Sono 20 morti, tra cui 3 bambini e 90 feriti. E’ questo il bilancio provvisorio del bombardamento che ha colpito la città di Vinnytsia, 268 chilometri a sudovest di Kiev. 8 missili sono stati lanciati dai russi e partiti da un sottomarino nel Mar Nero. Sono stati colpiti due edifici civili e un centro medico. Il presidente Volodymyr Zelensky è intervenuto in collegamento video a una conferenza all’Aia sulla responsabilità della Russia per i crimini in Ucraina, poche ore dopo dell’attacco missilistico russo alla città di Vinnytsia. Zelensky, commentando la tragedia, ha sottolineato che è impossibile perseguire i criminali principali commessi dai russi. “Le istituzioni giudiziarie esistenti non sono in grado di assicurare alla giustizia tutti i colpevoli.” – ha affermato Zelensky- “pertanto è necessario un tribunale speciale per accertare i crimini dell’aggressione russa contro l’Ucraina“. Il presidente ucraino ha affermato che dall’inizio del conflitto, le forze dell’ordine ucraine hanno registrato quasi 35 mila casi di crimini commessi dai russi. “Credo che la Corte penale internazionale ricondurrà inevitabilmente la responsabilità dei colpevoli di questi crimini sotto la sua giurisdizione giudicando se sono stati commessi crimini di guerra, crimini contro l’umanità o genocidio“, ha aggiunto Zelensky.

Il 20 e il 21 luglio si terrà un nuovo round di negoziati sull’esportazione del grano dell’Ucraina a cui parteciperanno delegazioni militari di Kiev e Mosca, con la mediazione della Turchia e dell’Onu, ha reso noto all’ agenzia di stampa russa Tass citando “una fonte ad Ankara”. Le delegazioni al momento stanno lavorando ai dettagli di un documento per l’istituzione di un centro di coordinamento, in cui lavoreranno militari e rappresentanti delle dogane delle parti, a Istanbul sotto l’egida dell’Onu. Il centro effettuerà anche un controllo congiunto degli ingressi e delle uscite dai porti, oltre che garantirà la sicurezza dei cargo con a bordo derrate alimentari. Secondo quanto asserito dalla fonte ascoltata dalla Tass, “il documento dovrebbe contenere quattro clausole. Le parti lavorano ai dettagli sulla supervisione del trasporto del grano e degli alimenti in particolare”.

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha osservato un minuto di silenzio nel corso della Conferenza sui crimini di guerra in Ucraina all’Aia. “Questa mattina i missili russi hanno colpito la nostra città di Vinnytsia, una città normale e pacifica. “Questo è l’atto del terrore russo. Delle persone non potrebbero fare questo, sono animali”, ha detto Zelensky .

Articolo Precedente

Le dimissioni di Mario Draghi finiscono sulla stampa di tutto il mondo. “Coalizione crollata”

next
Articolo Successivo

Crisi di governo, le dimissioni di Draghi prima notizia sul sito della “Tass”. E Medvedev posta le foto di lui e Johnson: “Chi è il prossimo?”

next