ne è avuta la prova nei giorni scorsi quando, intervistato a Radio Campus Cusano, dietro precisa domanda, mi sono […]
Catania, “militare prese l’epatite dopo le vaccinazioni per missione all’estero”: il ministero della Salute dovrà risarcirlo
Cagliari, tragedia allo stadio: tifoso muore per attacco cardiaco. Le urla dalla curva della Fiorentina: “Devi morire”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×