“Qualche scatto della mia cellulite. Un commentatore mi ha scritto “Più crateri sul tuo c**o che sulla luna”. Non l’avevo mai sentita prima: all’inizio ci sono dimasta male. Mi sono rattristata che qualcuno non fosse in grado di vedere la bellezza che io vedo nella mia cellulite. Poi mi sono sentita in imbarazzo. Ma dopo un po’ mi sono sentita orgogliosa. Sono orgogliosa del mio corpo. Posso fotografarlo da ogni angolazione, con ogni luce e rimane bellissimo! Non ascoltate nessuno che abbia da ridire sul vostro corpo, è vostro. Trattate il vostro corpo come se fosse il vostro migliore amico, qualcuno che amate moltissimo“. Queste parole sono di Ariella Nyssa, modella “curvy” che ha postato alcune foto in bikini. Gli haters, sempre pronti a dare il peggio, hanno iniziato col bodyshaming. E lei ha risposto così. In modo esemplare. Come spesso ci tiene a sottolineare, lei non fa alcuna scelta di coraggio postando le foto del suo corpo e quanto ha ragione! “Io amo il mio corpo”, scrive. Ebbene, non c’è altro da aggiungere a questo vero e raro esempio di body positivity.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Ariella Nyssa (@ariellanyssa)

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Ariella Nyssa (@ariellanyssa)

Articolo Precedente

Morgan choc: “Ce l’ho uguale a quello di Vittorio Sgarbi”

next
Articolo Successivo

Chi è Christopher Sanchez il presunto amante di Meghan Markle: ex agente segreto, ha deciso di fare la guardia del corpo ispirato da Clint Eastwood

next