Anna Carlucci, sorella di Milly Carlucci e coordinatrice delle attività social di “Ballando con le stelle”, apre a un ritorno di Enrico Montesano. L’attore comico è ricorso alle vie legali dopo l’esclusione dallo show del sabato sera, squalificato per aver indossato durante le prove una maglietta della X Mas, formazione militare che ha combattuto accanto ai nazisti contro i partigiani. “Sulla faccenda di Enrico dico che in qualsiasi contesto, ad ogni persona accusata di qualcosa, viene data la possibilità di parlare. Credo che almeno sarebbe giusto concederlo”, ha spiegato in un’intervista al sito Today: “Dipende dal programma? No assolutamente. L’azienda prende delle decisioni a cui poi dobbiamo sottostare. Certo a tutti piacerebbe dargli la parola, ma proprio umanamente. Ma chi lo sa… Alla fine di Ballando mancano ancora tre puntate, al ripescaggio ne mancano due. Magari, speriamo. Sarebbe bello“, ha aggiunto Anna Carlucci.

Chiedo formalmente alla Rai di tornare sui propri passi e di reintegrarmi nel programma, per darmi la possibilità di spiegare ai telespettatori e all’opinione pubblica la mia posizione, altrimenti riuscirebbe difficile non credere ad un accanimento ad personam”, aveva detto Montesano in una nota in cui chiedeva alla Rai di tornare nel cast dello show. Nei giorni scorsi il sito Dagospia aveva già accennato alla volontà di Milly Carlucci di riportare l’ex concorrente in studio nella puntata in onda lo scorso venerdì 2 dicembre. Il discorso della conduttrice, definito da molti “cerchiobottista”, un segnale chiaro, con le aperture anche dei due giurati Smith e Zazzaroni. “Una sceneggiata stoppata sul nascere dai vertici Rai. Irremovibili e senza intenzione di perdere la faccia dopo aver preso una decisione in maniera tempestiva”, aveva spiegato il sito diretto da Roberto D’Agostino. Difficile, dunque, che Viale Mazzini possa concedere l’ok.

Sabato 17 dicembre andrà in onda la penultima puntata, intanto la mamma di un concorrente, Alessandro Egger, scrive una lettera di protesta al settimanale “Chi”: “Gentile Alfonso, le scrivo in quanto desidero avere aiuto per chiarire la posizione mia, di madre e lavoratrice. Mio figlio, Egger Alessandro, sta facendo il programma Ballando con le stelle e in diverse puntate ha ribadito che l’ho abbandonato e cacciato di casa. La Rai non ha voluto darmi diritto di replica perché in modo evidente stanno studiando il personaggio tv, del povero ragazzo abbandonato per strada… Ma non è vero! Mio marito è un imprenditore e io sono una consulente nel mondo dell’abbigliamento. Vorrei smentire le accuse e vorrei puntare il dito sulla Rai per aver costruito il personaggio senza indagare sulla realtà dei fatti. Spero di avere la sua attenzione. Grazie, Cristina Vittoria Egger”. Una missiva pubblicata sul numero in edicola con una replica del direttore Alfonso Signorini: “Cara signora, non credo che lei non abbia avuto diritto di replica. Forse un suo intervento non era compatibile con lo spirito del programma. Un caro saluto”.

Articolo Precedente

Grande Fratello Vip, Orietta Berti non ce la fa più e sbotta con Pamela Prati: “Saremmo solo io, Silvia Toffanin e Sonia a non crederti?”

next
Articolo Successivo

Cristiano Malgioglio: “Da quando non ci sono più i miei genitori Natale non esiste. Non assaggio neanche una fetta di panettone”

next