/ di

Andrea Lupi e Pierluigi Morena Andrea Lupi e Pierluigi Morena

Andrea Lupi e Pierluigi Morena

Avvocati internazionalisti

Pierluigi Morena

Sono avvocato con formazione in diritto italiano e spagnolo. Ho esercitato la professione forense a Madrid per due anni, titolare di studio membro dell’Unione internazionale degli Avvocati. Mi occupo di diritto civile, commerciale interno ed internazionale, recupero crediti all’estero. Svolgo l’attività professionale anche a Barcellona dove collaboro con lo studio Attis Legal. Sensibile alle tematiche ambientali, sono impegnato in battaglie per la tutela del territorio. Un bel giorno, all’improvviso, mi sono appassionato di scrittura. Così ho iniziato con articoli e con poesie arrivando a sperimentare testi per la video art e infine racconti, il più recente è L’ultimo chilometro prima del vento.

Andrea Lupi

Sono avvocato con formazione in diritto spagnolo e italiano.Esercito la professione forense a Barcellona, socio fondatore dello Studio Legale Internazionale Attis Legal, SLP. Mi occupo di Derecho Civil, Laboral e ancora Internacional forte della collaborazione con studi associati che operano strategicamente nel mondo. Mi unisce a Pierluigi Morena una fortissima amicizia, progetti internazionali di lavoro e una visione spesso comune delle cose. Abbiamo così deciso di raccontare storie spagnole partendo dalla nostra professione, quindi da un ulteriore punto di vista. Oramai perfettamente integrato nella cultura spagnola da oltre tredici anni, scopro, di giorno in giorno, il peso e l’importanza della nostra italianità.

Blog di Andrea Lupi e Pierluigi Morena

Mondo - 7 novembre 2018

Spagna, mano pesante dei giudici contro i vertici catalani. Ora gli indipendentisti rischiano grosso

Per alcuni sarà un processo politico, per altri la risposta inevitabile di uno Stato di diritto. Da quando il Tribunal Supremo di Madrid ha chiuso le indagini condotte dal magistrato Pablo Llarena, con il conseguente rinvio a giudizio per i protagonisti del referendum per la Repubblica catalana del 1 ottobre dello scorso anno, in Spagna […]
Mondo - 21 ottobre 2018

Brexit, quale destino per Gibilterra? Spagna e Uk si accordano ma restano punti oscuri

Gibilterra, nel referendum del 2016, votò in massa contro la Brexit. Oltre il 95% dei suoi 30mila abitanti si espresse per mantenere lo ‘status quo’, un territorio d’oltremare con a capo la regina del Regno Unito ma con legislazione indipendente, in rapporto costante con l’Unione Europea però senza adesione alle tariffe doganali comuni e all’Iva […]
Mondo - 2 ottobre 2018

Brasile, Bolsonaro preoccupa tutti. Anche le multinazionali spagnole

#EleNão (#LuiNo) è l’hastag in voga sui social brasiliani. Sono le donne le protagoniste del movimento contro il candidato alle presidenziali Jair Bolsonaro, l’esponente dell’ultra-destra in testa nei sondaggi con il 28% delle preferenze nelle intenzioni di voto. Il sostegno dei militari, il revisionismo storico sul golpe del 1964 che, con la destituzione di João Goulart, […]
Mondo - 3 settembre 2018

Spagna, a Barcellona il reddito di cittadinanza è ‘digitale’. Ma in Europa non è una novità

Il leader dei 5 stelle Luigi Di Maio e il ministro dell’Economia Giovanni Tria in queste ore sono impegnati in continui confronti a distanza per reperire idee e soprattutto risorse da riversare nel redditto di cittadinanza. Misura sociale che a Barcellona da qualche tempo è in fase di piena sperimentazione. Dallo scorso maggio la fascia […]
Mondo - 22 agosto 2018

Autostrade, le difficoltà di Atlantia scuotono anche la Spagna

A leggere la storia della holding Atlantia, viene da chiedersi se per la famiglia trevigiana della moda il settore abbigliamento sia soltanto un ramo secondario d’impresa, un’attività in perdita tenuta su quasi per questione di cuore. Atlantia è il colosso che rende miliardi, un gigante delle infrastrutture con i piedi piantati in Europa, in Asia (India) […]
Mondo - 3 agosto 2018

Spagna, con Pedro Sánchez è tornato l’orgoglio di sinistra

Lo scorso aprile i conservatori di Mariano Rajoy erano saldamente al governo, il partito socialista (il Psoe) sembrava stretto all’angolo, agonizzante, come tante altre socialdemocrazie europee a corto di idee e di ossigeno di fronte all’impetuosa avanzata dei movimenti populisti. In poche settimane lo scenario si è ribaltato.  Mariano Rajoy, dopo decenni di impegno politico, ha […]
Mondo - 13 luglio 2018

Migranti, la Spagna condanna la propria ipocrisia sui ricollocamenti

Sono i numeri a mettere a nudo l’ipocrisia spagnola sul terreno scivoloso delle politiche migratorie. Le cifre rivelano che il governo dell’ex premier, il conservatore Mariano Rajoy, rimasto in carica fino allo scorso 2 giugno, ha tenuto ben chiuse le porte al flusso proveniente dall’Africa. La Spagna, una delle nazioni più esposte al fenomeno – anche […]
Mondo - 27 giugno 2018

New town, dopo il Kazakistan anche l’Egitto avrà la sua megalopoli artificiale

Quello che Silvio Berlusconi teorizzò qualche decennio fa come una nuova strada per l’urbanistica e un’opportunità per il rilancio dell’economia sta prendendo forma altrove. Sono le ‘new town’, nuovi insediamenti tirati su dal nulla, lavori ciclopici realizzati in tempo da record mediante l’opera frenetica di ruspe, di betoniere, di enormi squadre di operai. Astana, capitale […]
Mondo - 1 giugno 2018

Spagna, sfiduciato Rajoy. Un governo europeista e rosso-rosso per ricucire il Paese

Nelle ore in cui in Italia sta per prendere forma il governo giallo-verde, con il suo tratto post-ideologico e l’orgoglioso euro-scetticismo, in Spagna ha preso corpo un esecutivo rosso scarlatto di “sinistra-sinistra” (socialisti e Podemos), fieramente ideologizzato e convintamente europeista. Non una semplice distinzione cromatica, come si vede. È Pedro Sánchez, il segretario del partito […]
Mondo - 26 maggio 2018

Caso Gurtel, la tangentopoli spagnola che condanna il partito di Rajoy

Negli ultimi decenni abbiamo scoperto che gli Stati possono fallire, come le imprese, per default. I partiti politici, invece, falliscono per corruzione, in una sorta di deflagrazione interna che travolge apparati e, con essi, talvolta ideologie e pezzi di storia. È accaduto in Italia nel 1992, data che segna lo spartiacque tra prima e seconda […]
Midterm 2018, l’America della speranza non è tornata. Ma Trump sbaglia a parlare di successo
Midterm 2018, vi spiego perché il populismo di Trump è finito

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×