Tornerò in Ucraina o in Russia? Sto già progettando un viaggio nei territori contesi”, lo annuncia Massimo Giletti in un’intervista rilasciata al quotidiano Libero. Le puntate di “Non è l’Arena” in onda da Odessa e Mosca avevano suscitato numerose critiche: “Le avevo messe in preventivo. Che poi in realtà qualcuno mi ha anche sostenuto, come per esempio Peter Gomez, Libero, Paolo Mieli. Il problema è che alla fine prevalgono quei due o tre che scrivono sui social. Chi fa questo mestiere da uomo libero sa che verrà attaccato”, spiega il giornalista in onda su La7.

Giletti difende anche la discussa intervista a Maria Zakharova, portavoce del ministero degli Esteri russo: “Rifarei tutto quanto perché non sono a favore dei Ministeri della Verità. Pertanto ascolto anche chi ha un’opinione lontana dalla mia. Non mi piace quest’idea di innescare la violenza dialettica continuamente. Nessuno però ha scritto nulla quando Maggioni ha intervistato il Presidente siriano Assad. È stata criticata? Non come nel mio caso.”

Il talk show anticiperà la messa in onda a domenica 11 settembre, ospite della prima puntata il leader della Lega Matteo Salvini: “Chiara Ferragni sposta più voti di me. Questa è la direzione di viaggio. Detto questo, io stimo molto Ferragni: un successo come il suo non arriva per caso. Lei ha grandi qualità. È il resto del mondo che la circonda a impensierire perché non è filtrato da una reale analisi“, aggiunge Giletti ragionando sul mondo degli influencer.

Il giornalista torna poi sullo scontro avvenuto nei mesi scorsi con l’ex fidanzata Alessandra Moretti, europarlamentare del Pd. “È ancora innamorata di me, forse in parte anche io. So che non ci perderemo mai, per lei provo un sentimento di affetto che mi lega molto. È una donna che nella vita ha lottato, ha cresciuto i figli praticamente da sola. Non ho mai avuto una famiglia da Mulino Bianco, quando vedevo i suoi genitori che si amavano ero toccato”, aveva dichiarato in un’intervista al Corriere della Sera.

Parole che avevano suscitato a stretto giro una dura replica: “Smentisco ogni affermazione riportata. Non tollero intromissioni nella mia vita privata e deploro il fatto che i miei figli, che hanno sempre avuto una madre e un padre presenti, vengano coinvolti e citati in simili contesti giornalistici”. “Mi riservo di tutelare nelle sedi opportune me e la mia famiglia“, aveva concluso l’eurodeputata Pd.

Non mi ha fatto causa“, spiega ora il conduttore a Libero: “Devo però riconoscere che quel passaggio della mia intervista era infelice: non rispecchia il mio modo di parlare, né il mio pensiero… Purtroppo, nonostante si sia vecchi, a volte si sbaglia e quando ti intervistano sui giornali, devi avere fiducia che chi riporta le tue dichiarazioni lo faccia in modo corretto.”

Articolo Precedente

“Francesco Totti si opporrebbe con tutte le forze”: l’indiscrezione sul trasferimento di Ilary Blasi a Milano insieme a Isabel

next
Articolo Successivo

Picchia il suo cane ma l’animale reagisce e lo azzanna: 35enne ricoverato in gravi condizioni

next