Il mondo del lavoro visto con gli occhi dei giovani della “Generazione Z” scatena ampi dibattiti. Tra accuse e difese, sul web molti ragazzi stanno esprimendo i loro pareri e preoccupazioni sugli orari lavorativi che potrebbero andare a fare una volta intrapresa una certa professione. Tra questi c’è anche un’artista emergente, Zoe Wynss, che, in un post su X, si è lasciata andare ad uno sfogo che sta facendo il giro del web.

Non posso lavorare dalle 9 alle 17 – ha iniziato la ragazza -. So che sembrerò una viziata, so che sembrerò un’artista che semplicemente non vuole impegnarsi nel duro lavoro, ma fisicamente non penso di poterlo fare. Comincio a piangere se ho più di tre compiti non creativi da svolgere in un giorno o immaginando di dedicare otto ore al giorno a qualcosa che non amo davvero per il resto della mia vita…”. Zoe ha poi detto di avere l’assoluta intenzione di impegnarsi al massimo per riuscire ad avere successo nella sua grande passione, la musica, in modo tale da farla diventare un lavoro. “Una volta ho sentito questa citazione in uno spettacolo e diceva che le persone come noi non possono vivere una vita normale, se ci proviamo ci uccide e onestamente mi butto in quella categoria perché penso che lo farò semplicemente potrei morire”, ha spiegato.

Il video ha scatenato le polemiche di chi accusa i giovanissimi di non aver voglia di lavorare: “La vita sarà difficile per lei”, ha scritto uno. E ancora: “Una generazione di falliti“. Non si è però fatta attendere la replica della stessa cantautrice, che ha caricato un video sui social in cui risponde a chi l’accusa di non avere stimoli, né obiettivi per il suo futuro: “Mi hanno detto che sono pigra, che dovrei vendere il mio corpo o restare a casa a fare la moglie. Avete mai desiderato qualcosa così tanto da sentire un peso sul cuore, al punto che preferireste crollare sfiniti al suolo piuttosto che arrendervi nel raggiungerla? Io sì, quindi sono ancora qui”, ha concluso.

Articolo Precedente

Morto Shaun Davis, il bodybuilder detto “Dinosauro”: aveva subito un trapianto di reni, lascia la compagna e una figlia

next