Televisione

Grande Fratello, Alfonso Signorini sbotta con i concorrenti: “Maleducazione mai vista, la casa è in condizioni orribili”

Durante il corso della serata Alfonso Signorini ha rimproverato i concorrenti a causa del perdurare della mancata pulizia in casa, il disordine e le urla fino alle prime ore del mattino

di Luca Guarneri

Ieri sera, mercoledì 28 febbraio, è andato in onda su Canale5 un nuovo appuntamento con Grande Fratello. Durante il corso della serata Alfonso Signorini ha rimproverato i concorrenti a causa del perdurare della mancata pulizia in casa, il disordine e le urla fino alle prime ore del mattino (disturbando ovviamente il riposo degli altri gieffini più stanchi). “Io ho un’educazione molto basica e in base alla mia educazione basica voglio dire a tutti i ragazzi che lasciare la casa nelle condizioni in cui la lasciate è veramente orribile e un segno di maleducazione veramente mai vista”, ha sbottato Alfonso. Il discorso, in seconda battuta, è continuato circa la pulizia degli spazi comuni: “A casa mia, lasciare la cicca della sigaretta nel bicchiere o il piatto sporco nel lavello…queste robe qua, prima di andare a letto si devono pulire, sono le basi della buona educazione”. E tra volti allibiti e contrariati, il conduttore ha rimarcato: “E poi se una persona dorme, se vedete che accanto al vostro letto c’è uno che dorme, voi non avete nessun diritto di saltare e ridere sguaiatamente alle cinque e mezzo del mattino, perché questo povero Cristo ha tutto il diritto di dormire in santa pace”. Sfogo che è stato pienamente condiviso anche dall’opinionista in studio, Cesara Buonamici: “Sono perfettamente d’accordo con te, bravo”. Rimprovero terminato? Non proprio. Mentre Grecia Colmenares tentava di giustificarsi, Signorini ha messo un punto alla vicenda: “Non mi interessa chi l’ha fatto e chi non l’ha fatto, voglio solo dire quali sono le regole basiche del buon comportamento civile tra esseri umani”.

E se le nuove condizioni della casa restano da oggi un interrogativo, c’è un altro mistero da risolvere. Sui social della trasmissione è comparso un annuncio al termine della puntata: “Marco Maddaloni lascia momentaneamente la casa per motivi personali”. Durante il corso della puntata il judoka si era già dimostrato provato parlando in confessionale con Alfonso Signorini: “Devo essere sincero, sono molto stanco. Mi manca tanto mia moglie, la mia famiglia. Non voglio mancare di rispetto a nessuno, soprattutto a quelle persone che sono qui dentro e che magari sono qui in gioco da almeno due mesi in più di me. Però sono stanco. Dai, uagliò sinceramente io sono un po’ arrivato, vi dico la verità. Dici che verranno a farmi delle sorprese? Ok, va bene, ma a me manca il loro odore. Io ho voglia di svegliarmi la mattina insieme a loro, con tutto il bene devo dirlo”.

Fatto sta che Maddaloni, dopo esser entrato in confessionale, non è più uscito mandando in panico tutti gli inquilini. A dare una prima soluzione a questo “Cluedo” televisivo è il compagno in casa, Paolo Masella: “Voleva avere la possibilità di leggere il contratto, nulla di più. Voleva sapere informazioni sul contratto”. Anche se, diciamocelo, il pubblico da casa questa versione non se la beve. “Sì certo, uno esce alle tre di notte per il contratto, ma cosa cavolo dice quell’altro?!”. “Ma secondo voi fanno uscire uno in piena notte per un contratto?!”, scrive un utente sui social. Chissà.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Grande Fratello (@grandefratellotv)

Grande Fratello, Alfonso Signorini sbotta con i concorrenti: “Maleducazione mai vista, la casa è in condizioni orribili”
Precedente
Precedente
Successivo
Successivo

Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione