/ di

Centro studi Unimed Centro studi Unimed

Centro studi Unimed

Unione delle Università del Mediterraneo

Il Centro Studi UNIMED, costituito nel 2016, come sezione dell’omonima associazione sotto la direzione dell’allora Segretario Generale e fondatore dell’UNIMED, prof. Franco Rizzi, scomparso  nel febbraio 2017,  è un luogo di produzione di analisi e di approfondimenti realizzati da ricercatori e professori universitari, intellettuali e specialisti, provenienti da ambo le sponde del Mediterraneo
Il lavoro redazionale e di ricerca è realizzato da un gruppo centrale di accademici e analisti e da una rete di referenti internazionali facenti parte del network UNIMED, che consta di più di 100 Università in rappresentanza di 24 paesi della sponda Nord e Sud del Mediterraneo.
Per maggior informazioni sulle nostre attività, visita il sito www.uni-med.net.

Gli articoli pubblicati in questo blog rispecchiano soltanto le opinioni personali degli autori e non quelle dell’UNIMED.

Blog di Centro studi Unimed

Mondo - 15 febbraio 2018

Tunisia, dove la disoccupazione è intellettuale

di Luigi Manfra La Tunisia ha 11,5 milioni di abitanti e 3,5 milioni di occupati, Il tasso di disoccupazione, in continua crescita negli ultimi anni, ha raggiunto alla fine del 2017 il 15,3 % della popolazione attiva, cioè 628mila unità, di cui ben 270mila sono laureati, soprattutto donne. La prevalenza femminile nella disoccupazione intellettuale ha […]
Mondo - 22 dicembre 2017

Palestina, un popolo nella lente della letteratura

Mentre infuriano le polemiche seguite al riconoscimento del presidente americano Donald Trump di Gerusalemme quale capitale dello Stato di Israele, contro cui ieri si è espressa l’Assemblea generale delle Nazioni Unite, è interessante ripercorrere la vita del popolo palestinese attraverso la lente privilegiata della letteratura. L’evento che più di ogni altro segna la sua storia […]
Mondo - 1 dicembre 2017

Perché gli arabi odiano tanto gli Stati Uniti?

di Claudia De Martino * L’opinione pubblica araba è percepita come fortemente antiamericana: l’America è tradizionalmente considerata un nemico del mondo arabo perché protettrice di Israele, fortemente interventista nella regione dal punto di vista militare e smaccatamente tacciata di velleità neocoloniali, almeno dal 2003 in poi (anno dell’invasione dell’Iraq). Tuttavia, se le cause dell’ostilità araba nei […]
Mondo - 3 novembre 2017

Letteratura araba, se la denuncia sociale è nascosta nei romanzi gialli

di Federica Pistono Il romanzo giallo nella letteratura araba talvolta è stato, e spesso è tuttora, un pretesto per formulare una denuncia sociale, per mettere a nudo, dietro lo schermo di una storia imperniata su un delitto o su un mistero, problematiche quali la corruzione e l’inefficienza della polizia, la burocrazia che svilisce e ridicolizza […]
Mondo - 6 ottobre 2017

Trump all’Onu indigna. Ma la ‘morte della diplomazia’ può essere positiva

di Eugenio D’Auria Il rilievo attribuito dagli organi di informazione al discorso del Presidente Donald Trump in occasione della sua prima apparizione all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite non ha avuto una lunga durata: dopo aver constatato che al di là delle minacce alla Corea del Nord ed all’Iran il leader del super impero statunitense aveva […]
Mondo - 29 settembre 2017

Usa, altro che ‘America first’. Donald Trump è muscolare solo all’estero

di Roberto Iannuzzi* A meno di un anno dalla sua elezione, le priorità strategiche che il presidente statunitense Donald Trump aveva fissato in campagna elettorale appaiono stravolte. L’idea di anteporre i problemi interni a quelli internazionali, secondo lo slogan “America first”, sta cedendo il passo a una retorica sempre più aggressiva nei confronti della Corea del […]
Mondo - 4 agosto 2017

Intervento italiano in Libia, rischi e opportunità

di Eugenio D’Auria* E’ un peccato che, una discussione parlamentare su rilevanti tematiche di politica estera non abbia registrato analisi approfondite favorendo invece, ancora una volta, posizioni ammiccanti verso i potenziali elettori più che centrate sull’essenza del problema. Le misure prospettate in Parlamento possono apparire ambigue e di portata limitata, ma in alcune occasioni anche […]
Mondo - 28 luglio 2017

Padre Dall’Oglio, il suo messaggio riletto a quattro anni dal sequestro

di Riccardo Cristiano* Che cos’ha da dire alle nostre odierne società padre Paolo Dall’Oglio, espulso dalla Siria di Assad nel 2012 e sequestrato esattamente quattro anni fa a Raqqa, probabilmente dall’Isis? Uno dei suoi messaggi più vivi e attuali riguarda il dialogo, con il quale sapeva parlare degli esclusi, che ci aiuterebbe ad apprezzare l’armonia […]
Mondo - 21 luglio 2017

George Soros e Sheldon Adelson: lobby sioniste e antisioniste in lotta

di Claudia De Martino * Il terzo governo Netanyahu ha cercato di affermare in ogni sede e con ogni mezzo l’equiparazione tra critica antisionista e denuncia dell’operato di Israele ad espressioni di antisemitismo. Ultimamente, però, le scelte discutibili del governo hanno fatto sì che la disputa tra sionisti ed antisionisti si approfondisse ulteriormente e si […]
Mondo - 14 luglio 2017

Raqqa sotto assedio, Mosul già libera dall’Isis. Ma i pericoli non sono finiti

di Roberto Iannuzzi* Che la caduta di Mosul e Raqqa, le due capitali del sedicente “califfato” in Iraq e Siria, non significherà la fine dell’Isis dovrebbe essere cosa ormai assodata. Innanzitutto perché lo Stato islamico controlla altri centri urbani in entrambi questi paesi: Tal Afar e Hawijah in Iraq, solo per citare i principali. Deir […]
Florida, senatore democratico: ‘Congresso responsabile dell’epidemia di stragi di massa nelle scuole’. Da gennaio già 8
Sparatoria Florida, studenti sotto i banchi e urla di terrore: il video girato dentro l’aula del liceo di Parkland

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×