La terza edizione di Amazon Storyteller è in pieno svolgimento: le regioni più attive sono Lazio e Lombardia. Avete un manoscritto nel cassetto? Fino al 31 agosto potete iscrivervi ad Amazon Storyteller. Partecipare alla terza edizione del premio letterario per autori autopubblicati è molto semplice e vantaggioso. Infatti, aspiranti scrittori e penne già affermate avranno l’occasione di far scoprire al grande pubblico le loro opere inedite, mentre il vincitore riceverà 10 mila euro e un Kindle Oasis, potrà beneficiare di una campagna marketing per promuovere il proprio libro su Amazon.it. e avrà la possibilità di essere pubblicato in formato audio da Audible. Gli altri quattro finalisti si dovranno accontentare di un Kindle Oasis e della visibilità derivante dalle attività promozionali.

Cosa fare è ben spiegato nel sito. In estrema sintesi: è necessario pubblicare gratuitamente il testo inedito, in formato cartaceo e digitale, tramite Amazon Kindle Direct Publishing. Tutti i libri che parteciperanno all’iniziativa e verranno ritenuti idonei sulla base dei termini e delle condizioni elencate sul sito saranno disponibili per i clienti di Amazon.it. Questi avranno la possibilità di acquistarli e leggerli su qualsiasi dispositivo grazie all’app Kindle gratuita per iPhone, iPad, smartphone e tablet Android, PC e Mac, nonché sugli e-reader e sui tablet della società di Seattle. Inoltre, tutti i libri candidati al premio sono disponibili su Kindle Unlimited, il servizio online che offre l’accesso a oltre un milione di ebook grazie a un abbonamento mensile. Alla scelta dei cinque finalisti contribuiranno anche i lettori. Le recensioni dei clienti di Amazon.it sono uno strumento importantissimo per raggiungere l’ambito traguardo, sperando che la società di Jeff Bezos abbia definitivamente risolto il problema legato alle recensioni a pagamento.

Sarà poi la giuria – dove ci sono anch’io in compagnia di Cristina Stillitano, vincitrice dell’edizione 2021, Laura Rocca, autrice, Luca Bizzarri, attore, e Andrea Pasino, Responsabile di Kindle Direct Publishing per Italia, Francia e Spagna – a decretare il vincitore nel mese di novembre 2022. Fino ad oggi Lazio e Lombardia risultano essere le regioni in Italia dove la passione per lo storytelling è più diffusa. Ma l’amore per le parole accomuna tutto il Bel Paese, dalla Val d’Aosta all’estremo Sud, dove siciliani e pugliesi sono i più interessati alla scrittura. I dati emergono analizzando gli aspiranti scrittori e quelli già affermati che hanno scelto di mettersi in gioco partecipando all’iniziativa.

Per quanto riguarda i generi, sempre in base a quanto pubblicato sino ad oggi, gli autori di questa edizione preferiscono studi letterari, racconti di fantascienza e horror con un tocco fantasy, ma vi sono anche gli intramontabili romanzi rosa e i thriller che vanno a completare il vasto ventaglio di storie tutte disponibili sulla parte dedicata al Premio Letterario del sito di Amazon. Come scrivevo in apertura, partecipare, essere tra i cinque finalisti e vincere rappresenta una grande opportunità per gli autori, e allora… Forza! Avete ancora un mese circa per accettare la sfida e mettervi in gioco.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pompei, dagli scavi spunta il “monolocale” della piccola borghesia: dalla cassapanca il racconto di chi ha provato a fuggire – Video

next