Dalla televisione alle app di streaming passando per il mondo web. Nell’ultimo periodo, tra podcast video e dirette live, sono tanti i personaggi pubblici che hanno deciso di mettersi in gioco. L’esempio più lampante è il progetto Bobo Tv, un podcast italiano a tema sportivo distribuito sulla piattaforma Twitch e condotto dall’ex calciatore Christian Vieri. E se dal 2020 al 2023 il format è stato co-condotto anche dagli ex calciatori Nicola Ventola, Daniele Adani e Antonio Cassano ora c’è stata una vera e propria rottura definitiva. Sui social gli utenti hanno iniziato a condividere i motivi più disparati circa il cambio di rotta alla conduzione. Striscia la Notizia nelle scorse settimane era riuscita a strappare un indizio a Antonio Cassano, premiato con un Tapiro d’oro. L’ex calciatore aveva chiaramente menzionato una quinta persona. Nelle ultime ore il ben informato Fabrizio Corona, attraverso il suo portale Dillingernews, ha scoperto l’identikit di questa misteriosa quinta presenza. “Lei esiste e si chiama Valentina Cammarata (che stranamente proprio oggi ha messo il profilo privato su Instagram) ed è la manager sia di Costanza Caracciolo che di Bobo Vieri, a cui lui sarebbe legato per più di un motivo”, ha svelato il re del gossip.

E ancora: “Sembra che fosse Valentina ultimamente a dettare legge e che Vieri ascoltasse moltissimo se non solo, quello che diceva lei. Pare infatti che Vieri, non sappiamo se su suo suggerimento o meno, non volesse più le ADV all’interno delle dirette e non che non volesse più neanche andare nei teatri a guadagnare cifre secondo lui ‘ridicole’. Questa è una delle principali motivazioni della rottura, visto che per Adani e Ventola rappresentavano un’ottima entrata”. Stando a quanto raccontato da Corona, Cammarata avrebbe quindi iniziato col tempo a mettere un filtro tra i compagni e Bobo Vieri: “Oltre a questo, pare che tutte le volte che Lele Adani e gli altri volevano parlare con Bobo, non potessero nemmeno più contattarlo direttamente: qualsiasi comunicazione, anche la più banale, veniva filtrata dalla manager, che sembrava proprio aver preso a 360° il controllo sia del format che della comunicazione di Bobo”.

Voglia di novità e idee che venivano prontamente bloccate dalla stessa Cammarata, soprannominata “Yoko-Ono” della Bobo Tv: “Adani, Ventola e Cassano pare che volessero addirittura inserire nuovi contenuti: tante idee che però Vieri non ha nemmeno considerato, perché sono state prima ancora bocciate dalla sua decision maker. Sembra quindi che, a un certo punto, siano addirittura cessate le comunicazioni dirette tra Vieri e gli altri tre membri, cosa che inevitabilmente ha portato al litigio e alla rottura”. Un punto di non ritorno, dal momento che Vieri ora ha deciso di affrontare la conduzione in solitaria senza coinvolgere i compagni, soprannominati in un modo più “freddo” sui social “collaboratori”.

E se Ventola in questi giorni starebbe lavorando a un podcast legato questa volta non solo al calcio ma anche alla musica e all’intrattenimento, Vieri pare voglia mettere un punto a questa vicenda. Attraverso una storia Instagram, Christian ha dichiarato: “In questi giorni hanno parlato in tanti, tranne il sottoscritto e questo sarà il mio primo e unico commento su questa situazione. Il 31 ottobre ho avuto un diverbio con Lele sulle strategie social future della BoboTv. Poi tutto è finito lì”. A detta sua sarebbero stati loro dunque a tirarsi fuori dal progetto con una nota audio: “Tre giorni dopo, a poche ore dal live della puntata, Lele, Antonio e Nicola mi hanno comunicato con tre vocali che non si sarebbero presentati. Mi sono trovato in grandissima difficoltà e in un angolo. Da quel momento per me è finito tutto. Sento di parlare di rispetto per la gente e di tanto altro, ma in quel momento i miei tre amici mi hanno lasciato solo”. Mettetevi comodi, le nomination sono appena iniziate.

Articolo Precedente

Giulia Cecchettin, il post di Marchisio fa discutere: “Che ca**o c’entrano i piedi con il femminicidio?”. Lui replica così

next