Secondo una ricerca pubblicata nel 2019 sul The Journal of the sexual medicine, ci vuole solo un quinto di secondo per fare scattare la reazione chimica che provoca l’innamoramento. Ma, come ha spiegato Loretta Breuning, professoressa emerita della California State University, in una recente intervista a WomenHealth, “Dopo che l’eccitazione si è esaurita, il cervello si concentra sul bisogno insoddisfatto. Quindi il partner potrebbe avere 500 buone qualità, ma il cervello si concentrerà su quelle 10 che non ha“. Forse è proprio quello che è successo a MacKenzie Scott e Dan Jewett. La filantropa miliardaria, ex moglie del patron di Amazon Jeff Bezos, ha già chiesto il divorzio, dopo appena un anno di matrimonio. A riferire la notizia sono i media Usa, secondo cui la donna, una delle persone più ricche al mondo, ha già avviato le pratiche per la separazione dal professore di scienze di Seattle.

Articolo Precedente

Giorgia Soleri attacca Giorgia Meloni: “Come fate a non capire il problema? Stanno cercando di toglierci la possibilità di scegliere per i nostri corpi”

next
Articolo Successivo

Shiva al concerto di Sfera Ebbasta con 150mila euro in contanti per “Soldi in nero”: “Solo verità nella mia musica”

next