/ di

Andrea Lupi e Pierluigi Morena Andrea Lupi e Pierluigi Morena

Andrea Lupi e Pierluigi Morena

Avvocati internazionalisti

Pierluigi Morena

Sono avvocato con formazione in diritto italiano e spagnolo. Ho esercitato la professione forense a Madrid per due anni, titolare di studio membro dell’Unione internazionale degli Avvocati. Mi occupo di diritto civile, commerciale interno ed internazionale, recupero crediti all’estero. Svolgo l’attività professionale anche a Barcellona dove collaboro con lo studio Attis Legal. Sensibile alle tematiche ambientali, sono impegnato in battaglie per la tutela del territorio. Un bel giorno, all’improvviso, mi sono appassionato di scrittura. Così ho iniziato con articoli e con poesie arrivando a sperimentare testi per la video art e infine racconti, il più recente è L’ultimo chilometro prima del vento.

Andrea Lupi

Sono avvocato con formazione in diritto spagnolo e italiano.Esercito la professione forense a Barcellona, socio fondatore dello Studio Legale Internazionale Attis Legal, SLP. Mi occupo di Derecho Civil, Laboral e ancora Internacional forte della collaborazione con studi associati che operano strategicamente nel mondo. Mi unisce a Pierluigi Morena una fortissima amicizia, progetti internazionali di lavoro e una visione spesso comune delle cose. Abbiamo così deciso di raccontare storie spagnole partendo dalla nostra professione, quindi da un ulteriore punto di vista. Oramai perfettamente integrato nella cultura spagnola da oltre tredici anni, scopro, di giorno in giorno, il peso e l’importanza della nostra italianità.

Blog di Andrea Lupi e Pierluigi Morena

Mondo - 4 Giugno 2019

Catalogna, Puigdemont eletto in Europa. Che per giurare a Madrid rischia di farsi arrestare

La questione indipendentista catalana ha implicazioni sempre più internazionali, un intrigo che coinvolge vertici politici europei e organi giurisdizionali sovranazionali. La Corte europea dei Diritti dell’Uomo, chiamata ad esprimersi sui rapporti tra il Tribunale costituzionale di Madrid e il parlamento catalano, ha respinto all’unanimità la domanda di tutela proposta da Carles Puigdemont, ex presidente della […]
Mondo - 29 Aprile 2019

Elezioni Spagna, i nazionalisti entrano in Parlamento. Proviamo a capire cos’è Vox

Proviamo a capire cos’è Vox, la formazione di ultradestra che pochi mesi fa entrava nelle istituzioni sfiorando l’11% nelle elezioni per il rinnovo del parlamento andaluso e oggi fa prepotente irruzione, con quasi identica percentuale, tra i banchi del Congresso nazionale di Madrid. Il primo punto del programma elettorale dice molto: “unità e sovranità”, un […]
Mondo - 2 Aprile 2019

Catalano vs castigliano, i ruoli si sono ribaltati: ora è la lingua di Barcellona la più forte

Pochi giorni fa l’ufficio legale della Generalitat ci ha notificato una memoria in risposta ad un atto di impugnazione di sanzioni amministrative di cui come avvocati ci eravamo occupati. L’unico argomento addotto dai legali del governo della Catalogna consisteva nella rimostranza per l’uso – nell’atto del ricorrente – della lingua spagnola, presentando quindi specifica istanza al […]
Mondo - 11 Marzo 2019

Attentati Madrid, la storia degli attacchi che 15 anni fa sconvolsero la Spagna

Rimane uno dei più devastanti attacchi al cuore dell’Europa, individuato con una sigla giornalistica asettica ma evocativa: “el 11-M”. Esattamente quindici anni fa, alle prime luci di un giorno feriale (le lancette segnavano le 7:37) nella stazione madrilena di Atocha risuonò il fragore sinistro di una bomba che sventrò un tren de cercanías, un convoglio […]
Mondo - 12 Febbraio 2019

Venezuela, l’Italia ha scelto la via dell’indifferenza. Con buona pace del popolo

Lo scarno comunicato di ieri della Farnesina sull’incontro del ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi con rappresentanti del presidente dell’Assemblea nazionale di Caracas, Juan Guaidó, apre il campo a qualche riflessione sulla repubblica bolivariana di Maduro e sulla “non-posizione” sulla crisi espressa dall’Italia. Il tono della nota ministeriale è asettico: si informa dell’incontro del capo […]
Mondo - 28 Gennaio 2019

Venezuela, è la Spagna a dettare la linea europea contro Maduro

Sull’ultima crisi, l’ennesima, scoppiata in questi giorni a Caracas, si è detto poco del ruolo attivo svolto dalla Spagna del primo ministro socialista Pedro Sánchez. Se l’Italia ha preferito defilarsi, lasciando il campo a sterili dichiarazioni – utili nei rapporti di forza tra i due partiti della coalizione di governo ma impercettibili in ambito internazionale […]
Cinema - 14 Gennaio 2019

Netflix, perché i sottotitoli di ‘Roma’ in spagnolo hanno fatto discutere

“Gli inglesi hanno veramente tutto in comune con gli americani, tranne, naturalmente, la lingua”. Il celebre aforisma, o forse dovremmo dire paradosso, di Oscar Wilde contenuto ne Il fantasma di Canterville potrebbe oggi applicarsi alle relazioni tra spagnoli e latinoamericani, tra la lingua ‘peninsular’ e il castigliano praticato nell’emisfero australe. La decisione della piattaforma streaming […]
Mondo - 26 Dicembre 2018

Spagna e Messico, i rapporti economici crescono sempre di più. E il merito è anche di Trump

Sempre più pesos messicani si convertono in euro attraverso un canale privilegiato, il mercato spagnolo. Il Messico non è più il Paese di un tempo, attendista in economia, più propenso a riporre fiducia negli investimenti stranieri che a stimolare l’imprenditoria interna. Non è più il Paese con unico motore propulsivo incentrato sugli idrocarburi, raffinati dal […]
Mondo - 4 Dicembre 2018

Andalusia, l’estrema destra scuote la Spagna. Ma Vox ha molte contraddizioni

La prima leader europea a far sentire la sua voce per il successo dell’estrema destra nelle elezioni in Andalusia è stata Marine Le Pen. È bastato un tweet di soddisfazione per esprimere la vicinanza tra il Fronte nazionale francese e Vox, movimento guidato da Santiago Abascal che si inserisce nel solco della destra identitaria e protezionista […]
Mondo - 23 Novembre 2018

Brexit, su Gibilterra il Regno Unito non cambia idea. E Pedro Sánchez mostra i denti

Il mite premier socialista Pedro Sánchez ora mostra i denti, minaccia il veto della Spagna sull’accordo generale per la Brexit tra l’Unione europea e la Gran Bretagna. Il testo del Draft Agreement inviato ai 27 Stati membri potrebbe ricevere il placet dei rispettivi ambasciatori europei, tuttavia restano nodi da sciogliere. Uno di questi è la […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×